UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Hitzfeld bacchetta il Bayern sprecone

Il tecnico se la prende con i troppi errori in fase di realizzazione, mentre Laudrup ritiene che la settimana prossima la sua squadra non dovrà pensare a difendersi.

Hitzfeld bacchetta il Bayern sprecone
Hitzfeld bacchetta il Bayern sprecone ©Getty Images

Ottmar Hitzfeld recrimina per le occasioni sprecate dal suo FC Bayern München davanti alla porta avversaria, ma elogia le qualità dei giocatori del Getafe CF. L'allenatore degli ospiti Michael Laudrup si è detto molto soddisfatto per la prestazione del Getafe nella ripresa, ma ha messo in chiaro che la sua squadra non dovrà cercare di difendere il gol realizzato in trasferta optando per una partita di attesa nel ritorno della prossima settimana.

Ottmar Hitzfeld, allenatore del Bayern 
Nel primo tempo abbiamo giocato molto bene, tenendo sotto pressione i nostri avversari fin dall'inizio. Abbiamo avuto molte occasioni e avremmo dovuto segnare un altro gol prima del riposo. Nei primi 10' della ripresa il Getafe ha evidenziato le proprie qualità, grazie all'ottimo livello dei suoi giocatori. Dopo abbiamo ripreso il controllo della gara, effettuando belle azioni in contropiede, ma ci è mancato sempre il passaggio finale. Come spesso accade siamo stati puniti all'ultimo minuto. Il Getafe è una squadra che non si arrende mai, hanno fatto di tutto per evitare la sconfitta per 1-0 e ci sono riusciti. Abbiamo vanificato la possibilità di giocare il ritorno da una posizione privilegiata e il Getafe ora ha un leggero vantaggio, 1-1 è un risultato negativo. Se non segni è colpa tua. Abbiamo avuto dieci occasioni circa, rispetto alle due o tre del Getafe, ma non siamo riusciti a segnare il gol del 2-0. Dobbiamo imparare ad essere più concreti di fronte alla porta, ma nella Bundesliga abbiamo già dimostrato di essere capaci di vincere in trasferta.

Michael Laudrup, allenatore del Getafe 
Credo che la differenza tra i due tempi sia stata evidente. All'inizio abbiamo dovuto afforntare un Bayern decisamente forte, ma nella ripresa siamo finalmente entrati in partita, riuscendo a giocare molto bene. Negli ultimi 20' ci siamo espressi su ottimi livelli, abbiamo trovato gli spazi necessari e abbiamo tenuto bene il possesso di palla. Abbiamo atteso molto tempo per trovare la via del gol, ma alla fine ci siamo riusciti. Nel corso del secondo tempo avevo delle sensazioni positive, anche quando eravamo in svantaggio, e l'1-1 è un ottimo risultato. Nella ripresa abbiamo cercato di evitare di pensare solo a difenderci. Non credo che le possibilità di passare il turno siano alla pari, perchè il Bayern rimane una squadra molto forte.