UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

I Rangers piegano un Werder in serata-no

Rangers FC - Werder Bremen 2-0
La squadra scozzese approfitta di due errori del portiere tedesco Wiese e ottiene una preziosa vittoria: ipotecata la qualificazione ai quarti.

I Rangers piegano un Werder in serata-no
I Rangers piegano un Werder in serata-no ©Getty Images

Con un gol per tempo, i Rangers FC superano il Werder Bremen e ipotecano la qualificazione ai quarti di finale di Coppa UEFA.

Errori del portiere
Le reti di Daniel Cousin e Steven Davies, entrambe dopo un errore del portiere Tim Wiese, assicurano la vittoria alla formazione di Walter Smith in una serata decisamente storta per gli ospiti.

Avvio positivo
La squadra scozzese parte con il piede giusto. Dopo soli 60 secondi, Charlie Adam obbliga Wiese all'intervento, ma al 20' gli ospiti rispondono. Markus Rosenberg raccoglie un pallone vagante e prova la botta a rete, ma Allan McGregor devia in calcio d'angolo.

Doppio gol
Il Werder non riesce a coinvolgere il regista Diego e, allo scoccare dell'intervallo, subisce il primo gol. Cousin spara un missile dalla distanza e Wiese riesce solo a toccare il pallone, che rotola docilmente in rete. Al 2' della ripresa, il francese si libera sulla destra e conclude a rete, Wiese controlla male e Davis ribatte in gol.

Ultime occasioni
Al quarto d'ora, su cross di Barry Ferguson, Davies incorna sopra la traversa. Poi, Ferguson sfiora il gol due volte in altrettanti minuti. Il Werder prova a rispondere con un tiro di Jensen al 75', ma McGregor neutralizza. A 4' dal termine, i Rangers sprecano un'occasione d'oro con il subentrato Lee McCulloch, che si avventa su un colpo di testa all'indietro di Naldo, aggira Wiese ma viene fermato dallo stesso difensore brasiliano.