SSI Err
Il sito ufficiale del calcio europeo

Svizzera battuta ai rigori, Polonia in tripudio

Pubblicato: Sabato, 25 giugno 2016, 16.52CET
Svizzera-Polonia 1-1 (5-6 d.c.r.)
Per la prima volta nella sua storia, la nazionale di Nawałka conquista i quarti di finale: dopo il pareggio dei tempi regolamentari, la Svizzera si arrende ai rigori. Decisivo l'errore di Xhaka.

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...

Statistiche partite

SvizzeraPolonia

Gol segnati1
 
1
Possesso (%)55
 
45
Tiri totali29
 
21
in porta7
 
5
fuori10
 
12
Bloccati12
 
4
sui legni1
 
0
Calci d'angolo13
 
5
Fuorigioco2
 
2
Cartellini gialli2
 
2
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi16
 
14
Falli subiti13
 
16

Classifiche

Pubblicato: Sabato, 25 giugno 2016, 16.52CET

Svizzera battuta ai rigori, Polonia in tripudio

Svizzera-Polonia 1-1 (5-6 d.c.r.)
Per la prima volta nella sua storia, la nazionale di Nawałka conquista i quarti di finale: dopo il pareggio dei tempi regolamentari, la Svizzera si arrende ai rigori. Decisivo l'errore di Xhaka.

  • Tornato nell'undici titolare, Jakub Błaszczykowski porta la Polonia avanti dopo 39 minuti
  • Haris Seferović colpisce la traversa per la Svizzera, che si porta all'attacco nel secondo tempo
  • Xherdan Shaqiri pareggia a otto minuti dal 90' con una fantastica rovesciata
  • La qualificazione si decide ai rigori: decisivo l'errore di Xhaka, la trasformazione vincente è di Krychowiak
  • La Polonia affronterà la Croazia o il Portogallo a Marsiglia nei quarti di finale, il 30 giugno

Per la prima volta nella sua storia, la Polonia conquista i quarti di UEFA EURO. Allo Stade Geoffroy Guichard di Saint-etienne la nazionale di Adam Nawałka piega un’ottima Svizzera ai rigori: la trasformazione decisiva è di Grzegorz Krychowiak, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari frutto dei gol di Jakub Błaszczykowski e Xherdan Shaqiri.

Krychowiak ha realizzato il tiro dal dischetto vincente, scatenando la gioia dei suoi compagni, che hanno sempre mandato il pallone alle spalle di Yann Sommer nella lotteria decisiva. I polacchi tornano nei quarti di finale di un grande torneo per la prima volta dal 1982, un epilogo crudele per gli elvetici che avevano pareggiato con un fantastico gol in rovesciata dell’ex interista Shaqiri, ma che sono stati puniti dall’errore dagli 11 metri di Granit Xhaka.

La storia sarebbe potuta essere molto diversa se la Svizzera avesse concretizzato le sue occasioni, ma i suoi avversari sono stati più cinici. La Polonia va comunque vicinissima al gol in avvio, con il retropassaggio di Johan Djourou che mette in difficoltà Sommer nel rinvio: Arkadiusz Milik, però, fallisce l’occasione.

L’attaccante polacco manda di testa addosso a Sommer sugli sviluppi di un corner pochi minuti dopo, poi sbaglia un’altra occasione calcia troppo alto. La pressione comunque sale e Jakub Błaszczykowski dà alla squadra di Adam Nawałka il meritato vantaggio in prossimità dell’intervallo.

L’attivissimo Kamil Grosicki dà il là all’azione, sfondando a sinistra in velocità. Pur se aiutato da un rimpallo fortunoso, trova Błaszczykowski dal lato opposto e il centrocampista della Fiorentina firma il secondo gol in due partite.

La Svizzera è in difficoltà, il suo decantato centrocampo pecca di efficacia, ma nel secondo tempo Shaqiri saggia i riflessi di Łukasz Fabiański. L’ex portiere dell’Arsenal si supera poi con la punta delle dita sulla punizione di Ricardo Rodríguez, prima che Haris Seferović colpisca una clamorosa traversa.

La Svizzera continua a spingere, a otto minuti dalla fine è premiata: Shaqiri, con una fantastica rovesciata, firma il pareggio dopo un cross di Stephan Lichtsteiner respinto male. Sono Shaqiri e compagni ad avere le occasioni migliori nei supplementari e serve un’altra grande parata di Fabiański – sul colpo di testa di Eren Derdiyok, entrato dalla panchina – per dare la chance alla Polonia di conquistare la qualificazione ai rigori.

Migliore in campo: Xherdan Shaqiri

Ultimo aggiornamento: 14/07/16 18.36CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2016/matches/round=2000744/match=2017996/postmatch/report/index.html#svizzera+battuta+rigori+polonia+tripudio