Poker svedese

Zona settentrionale: Avanzano tutte al primo turno della Coppa UEFA le formazioni svedesi in lizza.

Serata da incorniciare per la Svezia: Hammarby, BK Häcken, AIK Solna ed Helsingborgs IF passano al primo turno della Coppa UEFA. uefa.com riepiloga le sfide della zona nord.

Fredrikstad FK - Hammarby 1-1 (And.: 1-2)
Qualificazione decisa nei minuti di recupero da un rigore trasformato da Sebastián Eguren e concesso per un fallo di mano in area di Johan Sjöberg. Norvegesi beffati dopo aver assaporato la qualificazione con il gol di John Anders Bjørkøy all’85’.

BK Häcken - Dunfermline Athletic FC 1-0 (And.: 1-1)
Avanza a sorpresa l’Häcken, formazione che milita nella seconda divisione svedese. Una volta in vantaggio con Ari Skulason verso la mezz’ora, gli scandinavi si trincerano a difesa del prezioso gol. "I ragazzi si meritavano questa soddisfazione per il grande impegno", ha dichiarato il tecnico dell’Häcken, Sonny Karlsson.

AIK Solna - SK Liepajas Metalurgs 2-0 (And: 2-3)
Wilton Figueiredo è l’eroe della serata con una doppietta che ha ribaltato il risultato dell’andata. Il brasiliano apre le marcature poco prima dell’intervallo e segna il gol-qualificazione all’86’.

Helsingborgs IF – Drogheda United FC 3-0 (And.: 1-1)
La squadra di Stuart Baxter segna tre gol nella ripresa e corona una notte magica per il calcio svedese. L’Helsingborg non vuole difendere l’1-1 di quindici giorni fa nella Repubbblica d’Irlanda e al 51’ passa con Andreas Jakobsson. Razak Omotoyossi raddoppia a metà ripresa e Oliver Karekesi arrotonda nel recupero.

FK Suduva - SK Brann 3-4 (And.: 1-3)
Il Suduva spreca nelle fasi iniziali e al 37’ il Brann passa con Petter Vaagan Moen. Il raddoppio è opera di Ármann Björnsson. Jose Edicarlos Negreiros dimezza le distanze a inizio ripresa, ma il Brann risponde con le reti di Jan Gunnar Solli ed Erik Huseklepp. Nel finale Darius Maciulevicius accorcia sugli sviluppi di una punizione e Otavio Braga fissa il punteggio sul 3-4. Per i padroni di casa espulso per doppia ammonizione Sergiy Potapov.

Vålerenga IF - FK Ekranas 6-0 (And.: 1-1)
Tutto facile per il Vålerenga dopo l’1-1 dell’andata. I norvegesi passano al 4’ con Christian Grindheim, Jan Derek Sørensen raddoppia al 41’ su cross di Sebastian Mila e Grindheim chiude il discorso qualificazione prima dell’intervallo. Nella ripresa arrotondano Jørgen Horn (66’), Jarl André Storbæk(81’) e Kristian Brix (90’).

FC Midtjylland - FC Haka 5-2 (And.: 2-1)
Il Midtjylland supera i rivali finlandesi grazie a una prova convincente. I padroni di casa vanno sul 2-0 grazie alle reti di Dennis Flinta (14’) e Danny Olsen (25’). Valeri Popovich accorcia le distanze, ma Serghei Dadu ristabilisce le distanze: 3-1. Magnus Troest segna il quarto gol per i danesi a metà ripresa e Jan Kauppila (72’) accorcia ancora. L’ultima rete porta la firma di Thomas Larsen per il definitivo 5-2.

Aalborg BK - HJK Helsinki 3-0 (And.: 1-2)
Sconfitta sul sintetico di Helsinki all’andata, la formazione danese si riscatta sull’erba di casa segnando tre gol nel primo tempo. Thomas Enevoldsen sblocca al 6’, Andreas Johansson raddoppia a metà frazione e al 41’ Jeppe Curth chiude i conti.

Odense BK - FC Dinamo Minsk 4-0 (And.: 1-1)
Le doppiette di David Nielsen e Johan Absalonsen stendono la Dinamo Minsk, incapace di contrastare gli avversari nel gioco aereo. Nielsen sblocca al 37’ su cross di Thomas Helveg e si ripete al 55’, questa volta su assist di Absalonsen. Lo stesso Absalonsen va due volte a segno nel finale.