Il Werder vuole vincere per Diego

L’allenatore del Werder Brema ha dichiarato che i suoi giocatori "faranno di tutto affinché la Coppa UEFA finisca tra le mani di Diego". Il brasiliano salterà infatti la finale per squalifica.

Il Werder vuole vincere per Diego
Il Werder vuole vincere per Diego ©Getty Images

L’allenatore del Werder Bremen, Thomas Schaaf ha dichiarato che i suoi giocatori “faranno di tutto affinché il trofeo finisca tra le mani di Diego". La serata in cui la sua squadra ha ottenuto la qualificazione alla finale di Coppa UEFA è stata in parte rovinata dall’ammonizione subita dal brasiliano che era diffidato e quindi salterà la sfida di Istanbul. Diego ha ancora una volta evidenziato quanto sia importante per il Werder avviando la rimonta contro l’Hamburger SV. La partita si è conclusa sul 3-2 per il Brema che ha eliminato la squadra di Martin Jol - cui non resta che concentrarsi sulla Bundesliga – grazie alla regola dei gol segnati in trasferta.

Martin Jol, allenatore dell’Amburgo
Non ci sono dubbi. Sono molto deluso per il fatto che non ce l’abbiamo fatta a qualificarci per la finale di Istanbul. Non abbiamo giocato bene come all’andata a Brema, mentre i nostri avversari hanno fatto molto bene. E’ stata una dura battaglia in cui le due squadre hanno segnato tre gol a testa nelle due partite che le hanno viste opposte. Non dobbiamo fermarci e rammaricarci troppo. La mia squadra non si è mai data per vinta e ora dobbiamo concentrarci sugli ultimi impegni di Bundesliga.

Thomas Schaaf, Allenatore del Werder
Credo che, tutto sommato, siamo stati leggermente più forti dell’Amburgo. Stasera la mia squadra ha dimostrato la volontà e la capacità di raggiungere la finale di Istanbul. La partita è stata molto interessante e intensa. Sfortunatamente a causa dell’ammonizione – terza della stagione - Diego dovrà saltare la sfida contro lo Shakhtar Donetsk. Ne sono molto rammaricato. Ma spero che la mia squadra faccia di tutto per far finire il trofeo tra le sua mani. Lo Shakhtar Donetsk è una grande squadra, un avversario davvero duro.