Comincia la corsa verso Dublino

Il lungo cammino verso la finale di UEFA Europa League 2010/11 comincerà alle 16.00CET di giovedì a Tbilisi, Yerevan e Kostanay e passerà attraverso 23 tappe per la conquista del trofeo.

Comincia la corsa verso Dublino
Comincia la corsa verso Dublino ©UEFA.com

Nessuno sa chi vincerà la UEFA Europa League 2010/11, ma tutti conoscono la sede della finale, che si disputerà alla Dublin Arena, in Repubblica d'Irlanda, il 18 maggio 2011.

Il viaggio verso quella sfida comincerà a migliaia di chilometri di distanza alle 16.00 di giovedì, con le prime tre sfide del torneo: una, al Boris Paichadze National Stadium di Tbilisi, Georgia, vedrà l'FC Dinamo Tbilisi opposta agli estoni dell'FC Flora, una nello stadio della capitale armena, l'Hrazdan Central stadium, tra FC Ulisses e Bnei Yehuda Tel-Aviv FC e l'altra, allo Stadio Tcentralny di Kostanay, Kazakistan, avrà per protagoniste l'AFC Tobol Kostanay e l'HŠK Zrinjski Mostar (Bosnia-Erzegovina). Per arrivare ipoteticamente alla finalissima di Dublino, ognuna di queste quattro squadre dovrà disputare ben 23 partite di UEFA Europa League.

Già in questa questa fase del torneo, le squadre di un certo blasone internazionale non mancano. A partire dall'Anorthosis Famagusta FC, che due anni fa disputò la fase a gironi di UEFA Champions League. I ciprioti se la vedranno contro gli armeni dell'FC Banants a Larnaca, con il fischio d'inizio previsto quattro ore dopo quello della sfida di Tbilisi.

Alcune squadre hanno già puntato la loro attenzione sul secondo turno preliminare - per il quale si è già svolto il sorteggio - e sui possibili incroci pericolosi. La vincitrice del doppio confronto tra Dundalk FC e CS Grevenmacher, ad esempio, se la vedrà con i bulgari del PFC Levski Sofia, già protagonisti in passato della fase a gironi di UEFA Champions League. Il Maccabi Tel-Aviv FC, protagonista in UEFA Champions League nel 2004/05, sarà invece l'avversaria di una tra UE Santa Coloma (Andorra) ed FK Mogren (Montenegro).