Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Hleb e Gomel pensano in grande

Vyacheslav Hleb crede che il Gomel potrà "sorprendere molte squadre" dopo aver segnato il primo gol della UEFA Europa League 2012/13 nel 6-0 al Víkingur.

La squadra di Oleg Kubarev ha iniziato con un 6-0
La squadra di Oleg Kubarev ha iniziato con un 6-0 ©Pressball

Non contento di aver segnato il primo gol in assoluto dell’edizione 2012/13 di UEFA Europa League, Vyacheslav Hleb ha replicato poco dopo trascinando l’FC Gomel al travolgente successo per 6-0 nella gara di esordio contro il Víkingur in uno dei due match d’andata del primo turno preliminare. 

Il primo tempo a Torshavn si è concluso a reti bianche nonostante i padroni di casa, dopo appena dieci minuti di gioco, abbiano fallito dal dischetto una preziosa occasione con Salvi Vatinhammar . Il Gomel non perdona e nella ripresa passa in vantaggio con Hleb che raddoppia poco dopo. Infine Igor Voronkov, Ilya Aleksievich, il capitano Nikolai Kashevski e il neo entrato Artur Levitski completano l’opera.

“E’ stato un lungo viaggio ed eravamo preoccupati per il calo di temperatura rispetto a Gomel,” ha detto Hleb. “Sono molto felice di aver segnato il primo gol. La mia squadra è in buona forma e credo che abbiamo le possibilità di centrare la fase a gironi. Eravamo tutti d’accordo di non aver disputato un primo tempo all’altezza e abbiamo cambiato il nostro modo di giocare segnando quattro gol in poco tempo. Penso che la squadra possa sorprendere tutti quest’anno”.

L’altra sfida tra FK Shkëndija 79 e Portadown FC si è conclusa sullo 0-0. La gara di ritorno è in programma il 10 luglio in Irlanda del Nord con il Gomel che difenderà il largo vantaggio davanti al proprio pubblico due giorni dopo.

Le altre 35 sfide del primo turno qualificatorio sono in programma giovedì.

 

In alto