UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

L'Aris recupera e spera

Aris Thessaloniki FC - SC Braga 1-1
Linz va a segno per il Braga, ma i greci ringraziano Guiaro che riporta il risultato in equilibrio.

Roland Linz del Braga (a sinistra) ha realizzato il primo gol
Roland Linz del Braga (a sinistra) ha realizzato il primo gol ©Getty Images

L'Aris Thessaloniki FC può ancora sperare nella qualificazione ai sedicesimi di finale della Coppa UEFA dopo un pareggio ottenuto con l'SC Braga in una combattutissima partita del Gruppo F.

Gruppo compatto
Il Braga è andato in vantaggio con il centrocampista Roland Linz, ma il difensore dell'Aris Ronaldo Guiaro ha pareggiato al 26' regalando un prezioso punto alla squadra di Dušan Bajević. In seguito al risultato l'Aris resta al secondo posto a cinque punti insieme all'FC Bayern München. A una giornata dalla fine, da giocare il 19 dicembre, sia la squadra greca sia il Braga possono qualificarsi, ma non sarà facile: l'Aris ha in programma un'insidiosa trasferta a Monaco di Baviera mentre il Braga, staccato di due punti, affronta l'FK Crvena Zvezda, già eliminato.

Apre il Linz
Il Braga ha un inizio pimpante e al 6' concretizza il dominio territoriale quando Linz, perfettamente piazzato, raccoglie un corner di César Peixoto e insacca sottomisura alle spalle del portiere Konstantinos Chalkias. Il gol risveglia i padroni di casa e i tifosi possono finalmente esultare quando, dopo una fase di dominio, al 26' Ronaldo mette in gol di testa da sei metri in seguito ad una brillante azione del difensore Avraam Papadopoulos.

Imbattuti in casa
Nel secondo tempo il Braga sembra avviato alla vittoria e mantiene il possesso di palla. Capitan Wender spreca un'occasione favorevole quando riceve, smarcato, il pallone in area, ma da otto metri colpisce male il pallone che esce abbondantemente alla sinistra del palo. L'Aris però resiste e mantiene così l'imbattibilità casalinga nelle competizioni UEFA. I gialli non perdono nelle partite interne in Europa da 18 giornate. Un primato che resiste dal 1970, quando hanno esordito nei tornei continentali.