Ivanović: 'Meglio di così? Impossibile'

Il difensore del Chelsea si gode il gol in pieno recupero che ha regalato al Chelsea la vittoria in finale contro il Benfica. David Luiz decica il trionfo a Rafael Benítez.

Ivanović: 'Meglio di così? Impossibile'
Ivanović: 'Meglio di così? Impossibile' ©UEFA.com

Branislav Ivanovic, man of the match della partita, è ovviamente raggiante nella zona mista dopo la finale di Amsterdam. Il difensore del Chelsea FC ha da poco regalato alla sua squadra il successo per 2-1 sull’SL Benfica: “E’ il massimo”, ammette. David Luiz è dispiaciuto per i suoi vecchi compagni di squadra al Benfica, ma elogia Rafael Benítez per il suo grande impatto al club londinese.

Branislav Ivanović, difensore Chelsea
Sì, sono d’accordo [è il massimo segnare il gol che decide una finale europea]. E’ una grande sensazione, fantastico per me e per la mia carriera. L’intera squadra lo merita – è stata una stagione molto dura e meritiamo di finirla con un trofeo. E’ stata una gara difficile, ma abbiamo dimostrato forza e carattere. E’ fantastico per noi come squadra, per il club, per i tifosi. Adesso dobbiamo goderci questo successo.

Abbiamo giocato tante partite e ci siamo sudati ogni punto in campionato mentre in Europa League avevamo la chance di vincere un trofeo, un trofeo molto importante per noi e i tifosi. Ci siamo preparati molto bene sul piano fisico per ogni partita e alla fine possiamo ritenerci soddisfatti.

La finale è stata molto difficile. Nel primo tempo il Benfica ha giocato molto bene – noi non ci abbiamo messo abbastanza intensità. Nel secondo abbiamo segnato e alla fine abbiamo meritato di vincere. Adesso non dobbiamo pensare a come abbiamo vinto, dobbiamo solo festeggiare. Sarà fantastico, giocheremo l’ultima di campionato davanti ai nostri tifosi e sarà una grande occasione per festeggiare con il trofeo.

David Luiz, centrocampista Chelsea
E’ stata una stagione difficile, specialmente dopo l’eliminazione in Champions League perché l’anno scorso avevamo vinto il torneo. E’ stata una stagione molto impegnativa. Ci si aspettavo molto da noi dopo l’anno scorso e la pressione e le aspettative si sono fatte sentire. Abbiamo perso tre finali questa stagione [FA Community Shield, Supercoppa UEFA e Mondiale FIFA per Club] ma adesso voglio dedicare questa vittoria a Rafael Benítez perché ha fatto un grande lavoro con noi.

E’ meraviglioso vincere le due coppe europee. Ho lasciato il  Benfica, un club che ho amato come sanno tutti, per vincere trofei come questo. Sono felice che le cose stiano andando bene. Il Benfica ha giocato una grande partita. Hanno giocato con tanta intensità dimostrando di meritare questa finale. Hanno grandi giocatori e un tecnico che lavora molto bene con loro.

Loro erano più freschi di noi e quindi abbiamo cercato di limitare i loro attacchi. Il nostro obiettivo era quello di essere dei veri cecchini e colpire al momento giusto. Però avrei preferito battere una squadra diversa in finale.

In alto