Tottenham, vittoria e primato

Tottenham Hotspur FC - FC Rubin Kazan 1-0
La vittoria ottenuta grazie alla rete di Roman Pavlyuchenko permette alla squadra di Harry Redknapp di conquistare la vetta del Gruppo A.

Tottenham, vittoria e primato
Tottenham, vittoria e primato ©Getty Images

Perfetta punizione di Roman Pavlyuchenko e vittoria di misura del Tottenham Hotspur FC sull’FC Rubin Kazan. Gli Spurs guidano ora il Gruppo A di UEFA Europa League con due punti di margine.

La rete alla mezz’ora di Pavlyuchenko regala al Tottenham la seconda vittoria interna consecutiva europea. Il Rubin rimpiange le occasioni fallite ad inizio gara e e il mancato sfruttamento della mole di gioco prodotta nella ripresa.

Gli ospiti, pur con Nelson Valdez unica punta, lasciano subito capire di non essere venuti a Londra per difendersi. Il capitano Roman Sharonov sfiora il gol di testa su corner battuto da Bebras Natcho. Successivamente è Gökdeniz Karadeniz a chiamare Heurelho Gomes ad un grande intervento su colpo di testa da distanza ravvicinata di Christiano Noboa.

Il Tottenham non riesce a prendere in mano le redini del gioco e produce solo un tiro impreciso di Jermain Defoe. Ma quando Sharonov atterra Daniel Rose al limite dell’area, Pavlyuchenko trasforma la conseguente punizione con un tiro imparabile all’incrocio dei pali. L'attaccante russo cerca il raddoppio nel finale di tempo ma il suo tiro viene deviato con bravura da Erge Ryzhikov.

Nella ripresa, il Rubin rientra in campo intenzionato a trovare il pareggio. Al 55’ Aleksandr Ryazantsev obbliga Gomes ad un altro intervento difficile, quindi al 60' il Rubin gioca la carta Obafemi Martins, attaccante ex FC Internazionale Milano. I russi insistono con tentativi di Noboa e Ryazantsev, mentre dalla parte opposta Ryzhikov nega il raddoppio ai padroni di casa su colpo di testa di Defoe dopo una bella azione di Aaron Lennon. Nel finale è Martins ad avere l’occasione per pareggiare, ma l’attaccante nigeriano trova l’opposizione in extremis del subentrato Younès Kaboul.

.