UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Europa Conference League: i maestri della seconda giornata

Chi ha fatto più parate? Chi più cross? Chi ha recuperato e spazzato più palloni? Scopriamolo insieme con l'analisi delle statistiche della seconda giornata.

Conference League Matchday 2 Trendsetters
Conference League Matchday 2 Trendsetters

Per comprendere al meglio tutti gli aspetti della nuova UEFA Conference League, UEFA.com vi spiega le statistiche più interessanti della seconda giornata.

Abbiamo quindi passato al setaccio i numeri della seconda giornata per scoprire che ci sono stati altri protagonisti oltre a quelli che hanno fatto gol e assist.

Guarda le statistiche complete della Conference League

Più passaggi completati

106: Nicolai Boilesen (Copenhagen)
95: Harry Winks (Tottenham)
86: Valtteri Moren (HJK Helsinki)
85: Cristian Romero (Tottenham)
85: Kevin Medina (Qarabağ)

Highlights: Copenhagen - Lincoln Red Imps 3-1 
Highlights: Copenhagen - Lincoln Red Imps 3-1 

Boilesen è il primo giocatore ad andare in tripla cifra per passaggi completati in una singola partita di UEFA Europa Conference League (anche se in effetti ci sono state solo due giornate). Lui è uno dei tre calciatori del Copenhagen nelle prime dieci posizioni di questa speciale classifica insieme a Davit Khocholava (78) e Zeca (75) – a riprova del dominio della formazione danese contro il Lincoln Red Imps che ha avuto i due terzi del possesso nella vittoria per 3-1.

Cross completati

9: Graham Carey (CSKA-Sofia)
7: Pep Biel (Copenhagen)
5: Dani de Wit (AZ Alkmaar)
5: David Khurtsidze (Alashkert)
5: Ricardo Alves (Kairat Almaty)

Highlights: CSKA-Sofia - Bodø/Glimt 0-0
Highlights: CSKA-Sofia - Bodø/Glimt 0-0

Il CSKA-Sofia è andato all'assalto dell'area di rigore del Bodø/Glimt, soprattutto con i nove cross andati a buon fine di Carey. Anche i norvegesi però si sono dati da fare, con Patrick Berg appena fuori dalla top five. I veri protagonisti di questa sfida sono state le difese dato che la partita è terminata a reti bianche.

Palle recuperate

15: Jaroslav Zelený (Jablonec)
13: Luis Hernandez (Maccabi Tel-Aviv)
11: Cristian Romero (Tottenham)
11: Bernardo Lopes (Lincoln Red Imps)
10: Tomáš Holeš (Slavia Praha)

Highlights: AZ Alkmaar - Jablonec 1-0 
Highlights: AZ Alkmaar - Jablonec 1-0 

L'AZ Alkmaar ha superato il Jablonec per 1-0, ma la prestazione di Zelený è stata comunque di alto livello: il difensore centrale ha recuperato più palloni di qualsiasi altro giocatore. Il Maccabi Tel-Aviv ha fatto più che altro un lavoro di squadra, con tre dei suoi difensori che hanno registrato nove o più intercetti; Hernandez e compagni hanno mantenuto il Maccabi in partita sino alla fine riuscendo a strappare un prezioso pareggio al LASK sul finire della gara. Holeš è stato protagonista su entrambi i fronti, chiudendo la top five di questa categoria e segnando il gol al Feyenoord.

Palle allontanate

9 Nuraly Alip (Kairat Almaty)
8 Lovro Cvek (Zorya Luhansk)
8 Rade Dugalić (Kairat Almaty)
7 Cinque giocatori

Highlights: Basel 4-2 Kairat
Highlights: Basel 4-2 Kairat

Il Kairat ha difeso strenuamente l'area di rigore con i centrali Alip e Dugalić che in due hanno allontanato 17 palloni contro un arrembante Basel. Per i primi 50 minuti è stata una gara a senso unico con gli svizzeri che sono andati sul 4-0 (vantaggio poi dimezzato dagli ospiti) e, se non fosse stato per questi interventi, probabilmente il risultato sarebbe stato ancora più severo.

Più parate

7: Heinz Lindner (Basel)
7: Dmytro Matsapura (Zorya Luhansk)
6: Assaf Tzur (Anorthosis)
6: Alfred Gomis (Rennes)
5: Daniel Peretz (Maccabi Tel-Aviv)

Le grandi parate della seconda giornata di Europa League
Le grandi parate della seconda giornata di Europa League

Lindner è stato a una sola distanza dal primo posto nella prima giornata ma alla seconda ha fatto ancora meglio (contro il Kairat) - solo un tiro imparabile e un rigore lo hanno superato quando il Basilea era già in vantaggio per 4-0 - mentre l'unico giocatore a eguagliare il suo punteggio, Matsapura, ha perso 3-0 contro la Roma. L'exploit di Gomis è stato probabilmente il più importante: è stato l'unico altro portiere di questa top five a vincere la propria partita dato il suo Rennes ha battuto il Vitesse per 2-1.

Scarica l'app Europa