Il sito ufficiale del calcio europeo

FC Bayern München

FC Bayern München
FC Bayern München 1976 ©Hulton Archive

FC Bayern München

Anno di fondazione: 1900
Soprannome: Die Bayern (i Bavaresi)

Titoli nelle competizioni UEFA per club (sconfitte in finale tra parentesi)
• Coppa dei Campioni: 1974, 1975, 1976, 2001; (1982), (1987), (1999), (2010), (2012)
• coppa UEFA: 1996
• Coppa delle Coppe UEFA: 1967
• Supercoppa UEFA: (2001)

Titoli nazionali (i più recenti tra parentesi)
• Campionati: 22 (2010)
• Coppe di Germania: 15 (2010)

Storia
• Il Bayern, destinato a diventare un club di straordinario successo, è stato fondato nel 1900 da 11 tra studenti, commercianti e impiegati di Schwabing, un sobborgo di Monaco. Sotto la guida del presidente Kurt Landauer, la squadra conquistò, sorprendentemente, il primo titolo nazionale nel 1932.

• Dopo la Seconda Guerra Mondiale, il Bayern attraversa un periodo di relativa mediocrità e non partecipa all'edizione inaugurale della Bundesliga, nel 1963/64. Le fortune del club lievitano grazie all'esplosione di giovani di talento come Sepp Maier, Franz Beckenbauer e Gerd Müller, così dopo i successi in Coppa di Germania, arriva a sorpresa il trionfo in Coppa delle Coppe UEFA del 1966/67.

• Ben presto il Bayern diventa assoluto dominatore in campo nazionale e negli anni '70 la squadra, rinforzata dagli innesti di Uli Hoeness e Paul Breitner, conquista tre Coppe dei Campioni consecutive, dal 1974 al 1976, superando in finale Club Atlético de Madrid (4-0 nella ripetizione dopo l'1-1 della prima finale), Leeds United AFC (2-0) ed AS Saint-Etienne (1-0).

• Le stelle che progressivamente lasciano il Bayern vengono rimpiazzate da una nuova generazione di talenti, guidata da Karl-Heinz Rummenigge prima e da Lothar Matthäus poi e i successi in campo nazionale continuano a fioccare. Con Jürgen Klinsmann in attacco e Beckenbauer in panchina, il Bayern conquista dieci titoli di Bundesliga negli anni '80 e '90 e nel 1995/96 trionfa in Coppa UEFA.

• L'inizio del nuovo millennio porta in dote ai bavaresi una nuova infornata di talenti, tra i quali spiccano il portiere Oliver Kahn e il regista Mehmet Scholl. Nel 1998/99 i bavaresi vengono sconfitti in finale di UEFA Champions League dal Manchester United FC, ma si rifanno due anni più tardi sotto la guida di Ottmar Hitzfeld conquistando il trofeo a spese del Valencia CF. 

• Nel 2009/10 la squadra, guidata da Louis van Gaal, conquista il 22esimo titolo nazionale e la 15esima Coppa di Germania, ma viene battuta 2-0 dall'FC Internazionale Milano in finale di UEFA Champions League. Nel 2012 sono stati battuti in finale di UEFA Champions League dal Chelsea FC. 

Statistiche
Maggior numero di presenze: Sepp Maier (623)
Maggior numero di gol segnati: Gerd Müller (525)
Vittoria più ampia: 11-1 contro il Borussia Dortmund (Bundesliga, 27 novembre 1971)
Sconfitta più pesante: 7-0 contro l'FC Schalke 04 (Bundesliga, 9 ottobre 1976)

* Ultimo aggiornamento 22 agosto 2012

 
Ultimo aggiornamento: 22/08/12 17.21CET

http://it.uefa.com/teamsandplayers/teams/club=50037/profile/index.html#fc+bayern+munchen

Statistiche nelle competizioni UEFA