Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Fritz sventola la bandiera tedesca

Il difensore del Werder è determinato a battere l'Espanyol: "Siamo l'unica squadra tedesca ancora in corsa in Europa e ci teniamo a fare bene".

Il difensore del Werder Bremen, Clemens Fritz, parla del suo orgoglio nel tenere alta la bandiera tedesca nelle semifinali di Coppa UEFA alla vigilia della sfida con l'RCD Espanyol.

Sempre presente
"E' una semifinale europea e ci aspettiamo una partita difficile contro l'Espanyol - ha detto il terzino destro - Sono orgoglioso di rappresentare il mio club e la mia nazione in semifinale. E' un grande torneo e contribuisce a costruire la nostra reputazione a livello internazionale. Faremo di tutto per raggiungere la finale".

Ottima stagione
Il Werder va forte anche in Bundesliga dove è staccato di due lunghezze dalla capolista FC Schalke 04. "Stiamo giocando bene, siamo in corsa su due fronti e siamo fiduciosi di arrivare a Glasgow - ha spiegato il 26enne che ha segnato nel 3-0 complessvo rifilato all'RC Celta de Vigo negli ottavi -. Crediamo sempre nei nostri mezzi. Siamo l'unica squadra tedesca ancora in corsa e ci teniamo a fare bene".

Occasione spagnola
Fritz sa bene che l'Espanyol sarà motivato davanti ai propri tifosi: "Sono molto forti in attacco e sanno di avere una grande opportunità. Sono solo a metà classifica in campionato e questa è l'unica strada per vincere trofei questa stagione e entrare nella storia del calcio europeo".

In alto