Il sito ufficiale del calcio europeo

Lettonia

Lettonia
Il No1 della Germania Oliver Kahn stringe la mano al collega lettone Aleksandrs Koliņko a UEFA EURO 2004 ©Getty Images

Lettonia

Miglior risultato: fase a gironi (2004)
Ct: Marians Pahars
Capocannoniere:
di tutti i tempi – Māris Verpakovskis (29); attuale – Māris Verpakovskis (29)
Presenze:
di tutti i tempi – Vitālijs Astafjevs (167); attuale – Juris Laizāns (113)
Anno di fondazione federazione: 1921
Soprannome: nessuno
Dove gioca:
Skonto Stadium, Riga

La qualificazione per UEFA EURO 2004, battendo la Turchia agli spareggi dopo aver chiuso il girone al secondo posto dietro la Svezia, è stata una delle maggiori sorprese nell'era moderna dei Campionati Europei. Un pareggio con la Germania in Portogallo ha aggiunto lustro all'occasione, risultato rimasto però un caso isolato. Terza nel girone di qualificazione per il Mondiale FIFA 2010, ha subito una delusione con il quinto posto nel raggruppamento valido per le qualificazioni al Mondiale FIFA 2014, e Aleksandrs Starkovs, artefice del successo del 2004, ha chiuso la sua seconda parentesi in panchina con una nota negativa.

Pedigree EURO
Partite giocate 
Totale: G 
55 20 26 G62 GS 74 
Fase finale 
2 GF GS 
Qualificazioni: G 
52 20 24 GF 61 GS 69

L'esplosione della Lettonia sulla scena internazionale è avvenuta quando la squadra di Aleksandrs Starkovs si è qualificata a UEFA EURO 2004, il primo torneo importante per il paese. La rappresentativa baltica ha ottenuto due importanti successi contro Polonia e Svezia centrando un posto negli spareggi, dove si è imposta sulla Turchia - vittoria casalinga per 1-0 e 2-2 a Istanbul. La Lettonia, che ha fatto il suo debutto nelle qualificazioni a EURO '96, non ha sfigurato in Portogallo eliminando la Germania. 

Gli uomini di Starkovs hanno fatto però male nelle qualificazioni per UEFA EURO 2008, con otto sconfitte sulle 12 partite giocate e chiudendo il raggruppamento a sette squadre al quinto posto. La Lettonia ha chiuso al quarto o quinto posto il girone di ciascuna campagna di qualificazione ad eccezione di UEFA EURO 2004. Nell'ultima occasione è arrivato il quarto posto, ma solo grazie ai sette punti raggranellati nelle ultime quattro sfide.

Partite EURO da ricordare
19/06/2004: Lettonia - Germania 0-0, fase a gironi del Campionato Europeo 2004 UEFA
Una stoica difesa ha ispirato uno storico pareggio per la Lettonia.

19/11/2003: Turchia - Lettonia 2-2, spareggi di qualificazione a UEFA EURO 2004 
Sotto di due gol a 26 minuti dallo scadere, gli ospiti hanno rimontato con le reti di Juris Laizāns e Verpakovskis.

15/11/2003: Lettonia - Turchia 1-0, spareggi di qualificazione a UEFA EURO 2004 
La rete di Māris Verpakovskis, in rigide condizioni climatiche, ha fatto sognare l'intero paese.

Lo sapevi?
L'attuale vice allenatore della Lettonia Vitālijs Astafjevs ha collezionato 167 presenze - record europeo -  durante una carriera lunga 18 anni tra il 1992 e il 2010.

* Ultimo aggiornamento 07/01/2014

Ultimo aggiornamento: 28/01/14 15.29CET

http://it.uefa.com/teamsandplayers/teams/teama/team=56558/profile/index.html#lettonia

Partite

Statistiche nelle competizioni UEFA

  • Vittoria più ampia:
    07/10/2006, Lettonia 4-0 Islanda, Riga
  • Sconfitta più pesante:
    16/11/2014, Olanda 6-0 Lettonia, Amsterdam
  • Presenze in Campionati europei UEFA: 6
  • Più presenze: 43
    Vitālijs Astafjevs (LVA)
  • Marcatori: 14
    Māris Verpakovskis (LVA)