Il Wolfsburg ai blocchi di partenza

Il VfL Wolfsburg inaugura la propria fase a gironi di Coppa UEFA affrontando in casa l'SC Heerenveen, reduce da una sconfitta per 3-1 in casa contro i favoriti dell'AC Milan nella prima giornata del Gruppo E.

Caiuby (VfL Wolfsburg)
Caiuby (VfL Wolfsburg) ©Getty Images

Il VfL Wolfsburg inaugura la propria fase a gironi di Coppa UEFA affrontando in casa l'SC Heerenveen, reduce da una sconfitta per 3-1 in casa contro i favoriti dell'AC Milan nella prima giornata del Gruppo E.

• Il Wolfsburg e l'Heerenveen non si sono mai affrontati prima in Coppa UEFA.

• L'unica esperienza del Wolfsburg contro una squadra olandese risale al secondo turno dell'edizione 1999/00 di Coppa UEFA, quando affrontò il Roda JC. L'andata, a Kerkrade, terminò a reti inviolate, ma in casa i tedeschi si imposero per 1-0 grazie al gol del centrocampista ghanese Charles Akonnor a tre minuti dalla fine del tempo regolamentare.

• L'Heerenveen ha disputato due partite contro squadre tedesche in ambito europeo. Nella fase a gironi della Coppa Intertoto 1997 perse per 2-0 fuori casa contro il Duisburg, vincendo invece per 1-0 in casa contro il VfB Stoccarda nella fase a gironi di Coppa UEFA, edizione 2004/05.

• In quest'ultima occasione, il portiere svizzero del Wolfsburg, Diego Benaglio, sedeva sulla panchina dello Stoccarda, ma non entrò in campo. L'unico giocatore dell'attuale Heerenveen che partecipò a quell'incontro fu il portiere Brian Vandenbussche.

• Il tecnico del Wolfsburg, Felix Magath, ha avuto a che fare con squadre olandesi sia come giocatore sia come allenatore. Sotto la sua guida, nella fase a gironi dell'edizione 2004/05 di Champions League, il Bayern Monaco vinse per 4-0 in casa contro l'Ajax e pareggiò 2-2 ad Amsterdam.

• Come centrocampista dell'Amburgo, Magath ha disputato quattro incontri di coppe contro squadre olandesi, totalizzando due vittorie, un pareggio e una sconfitta.

• Inoltre, Magath faceva parte della formazione della Germania Est che sconfisse l'Olanda per 3-2 nella fase a gironi degli Europei del 1980, grazie alla tripletta di Klaus Allofs – attuale general manager del Werder Brema.

• Il tecnico norvegese dell'Heerenveen, Trond Sollied, ha affrontato squadre tedesche in quattro occasioni quando sedeva sulla panchina del Bruges, vincendo un incontro e perdendone tre. Inoltre, nel 1985 giocava come difensore nella nazionale norvegese che perse l'incontro amichevole contro l'ex Germania Est per 1-0.

• L'attaccante dell'Heerenveen Gerald Sibon ha all'attivo un'esperienza recente sul suolo tedesco. Il 34enne ha giocato nel Norimberga nell'edizione 2006/07 della Bundesliga, senza però segnare alcun gol nelle sue dieci presenze come riserva in Bundesliga.

• Makoto Hasebe, del Wolfsburg, è ammonito e rischia la squalifica per una partita.

• Per il Wolfsburg si tratta del primo incontro della fase a gironi di Coppa UEFA. Danijel Pranjic è l'autore del gol della bandiera segnato su rigore nella sconfitta iniziale contro il Milan.

• L'altro incontro del Gruppo E vedrà il Milan affrontare in casa i portoghesi dell'SC Braga. Il Portsmouth FC è l'unica squadra del gruppo che non giocherà giovedì.