UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le finaliste di UEFA Europa Conference League: Roma - Feyenoord

La prima finale di UEFA Europa Conference League vedrà sfidarsi Roma e Feyenoord: ecco il loro profilo.

La prima finale di UEFA Europa Conference League vedrà sfidarsi Roma e Feyenoord, che si sono affrontate solo ai sedicesimi di UEFA Europa League nella stagione 2014/15. UEFA.com traccia il loro profilo in vista del grande appuntamento a Tirana.

Vedi di più

Roma (ITA)

Highlights: Roma - Bodø/Glimt 4-0
Highlights: Roma - Bodø/Glimt 4-0

Perché la Roma può vincere l'Europa Conference League?
José Mourinho non ha mai perso una finale europea, e la Roma è solida e veloce davanti: ingredienti fondamentali in una sfida su partita unica.

Ranking UEFA: 11°
Cammino qualificazione: primo posto Gruppo C (V4 P1 S1 GF18 GS11), 2-1 tot. contro Vitesse (ottavi), 5-2 tot. contro Bodø/Glimt (quarti), 2-1 tot. contro Leicester (semifinale)
Scorsa stagione: semifinali di UEFA Europa League (S 8-5 tot. contro Man. United)
Miglior risultato Coppa UEFA/Europa League: finalista (1990/91)

Group stage highlights: Bodø/Glimt 6-1 Roma
Group stage highlights: Bodø/Glimt 6-1 Roma

La stagione finora
Dopo alcuni alti (quattro vittorie) e bassi (tra cui il 6-1 in casa del Bodø/Glimt) nella fase a gironi, la Roma ha trovato continuità nella fase a eliminazione diretta, rispondendo bene alla sconfitta contro il Bodø/Glimt nell'andata dei quarti e sfruttando a pieno il calore dello Stadio Olimpico contro il Leicester in semifinale.

Come gioca la Roma?
Mourinho schiera una difesa a tre, due esterni offensivi, centrocampisti solidi e due giocatori dinamici a sostegno di Tammy Abraham. La Roma sfrutta la velocità dell'attaccante cercando di arrivare a lui con pochi tocchi e sfruttando l'abilità negli spazi di Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini.

Chi è la stella?
Tammi Abraham:
rimpiazzare Edin Džeko non era facile ma Abraham ha fatto faville da quando è arrivato dal Chelsea. L'attaccante è molto mobile, dialoga bene con i centrocampisti e sfrutta le occasioni che gli capitano. Ha già segnato nove reti nella competizione.

Chi è l'allenatore della Roma?
José Mourinho:
ha vinto due UEFA Champions League e due UEFA Europa League/UEFA Cup. Adesso Mourinho vuole diventare il primo tecnico a sollevare tutte e tre i trofei di competizioni UEFA a livello maschile. Un vincitore seriale esperto a gestire al meglio la pressione.

Lo sapevi?
La Roma è l'unica squadra ad aver raggiunto la semifinale di UEFA Champions League, UEFA Europa League e UEFA Europa Conference League.

Dove e quando si gioca la finale di Europa Conference League?

La finale di questa stagione si disputa alla National Arena di Tirana. Il fischio d'inizio è previsto alle 21:00 CET di mercoledì 25 maggio.

Feyenoord (NED)

Highlights: Slavia Praha - Feyenoord 1-3
Highlights: Slavia Praha - Feyenoord 1-3

Perché il Feyenoord può vincere?
Il Feyenoord non era favorito contro il Marsiglia ma ha fatto scintille all'andata e si è difeso bene al ritorno. Può giocare un calcio d'attacco, ma anche difendersi bene in blocco. Ma soprattutto non sembra mai avere paura.

Ranking UEFA: 42°
Cammino qualificazione: primo posto Gruppo E (V4 P2 S0 GF11 GS6), 8-3 tot. contro Partizan (ottavi), 6-4 tot. contro Slavia Praha (quarti), 3-2 contro Marsiglia (semifinale)
Scorsa stagione: fase a gironi di UEFA Europa League (terzo posto)
Miglior risultato Coppa UEFA/Europa League: campione (1973/74, 2001/02)

Highlights: Feyenoord 3-2 Marseille
Highlights: Feyenoord 3-2 Marseille

La stagione finora
Il Feyenoord è imbattuto nel torneo con otto vittorie e quattro pareggi. Ha vinto il Gruppo E con un vantaggio di sei punti su Slavia Praha e Union Berlin. Ha poi segnato otto gol contro il Partizan agli ottavi e sei contro lo Slavia Praha (ancora) nei quarti, prima di accontentarsi di tre contro l'OM.

Come gioca il Feyenoord?
Il modulo è un 4-2-3-1 con Cyriel Dessers unico attaccante, ma Luis Sinisterra gli gioca sempre molto vicino. I terzini Lutsharel Geertruida e Tyrell Malacia si sovrappongono spesso. Di solito punta al possesso palla ma la palla lunga a scavalcare la difesa ha avuto effetti devastanti contro il Marsiglia.

Chi è la stella del Feyenoord?
Cyriel Dessers:
l'attaccante ha segnato dieci gol in Europa Conference League, ed è il capocannoniere della competizione. Rapido e veloce, Dessers si fa trovare pronto al momento giusto.

Chi è l'allenatore del Feyenoord?
Arne Slot
: alla prima stagione a Rotterdam dopo l'esperienza con l'AZ Alkmaar, Slot ha trasformato il Feyenoord in una squadra votata all'attacco che va sempre a caccia del pallone. Ha superato le aspettative raggiungendo questa finale.

Lo sapevi?
Il Feyenoord ha vinto la Coppa dei Campioni nel 1970 e la Coppa UEFA nel 1974 e 2002. Vincendo la UEFA Europa Conference League diventerebbe l'unica squadra con i tre maggiori trofei UEFA a livello maschile.

Scarica l'app Europa!