Liedson stende l'Heerenveen

SC Heerenveen - Sporting Clube de Portugal 2-3
L'attaccante realizza una tripletta e regala allo Sporting, passato inizialmente in svantaggio, i primi tre punti del Gruppo D.

Liedson stende l'Heerenveen
Liedson stende l'Heerenveen ©Getty Images

Liedson completa una straordinaria tripletta a 2’ dal termine e lo Sporting Clube de Portugal si impone per 3-2 in casa dell’SC Heerenveen, pur dovendo faticare molto per conquistare i primi punti in UEFA Europa League.

Sibon di testa
Al 12’ il pubblico di casa si abbandona all’entusiasmo quando Gerald Sibon porta in vantaggio l’Heerenveen con un colpo di testa. Gli olandesi, tutavia, vedono riemergere presto i problemi che li relegano al terzultimo posto in campionato e in chiusura di primo tempo vengono puniti due volte da Liedson. Nella ripresa Michael Dingsdag riequilibra l'incontro ma l'ultima parola è ancora dell'attaccante dello Sporting.

Errore di Lejsal 
La partenza a gran ritmo dell’Heerenveen dà subito i risultati sperati quando il cross di Michal Švec pesca uno smarcato Sibon che centra di testa il bersaglio. Egualmente emblematico è il pareggio dello Sporting cinque minuti dopo. Miguel Veloso lascia partire un tiro insidioso dal limite dell’area e Martin Lejsal riesce solo a respingere sui piedi di Liedson, che pareggia i conti. L’Heerenveen, poi, spreca due opportunità, prima con Michel Breuer che conclude di testa in direzione di Rui Patrício, poi con Paulo Henrique, che si vede respingere in acrobazia sulla linea da Marco Caneira un tentativo di pallonetto. L’errore si rileva fatale perché a 5’ dal riposo, Matías Fernández si porta sulla linea di fondo e serve di tacco Liedson, che castiga il non impeccabile Lejsal.

Gol vincente nel finale
Nei primi 20’ della ripresa per due volte il neo attaccante del Portogallo potrebbe completare la propria tripletta, ma non riesce a sorprendere Lejsal. Simon Vukčević e Helder Postiga sprecano anche loro da posizione favorevole, mentre l’Heerenveen si limita a tentativi poco concreti. Inaspettatamente una di queste occasioni si rivela fruttuosa, quando al 77' la punizione di Michael Dingsdag, da posizione angolata, supera Patrício e si infila nell’angolo più lontano. Quando il pareggio sembrava il risultato definitivo, però, liedson spedisce in rete da distanza ravvicinata su cross di Moutinho.