Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Passo avanti del Cork

Riepilogo 1: Gli irlandesi, con Rapid Bucuresti e Keflavík, ipotecano il passaggio del turno.

Cork City FC, AFC Rapid Bucuresti e Keflavík hanno ottenuto convincenti successi esterni nelle gare di andata del primo turno preliminare di Coppa UEFA.

Cork a metà dell'opera
Gli irlandesi del Cork hanno superato i lituani dell’FK Ekranas, grazie alle reti messe a segno rispettivamente al 25’ e al 90’ da Roy O'Donovan e John O'Callaghan, ipotecando così il passaggio al secondo turno già prima della gara di ritorno, in programma tra due settimane.

Tripletta di Niculae
Il Rapid era invece di scena ad Andorra, contro gli esordienti dell’UE Sant Julià. Protagonista della gara è stato Daniel Niculae, a segno al 10’ e al 30’. Il capitano Ciprian Vasilache ha siglato la terza rete poco dopo il 15’ della ripresa, per poi lasciare nuovamente spazio a Niculae, di nuovo a segno al 66’. Il capitano ha infine siglato la rete del definitivo 5-0 al 77’.

Trionfo per il Teuta
Risultati contrastanti per le due formazioni albanesi impegnate in casa. Il KS Teuta, che in precedenza aveva perso tutte e sei le gare disputate in Coppa UEFA, ha superato 3-1 l’NK Široki Brijeg. Bledar Mancaku e Daniel Xhafaj sono andati a segno nella prima mezz’ora, poi il secondo ha siglato al 63’ la sua personale doppietta. Gli ospiti hanno accorciato le distanze nel finale di gara con Domagoj Abramovic.

Il Vardar blocca l’Elbasani
Il KS Elbasani, rivale del Teuta nel campionato albanese, si è portato in vantaggio al 31’ contro l’FK Vardar, grazie a Klevis Dalipi, ma si è visto raggiungere dai macedoni,a segno con il giovane Ivan Trickovski a metà ripresa.

Gol partita di Sultanov
Anche le due formazioni dell’Azerbaijan hanno vissuto alterne fortune. L’FK Baku, sconfitto nelle due precedenti esperienze in Coppa UEFA, ha superato 1-0 gli slovacchi dell’MŠK Žilina grazie alla rete messa a segno al 79’ da Djeikhun Sultanov. L’FK Khazar Lenkoran, al contrario, ha perso 3-1 in Moldova contro l’ FC Nistru Otaci la sua gara d’esordio in Europa. A metà gara il punteggio era fermo sull’1-1, ma nei 22’ finali Andrei Matiura e Alexandr Blajco hanno spostato gli equilibri a favore dei padroni di casa.

Primo successo per l’Allianssi
Keflavík e AC Allianssi hanno entrambe ottenuto buoni risultati contro squadre lussemburghesi. Gli islandesi hanno superato 4-0 in trasferta l’FC Etzella Ettelbrück, mentre i finlandesi hanno battuto 3-0 il CS Pétange, all’esordio in competizioni europee. La precedente esperienza dell’Allianssi in Coppa UEFA si era conclusa con un pareggio e una sconfitta, ma questa volta gli scandinavi hanno centrato il successo, andando a segno con Justus Vajanne e Chris Cleaver nel primo tempo e chiudendo i conti a 5’ dal fischio finale con Jon Poulsen.

Successo striminzito per il BATE
I bielorussi dell’FC BATE Borisov si sono imposti 1-0 in Georgia sull’FC Torpedo Kutaisi, al termine di una gara molto equilibrata. Gli ospiti si sono portati in vantaggio al 27’, grazie a un rigore trasformato da Aleksei Baga, ma a 6’ dal termine la Torpedo ha usufruito a sua volta di un tiro dagli 11 metri, non trasformato da Mikheil Kakaladze.

In alto