Il CFR cerca l'impresa

Il CFR 1907 Cluj farà di tutto per ribaltare il 2-0 subito a San Siro nell'andata dei sedicesimi di UEFA Europa League e strappare un biglietto per gli ottavi di finale.

Il CFR cerca l'impresa
Il CFR cerca l'impresa ©AFP/Getty Images

Il CFR 1907 Cluj tenterà di interrompere la striscia di quattro successi consecutivi nella competizione dell'FC Internazionale Milano e capovolgere il 2-0 dell'andata nella sfida decisiva dei sedicesimi di UEFA Europa League.

• Le due reti di Rodrigo Palacio (20', 87') hanno regalato all'Inter il successo a San Siro. Una vittoria rovinata, tuttavia, dal grave infortunio al ginocchio dell'attaccante Diego Milito nei minuti inziali della gara.

Precedenti
• Le squadre si sono affrontate per la prima volta nelle competizioni UEFA la scorsa settimana.

• Prima della scorsa settimana, il Cluj aveva disputato quattro gare contro l'AS Roma in due fasi a gironi di UEFA Champions League, con un bilancio di una vittoria, un pareggio e due sconfitte (zero vittorie, un pareggio e una sconfitta in casa; una vittoria, zero pareggi e una sconfitta a Roma).

• In 17 confronti con le squadre rumene, l'Inter ha collezionato 11 vittorie, tre pareggi e tre sconfitte (sette vittorie, due pareggi e zero sconfitte in casa; quattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte in Romania). I nerazzurri non perdono da sette partite contro le squadre rumene (sei vittorie e un pareggio), ovvero dall'1-0 per l'FC Sportul Studentesc Bucureşti a settembre 1984.

Storia della partita
• L'Inter ha vinto le ultime tre partite in Romania senza subire gol.  

• L'Inter ha vinto le prime quattro gare esterne in Europa nel corso di questa stagione, segnando 11 reti e subendone solo due. Una striscia positiva che l'ultima volta si era interrotta bruscamente dopo il 3-0 subito contro l'FC Rubin Kazan.

• Il bilancio casalingo europeo del CFR in questa stagione è di tre vittorie, nessun pareggio e due sconfitte. 

• L'Inter non partecipava a questo torneo dal 2003/04, quando ha raggiunto i quarti di finale ed è stata eliminata dall'Olympique de Marseille. Insieme alla Juventus e al Liverpool FC, è una delle tre squadre che hanno vinto la Coppa UEFA tre volte (record attuale).

• Il Cluj torna in campo in primavera per la prima volta dopo aver concluso il girone di UEFA Champions League al terzo posto con ben 10 punti.

Incroci
• Cristian Chivu potrebbe affrontare una squadra rumena per la prima volta dal 1999, anno in cui ha lasciato l'FC Universitatea Craiova per l'AFC Ajax. Il 32enne difensore ha infatti saltato entrambi gli spareggi di questa Europa League contro i connazionali dell'FC Vaslui.

• Il terzino sinistro nerazzurro Álvaro Pereira ha trascorso la stagione 2008/09 al Cluj (la sua prima squadra europea) e quindi è passato all'FC Porto. In Romania ha vinto la coppa nazionale e ha partecipato alla prima fase a gironi del Cluj in Champions League.

• Gli interisti Pereira (2009–12) e Fredy Guarín (2008–12) hanno giocato al Porto insieme a Ivo Pinto (2008–12) e Diogo Valente (2006–09) del Cluj. Questi ultimi, però, hanno collezionato solo una presenza da titolare e hanno giocato per lo più in prestito.

• Edinson Cavani rimane il miglior marcatore di UEFA Europa League con sette reti, ma sono tre i giocatori a quota cinque gol: Libor Kozák della S.S. Lazio, Rodrigo Palacio dell'Inter e Raúl Bobadilla, che si è trasferito all'FC Basel 1893 dopo aver centrato cinque volte il bersaglio nella fase a gironi con il BSC Young Boys.

• Paulo Sérgio, tecnico del Cluj, ha giocato in varie squadre minori come attaccante, mentre da allenatore ha scalato le varie divisioni del campionato portoghese. Per un breve periodo ha allenato anche lo Sporting Clube de Portugal, quindi ha vinto la Coppa di Scozia 2011/12 con l'Heart Of Midlothian FC e a ottobre ha sostituito Ioan Andone sulla panchina del Cluj.

• Ai sedicesimi di Europa League 2010/11, lo Sporting di Paulo Sérgio è stato eliminato dai Rangers FC con un 1-1 e un 2-2 che sono costati il posto al tecnico.

• Andrea Stramaccioni ha preso il posto di Claudio Ranieri a marzo 2012 e ha guadagnato un contratto per la stagione 2012/13. Ex difensore del Bologna FC, ha dovuto interrompere la carriera per un grave infortunio ed è diventato allenatore, specializzandosi con le giovanili. Dopo aver guidato la Roma e l'Inter primavera, è finalmente approdato in prima squadra.

Ottavi: Tottenham Hotspur FC/Olympique Lyonnais - Inter/CFR Cluj
• La gara d'andata verrà disputata il 7 marzo, mentre il ritorno si giocherà il giovedì successivo.

• L'Inter ha già affrontato tutte le potenziali avversarie agli ottavi.

• Inter e Lione si sono incontrate per la prima volta in Coppa delle Fiere 1958/59, il torneo precursore della Coppa UEFA/UEFA Europa League ma non organizzato dalla UEFA. L'Inter ha vinto 7-0 a Milano ha pareggiato 1-1 in Francia, ma le quattro sfide successive nelle competizioni europee sono state più combattute. Anche se i nerazzurri hanno eliminato il Lione al secondo turno di Coppa UEFA 1997/98 con un 4-3 complessivo, il Lione ha avuto la meglio nella prima fase a gironi di UEFA Champions League 2002/03, pareggiando 3-3 in casa 18 giorni dopo aver vinto 2-1 a Milano.

• Inter e Tottenham si sono sfidate nella fase a gironi di UEFA Champions League 2010/11: gli Spurs hanno perso 4-3 a San Siro ma hanno vinto 3-1 in casa.