UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Europa Conference League: i maestri della seconda giornata

Chi ha fatto più parate? Chi più cross? Chi ha recuperato e spazzato più palloni? Scopriamolo insieme con l'analisi delle statistiche della seconda giornata.

I maestri della seconda giornata di Conference League
I maestri della seconda giornata di Conference League

Per comprendere al meglio tutti gli aspetti della nuova UEFA Conference League, UEFA.com vi spiega le statistiche più interessanti della seconda giornata.

In questo articolo presentato da Swissquote, passiamo al setaccio i numeri della seconda giornata per scoprire che ci sono stati altri protagonisti oltre a quelli che hanno fatto gol e assist.

Guarda le statistiche complete della Conference League

Più passaggi completati

106: Nicolai Boilesen (Copenhagen)
95: Harry Winks (Tottenham)
86: Valtteri Moren (HJK Helsinki)
85: Cristian Romero (Tottenham)
85: Kevin Medina (Qarabağ)

Highlights: Copenhagen - Lincoln Red Imps 3-1 
Highlights: Copenhagen - Lincoln Red Imps 3-1 

Boilesen è il primo giocatore ad andare in tripla cifra per passaggi completati in una singola partita di UEFA Europa Conference League (anche se in effetti ci sono state solo due giornate). Lui è uno dei tre calciatori del Copenhagen nelle prime dieci posizioni di questa speciale classifica insieme a Davit Khocholava (78) e Zeca (75) – a riprova del dominio della formazione danese contro il Lincoln Red Imps che ha avuto i due terzi del possesso nella vittoria per 3-1.

Cross completati

9: Graham Carey (CSKA-Sofia)
7: Pep Biel (Copenhagen)
5: Dani de Wit (AZ Alkmaar)
5: David Khurtsidze (Alashkert)
5: Ricardo Alves (Kairat Almaty)

Highlights: CSKA-Sofia - Bodø/Glimt 0-0
Highlights: CSKA-Sofia - Bodø/Glimt 0-0

Il CSKA-Sofia è andato all'assalto dell'area di rigore del Bodø/Glimt, soprattutto con i nove cross andati a buon fine di Carey. Anche i norvegesi però si sono dati da fare, con Patrick Berg appena fuori dalla top five. I veri protagonisti di questa sfida sono state le difese dato che la partita è terminata a reti bianche.

Palle recuperate

15: Jaroslav Zelený (Jablonec)
13: Luis Hernandez (Maccabi Tel-Aviv)
11: Cristian Romero (Tottenham)
11: Bernardo Lopes (Lincoln Red Imps)
10: Tomáš Holeš (Slavia Praha)

Highlights: AZ Alkmaar - Jablonec 1-0 
Highlights: AZ Alkmaar - Jablonec 1-0 

L'AZ Alkmaar ha superato il Jablonec per 1-0, ma la prestazione di Zelený è stata comunque di alto livello: il difensore centrale ha recuperato più palloni di qualsiasi altro giocatore. Il Maccabi Tel-Aviv ha fatto più che altro un lavoro di squadra, con tre dei suoi difensori che hanno registrato nove o più intercetti; Hernandez e compagni hanno mantenuto il Maccabi in partita sino alla fine riuscendo a strappare un prezioso pareggio al LASK sul finire della gara. Holeš è stato protagonista su entrambi i fronti, chiudendo la top five di questa categoria e segnando il gol al Feyenoord.

Palle allontanate

9 Nuraly Alip (Kairat Almaty)
8 Lovro Cvek (Zorya Luhansk)
8 Rade Dugalić (Kairat Almaty)
7 Cinque giocatori

Highlights: Basel 4-2 Kairat
Highlights: Basel 4-2 Kairat

Il Kairat ha difeso strenuamente l'area di rigore con i centrali Alip e Dugalić che in due hanno allontanato 17 palloni contro un arrembante Basel. Per i primi 50 minuti è stata una gara a senso unico con gli svizzeri che sono andati sul 4-0 (vantaggio poi dimezzato dagli ospiti) e, se non fosse stato per questi interventi, probabilmente il risultato sarebbe stato ancora più severo.

Più parate

7: Heinz Lindner (Basel)
7: Dmytro Matsapura (Zorya Luhansk)
6: Assaf Tzur (Anorthosis)
6: Alfred Gomis (Rennes)
5: Daniel Peretz (Maccabi Tel-Aviv)

Le grandi parate della seconda giornata di Europa League
Le grandi parate della seconda giornata di Europa League

Lindner è stato a una sola distanza dal primo posto nella prima giornata ma alla seconda ha fatto ancora meglio (contro il Kairat) - solo un tiro imparabile e un rigore lo hanno superato quando il Basilea era già in vantaggio per 4-0 - mentre l'unico giocatore a eguagliare il suo punteggio, Matsapura, ha perso 3-0 contro la Roma. L'exploit di Gomis è stato probabilmente il più importante: è stato l'unico altro portiere di questa top five a vincere la propria partita dato il suo Rennes ha battuto il Vitesse per 2-1.

Scarica l'app Europa