Amburgo a un passo dalla finale

L'Amburgo si appresta ad ospitare i rivali del Werder Brema dopo il successo ottenuto nella prima semifinale, sapendo di aver sempre superato il turno in Coppa UEFA dopo aver vinto 1-0 in trasferta all'andata.

Amburgo a un passo dalla finale
Amburgo a un passo dalla finale ©Getty Images

Dopo il successo 1-0 ottenuto al Weserstadion la scorsa settimana in occasione della 33esima sfida tutta tedesca nelle competizioni UEFA per club, l'Hamburger SV si prepara ad accogliere il Werder Bremen con l'obiettivo di soffiare ai rivali il posto nella finale del 20 maggio ad Istanbul..

Precedenti in Europa

• Partito forte nella gara di andata, l'Amburgo si è portato in vantaggio al 28' con il piccolo Piotr Trochowski, a segno con un potente colpo di testa. Nella ripresa il Werder Brema ha spinto con continuità alla ricerca del pareggio, senza però trovarlo.

Risultati dell'Amburgo contro le squadre tedesche: G7 V4 P2 S1
Risultati dell'Amburgo in casa contro le squadre tedesche: G3 V3 P0 S0
Risultati del Werder contro le squadre tedesche: G11 V3 P2 S6
Risultati del Werder in trasferta contro le squadre tedesche: G5 V1 P0 S4

• C'è una lunga tradizione di scontri diretti fra tedesche in Coppa UEFA e questa è la settima semifinale fra connazionali. Nel 1979/80, tutte le semifinaliste provenivano dall'ex Germania Ovest: l'Eintracht Frankfurt ha superato l'FC Bayern München nella prima, mentre il VfL Borussia Mönchengladbach ha eliminato il VfB Stuttgart nell'altra. L'Eintracht avrebbe poi vinto la finale grazie ai gol in trasferta, perdendo 3-2 fuori casa ma vincendo 1-0 nella gara di ritorno.

• La più recente semifinale di Coppa UEFA fra squadre tedesche risale al 1988/89. Lo Stoccarda ha eliminato l'SC Dynamo Dresden grazie a un 1-0 casalingo e a un 1-1 esterno, prima di arrendersi all'SSC Napoli di Diego Maradona in finale.

• La stagione precedente, il Werder aveva affrontato il Bayer 04 Leverkusen in semifinale, perdendo 1-0 fuori casa e pareggiando 0-0 in casa.

• La sconfitta casalinga più pesante per il Werder Bremen nel torneo risale al 1982/83, 2-0 contro l'FC Vörwarts Frankfurt-an-der-Oder al primo turno. Tuttavia, la squadra aveva trionfato 3-1 all'andata e si è qualificata per i gol in trasferta.

• Per il Werder si trattava anche della prima sfida in Europa contro una connazionale. La stagione seguente, la squadra è stata eliminata dalla Coppa UEFA al secondo turno dall'1. FC Lokomotiv Leipzig (0-1 fuori casa, 1-1 in casa). Nel 1988/89 ha invece iniziato la Coppa dei Campioni contro il Berliner FC Dynamo, vincendo 5-0 in casa dopo una sconfitta esterna per 3-0.

• La sfida europea più recente del Werder contro una squadra tedesca è stata quella contro l'Hannover 96 al primo turno di Coppa delle Coppe UEFA 1992/93, quando era campione uscente. Dopo una vittoria casalinga per 3-1, ha perso in trasferta per 2-1.

• L'incontro più recente fra squadre tedesche in Europa risale allo scorso anno, quando l'Amburgo ha trovato il Leverkusen agli ottavi di finale di Coppa UEFA. L'Amburgo ha perso  la gara di andata in trasferta per 1-0 e, nonostante il successo al ritorno per 3-2, è stato eliminato per i gol in trasferta. In precedenza, l'Amburgo aveva trovato una connazionale due volte in Europa, una in Coppa UEFA e l'altra in Coppa dei Campioni.

• In Coppa UEFA 1974/75, ha sfidato la Dynamo Dresda al terzo turno, vincendo 4-1 in casa e pareggiando 2-2 fuori. L'Amburgo sarebbe stato eliminato dalla Juventus ai quarti di finale.

• In Coppa dei Campioni 1982/83, ha affrontato il Berliner al primo turno, pareggiando 1-1 in trasferta e vincendo 2-0 in casa. L'Amburgo avrebbe poi vinto la competizione battendo la Juventus per 1-0 in finale con gol di Felix Magath.

Precedenti a livello nazionale

• Werder e Amburgo si sono affrontate 89 volte in Bundesliga. La squadra di Brema è in leggero vantaggio con 29 vittorie contro le 28 dell'Amburgo, mentre 32 incontri si sono conclusi in parità. Il Werder ha messo a segno un totale di 130 gol contro i 135 dell'Amburgo.

• In casa, l'Amburgo ha un bilancio di 19 vittorie, nove sconfitte e 17 pareggi contro il Werder. I padroni di casa hanno messo a segno un totale di 79 gol contro i 52 degli avversari.

• Nella classifica di tutti i tempi in Bundesliga (sommando il numero totale di punti), il Werder è al secondo posto e precede l'Amburgo di poco. Anche se il Werder Brema ha disputato una stagione in meno nella massima divisione rispetto agli avversari, si trova a sei punti in più, 2380 contro i 2374 dell'Amburgo. [soggetto a cambiamenti]

• Finora, in questa stagione, le squadre si sono affrontate una sola volta e l'Amburgo ha avuto la meglio con un 2-1 casalingo (reti di José Paolo Guerrero, Ivica Olić e Diego). Le squadre si riaffronteranno in Bundesliga al Weserstadion il 10 maggio, tre giorni dopo la semifinale di ritorno.

• Nelle competizioni nazionali a eliminazione diretta, le squadre si sono incontrate otto volte, sette delle quali in Coppa di Germania. La sfida più recente risale al 22 aprile, mentre l'ottava è stata disputata in Coppa di Lega 2005/06. Il Werder ha vinto sei volte (1972, 1989, 1991, 1993, 2006 e 2009) contro le due dell'Amburgo (1935 e 1982).

• Il 22 aprile, L'Amburgo ha ospitato il Werder Bremen nella semifinale di Coppa di Germania, arrendendosi ai calci di rigore (3-1) dopo l'1-1 dei tempi regolamentari con gol di Per Mertesacker e Olić. Dopo l'espulsione del capitano David Jarolím e i tempi supplementari, il portiere Tim Wiese ha parato tre tiri dal dischetto - quelli di Jerome Boateng, Marcell Jansen e Olić - regalando al Werder un posto in finale.

• La vittoria più ampia del Werder Bremen contro l'Amburgo è un 6-0 casalingo in campionato nel 2003/04, mentre l'Amburgo vanta un 5-0 nel 1979/80 e due stagioni dopo.

Informazioni sulle squadre


• Thomas Schaaf è uno degli allenatori che vantano più anni di attività in Bundesliga ed è stato ingaggiato dal Werder a maggio 1999. In precedenza, era stato difensore della stessa squadra per 17 anni, collezionando 262 presenze in Bundesliga e segnando 13 gol.

• Dietmar Beiersdorfer, general manager dell'Amburgo dal 2002, ha giocato in entrambe le squadre come difensore, vestendo la maglia dell'Amburgo dal 1986 al 1992 e quella del Werder dal 1992 al 1996.

• Il portiere dell'Amburgo, Frank Rost, ha giocato nel Werder dal 1993 al 2002, collezionando 147 presenze in Bundesliga. Veste l'attuale maglia da gennaio 2007.

• Mertesacker, Wiese, Clemens Fritz, Torsten Frings e Mesut Özil del Werder Bremen giocano in nazionale insieme a Piotr Trochowski e Marcell Jansen dell'Amburgo.

• L'attaccante Olić (Amburgo) e il centrocampista Jurica Vranješ (Werder) hanno disputato la Coppa del Mondo FIFA 2006 con la Croazia.

• L'attaccante Guerrero (Amburgo) e l'attaccante Claudio Pizarro (Werder) giocano nella nazionale peruviana e hanno disputato la Coppa America 2007.

• Özil, Sebastian Boenisch e Aaron Hunt del Werder potrebbero disputare il Campionato Europeo Under 21 UEFA 2009 con la Germania insieme a Dennis Aogo e Jerome Boateng dell'Amburgo. Tutti questi giocatori hanno preso parte agli incontri di qualificazione.

• Frings e Pizarro (Werder) sono stati compagni di Guerrero e Trochowski (Amburgo) nel Bayern nel 2004/05.

• Frings e il difensore Guy Demel (Amburgo) sono stati compagni al BV Borussia Dortmund dal 2002 al 2004.

Il cammino verso le semifinali

• L'Amburgo, quarto in Bundesliga nel 2007/08, si è classificato primo nel Gruppo F di Coppa UEFA e ha superato agevolmente il NEC Nijmegen ai sedicesimi, vincendo 3-0 in Olanda e 1-0 in casa. La squadra ha quindi eliminato il Galatasaray AŞ grazie a  un 1-1 casalingo e a un 3-2 a Istanbul. Ai quarti ha superato il Manchester City FC con un 3-1 casalingo e una sconfitta esterna per 2-1.

• Secondo classificato in Bundesliga la scorsa stagione, il Werder Bremen si è qualificato ai sedicesimi di Coppa UEFA in virtù del terzo posto nel Gruppo B di UEFA Champions League. La formazione tedesca ha superato il Milan ai gol in trasferta pareggiando 1-1 in casa e 2-2 a San Siro. Grazie all'1-0 casalingo e al 2-2 esterno contro l'AS Saint-Etienne ha raggiunto i quarti, dove ha eliminato l'Udinese Calcio con un 3-1 casalingo e un 3-3 in Italia.

• La vincitrice del doppio confronto sarà la squadra in trasferta pro forma alla finale del 20 maggio allo stadio Şükrü Saracoğlu di Istanbul e affronterà la vincente tra FC Shakhtar Donetsk e FC Dynamo Kyiv.

Stato di forma

Amburgo: partecipa alle semifinali di Coppa UEFA per la terza volta e ha superato il turno solo nel 1981/82. Prima della sconfitta per 2-1 contro il Manchester City (la seconda nelle ultime 13 gare europee), la squadra aveva vinto tutte e cinque le gare in trasferta di questa stagione.

Risultati ultime cinque partite europee: PVVSV
Risultati ultime cinque partite europee in casa: SVVPV
Capocannoniere (in Europa): Olić (7)

Risultati ultime cinque partite nelle competizioni nazionali: VSVSP
Risultati ultime cinque partite in casa nelle competizioni nazionali: LVVV?
Capocannoniere (Bundesliga): Mladen Petrić (12)

Werder: pur essendo alla quarta semifinale di Coppa UEFA, il Werder Bremen non ha mai superato il turno. Gli uomini di Thomas Schaaf hanno pareggiato le ultime sei trasferte europee andando sempre a segno.

Risultati ultime cinque partite europee: VPVPS
Risultati ultime cinque partite europee in trasferta: PPPPP
Capocannoniere (in Europa): Pizarro (6 gol, compresi 2 nella fase a gironi di UEFA Champions League) e Diego (6 gol, compreso 1 nella fase a gironi di UEFA Champions League)

Risultati ultime cinque partite nelle competizioni nazionali: VPSVS
Risultati ultime cinque partite nelle competizioni nazionali in trasferta: SPSPS
Capocannoniere (Bundesliga): Pizarro (16)

• Il Werder Bremen ha perso la gara di andata in casa in tre occasioni nelle competizioni UEFA per club ed è poi stato eliminato tutte e tre le volte.

Situazione disciplinare

Amburgo: Guerrero è stato ammonito nella semifinale di andata e salterà il ritorno per squalifica, mentre Aogo - anche lui ammonito al Weserstadion -, Rost e Jonathan Pitroipa sono diffidati.

Werder: Frings, Fritz, Özil, Diego, Hugo Almeida, Daniel Jensen e Markus Rosenberg sono diffidati.

Precedenti ai calci di rigore

Amburgo: L'Amburgo è stato protagonista una sola volta dagli 11 metri nelle competizioni UEFA per club, perdendo 4-3 contro lo Sparta Rotterdam, dopo il 2-2 sul campo nel doppio confronto, al primo turno di Coppa UEFA 1985/86.

Werder: il Werder non è mai stato impegnato in una serie di tiri dal dischetto nelle competizioni UEFA per club.

Carta d'identità...

Amburgo

Titoli
• Coppa dei Campioni: 1982/83
• Coppa delle Coppe UEFA: 1976/77
• Coppa UEFA Intertoto: 2005, 2007
• Titoli nazionali: 6 campionati, 3 Coppe di Germania

Curiosità
• L'Amburgo gioca nella massima divisione dal 1919, anno della sua nascita, ed è l'unica squadra a non essere mai retrocessa. Inoltre, è l'unica squadra ad aver sempre partecipato alla Bundesliga dalla nascita della competizione nel 1963/64.

• Uwe Seeler, leggendario attaccante dell'Amburgo, è stato il primo a essere votato giocatore dell'anno in Germania nel 1960. Dal 1953 al 1972 ha messo a segno 404 gol in 476 partite di campionato.

• Dal 16 gennaio 1982 al 29 gennaio 1983, l'Amburgo è rimasto imbattuto per 36 gare di campionato, record che non è ancora stato superato.

Werder Brema

Titoli
• Coppa delle Coppe UEFA: 1991/92
• Coppa UEFA Intertoto: 1998
• Titoli nazionali: 4 campionati, 5 Coppe di Germania.

Curiosità
• Il Werder ha trascorso solo una stagione nelle serie minori dalla nascita della Bundesliga (1963/64). La squadra è retrocessa nel campionato cadetto nel 1980/81, riconquistando subito la promozione.

• La società è nata a febbraio del 1899 come FV Werder. "Werder" è una parola tedesca di origine incerta che sta a indicare un'isola sul fiume, come la zona di Peterswerder nella quale si trova il Weserstadion. Cambiò nome in Werder Bremen a gennaio del 1920 e due anni dopo diventò la prima squadra tedesca ad ingaggiare un allenatore professionista.

• Il Werder è famoso per alcune imprese calcistiche in casa. Almeno quattro incontri vengono ricordati come i "miracoli del Weser":-
- in Coppa UEFA 1987/88, ha battuto l'FC Spartak Moskva per 6-2 ai tempi supplementari dopo aver perso 4-1 all'andata.
- in Coppa dei Campioni 1988/89, ha perso 3-0 contro il BFC Dynamo Berlin ma si è imposto in casa per 5-0.
- nella fase a gironi di UEFA Champions League 1993/94, ha subito tre gol contro l'RSC Anderlecht ma ha rimontato sul 5-3.
- al terzo turno di Coppa UEFA 1999/00, ha perso 3-0 sul campo dell'Olympique Lyonnais ma ha vinto 4-0 in casa.