Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Sand aiuta i bambini

L'attaccante dello Schalke festeggia l'addio al calcio con una partita di beneficenza a favore dell'infanzia.

L'attaccante Ebbe SandFC dello Schalke 04 celebrerà l'addio al calcio il 22 maggio a Copenhagen con un incontro di beneficenza tra la Danimarca e il Brøndby IF.

Speranze in Europa
Il 33enne giocatore, che con la nazionale ha collezionato 66 presenze, appenderà gli scarpini al chiodo alla fine della stagione 2005/06 e diventerà allenatore del Silkeborg IF. Sand spera di disputare l'incontro dopo la vittoria della Coppa UEFA: lo Schalke, infatti, è una delle quattro squadre ancora in corsa per la finale del 10 maggio.

Beneficenza
Sand gioca con lo Schalke dall'estate 1999, anno in cui ha lasciato il Brøndby per trasferirsi in Bundesliga. Durante il suo periodo in Germania, il giocatore ha vinto la battaglia contro un cancro al testicolo e la meningite virale. Non sorprende, dunque, che gli incassi dell'amichevole verranno devoluti in beneficenza a Children's Project Denmark, un'organizzazione che aiuta i bambini ricoverati in ospedale.

"Sensazione speciale"
I nazionali danesi Martin Jørgensen e Thomas Helveg hanno partecipato all'organizazione dell'incontro. "Aiutare Children's Project Denmark mi dà una sensazione speciale - ha dichiarato Jørgensen (ACF Fiorentina) -. Fare la differenza per i bambini è qualcosa di grande e bello".

In alto