Un pari che delude Matějovský

Il centrocampista ha sfiorato il gol che averebbe regalato allo Sparta Praga il successo contro il Liverpool nell'andata dei sedicesimi di finale e rimpiange "le occasioni sprecate" che hanno invece portato allo 0-0 finale.

Marek Matějovský (AC Sparta Praha)
Marek Matějovský (AC Sparta Praha) ©AFP

Marek Matějovský, centrocampista dell'AC Sparta Praha, non ha nascosto la propria delusione per lo 0-0 interno contro il Liverpool nell'andata dei sedicesimi di finale di UEFA Europa League.

La gara dello Stadion Letná è stata avara di occasioni da rete, ma Matějovský è convinto che lo Sparta abbiamo gettato al vento una chance importante. "Francamente mi aspettavo qualcosa di più dal Liverpool - ha spiegato il giocatore 29enne -. Hanno fatto molto possesso palla nella loro metà campo, come se la cosa che gli premesse di più fosse non prendere gol".

"Se avessimo spinto un po' di più, probabilmente avremmo messo in seria difficoltà il Liverpool, ma è anche vero che scoprendoci troppo avremmo prestato il fianco al contropiede".

Matějovský, arrivato allo Sparta dal Reading FC in estate, aveva segnato un solo gol in Premier League con il suo precedente club, proprio contro i Reds, e avrebbe concesso il bis se Sotiris Kyrgiakos non si fosse opposto con un intervento decisivo. "Ho avuto una grande occasione, è un vero peccato - ha proseguito il giocatore -. Ho calciato da dentro l'area, [Pepe] Reina si è buttato dalla parte opposta, ma sfortunatamente un diensore ha bloccato il pallone. Mi sarebbe piaciuto segnare ancora contro il Liverpool, perciò ci sono rimasto male. Abbiamo avuto altre chance, ma non siamo stati abbastanza fortunati. Questo è il nostro unico rimpianto".

Lo 0-0 esterno, invece, è un risultato che accontenta Danny Wilson, alla quarta apparizione come terzino sinistro nel Liverpool. "Abbiamo ottenuto quello che volevamo, ora dovremo completare l'opera ad Anfield la prossima settimana - ha dichiarato il 19enne nazionale scozzese -. Per un difensore, una gara senza reti al passivo è sempre una gara positiva".

Nella sfida di ritorno, però, toccherà al Liverpool fare la partita e Matějovský lo sa bene. "La gara di Anfield sarà completamente diversa - ha spiegato -. In casa il Liverpool è più forte e può contare sull'incredibile spinta dei suoi tifosi. Attaccheranno di più, ma noi saremo tranquilli, perché non avremo nulla da perdere. La pressione sarà tutta su di loro e noi ci faremo trovare pronti".