UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA Europa Conference League: guida al ritorno quarti di finale

Una finale tutta olandese resta ancora possibile, mentre potrebbe infrangersi un record che resiste da tanto tempo: questo e altro nella guida ai quarti di UEFA Europa Conference League.

PSV’s Mario Götze, Roma’s José Mourinho and Feyenoord Cyriel Dessers
PSV’s Mario Götze, Roma’s José Mourinho and Feyenoord Cyriel Dessers

La corsa alla qualificazione in semifinale di UEFA Europa Conference League si deciderà al fotofinish dato che nessuna sfida può dirsi virtualmente chiusa.

Presentato in collaborazione con Enterprise Rent-A-Car, vi raccontiamo gli spunti più interessanti delle gare di ritorno dei quarti.

Possibili accoppiamenti delle semifinali

Leicester/PSV - BodøGlimt/Roma
Feyenoord/Slavia Praha - Marseille/PAOK

Indovina la vincente di ogni sfida sino alla finale attraverso il gioco dei pronostici di Europa Conference League.

Feyenoord e PSV a caccia di risultati

Europa Conference League: conosciamo le squadre dei quarti
Europa Conference League: conosciamo le squadre dei quarti

In un modo o nell'altro, la vincente della prima UEFA Europa Conference League avrà una collezione unica di trofei. Feyenoord e PSV Eindhoven completerebbero la collezione di coppe dato che una vittoria significherebbe aver trionfato in tutte e tre le maggiori competizioni UEFA per club (anche se nessuna delle due ha mai vinto la Supercoppa UEFA o la vecchia Coppa delle Coppe UEFA).

Il Feyenoord ha vinto la Coppa dei Campioni (1969/70) e la Coppa UEFA (1973/74 e 2001/02) nell'era pre UEFA Champions League e UEFA Europa League, così come il PSV (1987/88 e 1977/78, rispettivamente). Il PSV potrebbe anche stabilire un nuovo record di partite giocate in Europa in una stagione arrivando a 21 in caso di qualificazione in finale se il Bodø/Glimt dovesse uscire contro la Roma. Oltre a queste ipotesi, ci potrebbe anche essere una finale tutta olandese.

José Mourinho può entrare nella storia

Mourinho nel club esclusivo dei vincitori di trofei europei con tre club diversi
Mourinho nel club esclusivo dei vincitori di trofei europei con tre club diversi

Come il Feyenoord e il PSV, anche l'allenatore della Roma, José Mourinho, ha messo le mani su entrambi i trofei di Champions League ed Europa League. Lo 'Special One' può inoltre completare la collezione unica di trofei vincendo l'Europa Conference League.

Il 59enne portoghese ha vinto la Coppa UEFA (2002/03) e la Champions League (2003/04) in due stagioni consecutive con il Porto, poi ha trionfato nuovamente in Champions League con l'Inter nel 2009/10, e infine si è aggiudicato l'Europa League nella sua nuova veste con il Manchester United nel 2016/17. Se dovesse vincere anche questo trofeo con la Roma, sarebbe il primo allenatore a vincere titoli UEFA con quattro club diversi.

Il Bodø/Glimt all'inseguimento del record di longevità in una stagione

Highlights: Bodø/Glimt 2-1 Roma
Highlights: Bodø/Glimt 2-1 Roma

I campioni di Norvegia del Bodø/Glimt hanno vissuto una stagione e mezza memorabile indipendentemente da quello che accadrà al ritorno dei quarti contro la Roma. Dopo aver iniziato la stagione a luglio nel primo turno di qualificazione di Champions League, adesso i norvegesi sono a un passo da un record europeo dato che al ritorno di giovedì all'Olimpico disputeranno la loro 20esima partita europea della stagione.

Quattro club in passato hanno raggiunto le 20 partite stagionali: Basel, Bordeaux, Villarreal e, più recentemente, il Salzburg nel cammino sino alla semifinale di Europa League 2017/18. Tuttavia nessuna squadra ha mai raggiunto le 21 partite; se il Bodø/Glimt dovesse mantenere il vantaggio dell'andata e superare la Roma, allora potrebbe scrivere un nuovo record.

Le date

7 e 14 aprile: quarti di finale
28 aprile e 5 maggio: semifinali
25 maggio: Finale (National Arena, Tirana)