Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Gillet vuole l'en-plein

L'autore del gol che ha sbloccato la gara nel successo dell'Anderlecht contro lo Sturm Graz vuole chiudere la fase a gironi a punteggio pieno.

Guillaume Gillet felice per il gol
Guillaume Gillet felice per il gol ©Getty Images

Il gol di Guillaume Gillet ha spianato la strada della vittoria e della qualificazione ai sedicesimi di finale di UEFA Europa League all'RSC Anderlecht, unica squadra a punteggio pieno dopo quattro giornate. L'uomo-partita ha dichiarato: "Non ci accontentiamo di 12 punti su 12, vogliamo vincere il girone”.   Gli attaccanti dell'SK Sturm Graz Roman Kienast e Imre Szabics hanno attribuito all'espulsione di Ferdinand Feldhofer sullo 0-1 il crollo della formazione austriaca nel finale.

Guillaume Gillet, difensore dell'Anderlecht 

E' stata un'ottima prestazione corale. Il cross di Matías Suárez è stato eccellente. Ho controllato il pallone con il sinistro e concluso con il destro. Gli austriaci hanno avuto buone occasioni per passare in vantaggio. Per fortuna non hanno segnato e poco più tardi lo abbiamo fatto noi. Da quel momento abbiamo controllato la gara. Stiamo giocando bene in difesa, a centrocampo e in attacco. Vogliamo vincere anche le ultime due partite del girone.

Tom De Sutter, attaccante dell'Anderlecht 

Sono contento del gol ma soprattutto della vittoria della squadra. Siamo l'unica squadra a punteggio pieno dopo quattro partite. L'espulsione [di Ferdinand Feldhofer] è stata importante per segnare il secondo e il terzo gol, ma anche prima stavamo giocando bene.

Roman Kienast, attaccante dello Sturm 

Abbiamo giocato una buona partita, ma subìto un gol sciocco nel primo tempo. Abbiamo qualche buona occassioni, ma siamo mancati nell'ultimo passaggio. Dopo l'espulsione siamo calati e l'Anderlecht ha giocato con più confidenza.

Imre Szabics, attaccante dello Sturm 
A questi livelli è fondamentale sfruttare le occasioni. Se fossimo passati in vantaggio, sarebbe stata certamente una partita interessante. L'espulsione è stato un duro colpo per noi. Fino a quel momento avevamo giocato alla pari. In inferiorità, l'Anderlecht ha fatto valere il suo tasso tecnico.

In alto