UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Lens tiene duro a Atene

Panathinaikos FC - RC Lens 0-0 (and: 1-3)
I francesi resistono ai tentativi di un Panathinaikos che finisce in dieci.

L’RC Lens si qualifica per gli ottavi di Coppa UEFA eliminando un Panathinaikos FC ridotto in dieci. Il successo per 3-1 riportato all’andata dalla squadra francese si è rivelato determinante, dopo il pareggio a reti inviolate sul campo di Atene.

Padroni di casa nervosi
La squadra di Francis Gillot ha resistito bene contro i greci, che nonostante lunghi tratti di dominio del gioco, non sono riusciti a mantenere i nervi saldi, terminando la gara in dieci in seguito all’espulsione di Nasief Morris per fallo su Daniel Cousin. Il Lens è ora atteso dal confronto negli ottavi con i tedeschi del Bayer 04 Leverkusen.

Poche occasioni
Nel corso di un primo tempo avaro di emozioni, al 25’ Dimitrios Salpingidis spreca un’ottima opportunità per i padroni di casa. Dopo aver raccolto un rinvio imperfetto supera il portiere Charles Itandje, ma il suo tiro viene respinto sulla linea. Nella ripresa il Panathinaikos aumenta il ritmo esibendo un ottimo lavoro sulle fasce dove hanno modo di farsi notare il valido 16enne Sotirios Ninis e il nazionale austriaco Andreas Ivanschitz.

Traversa di Tziolis
Ninis tiene costantemente in allarme la difesa del Lens, mentre il vivace Ivanschitz va vicino al gol al 66’, quando una sua punizione viene deviata a lato da Itandje. In una delle rare manovre offensive del Lens è Sidi Keita a concludere fuori, prima che Alexandros Tziolis colpisca di testa la traversa per il Panathinaikos. A dieci minuti dal termine svaniscono le residue speranze dei padroni di casa, in seguito all’espulsione del giocatore sudafricano Morris, reo di un fallo ai danni Cousin, ormai lanciato a rete.