Il sito ufficiale del calcio europeo

Svezia contro la Francia e la storia

Pubblicato: Giovedì, 12 gennaio 2012, 21.45CET
A Kiev, nell’ultima partita del Gruppo D, la Svezia cercherà di mettere fine a una tradizione che vede la Francia imbattuta da 11 partite e quasi 43 anni.

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...
Pubblicato: Giovedì, 12 gennaio 2012, 21.45CET

Svezia contro la Francia e la storia

A Kiev, nell’ultima partita del Gruppo D, la Svezia cercherà di mettere fine a una tradizione che vede la Francia imbattuta da 11 partite e quasi 43 anni.

Nell’ultima partita del Gruppo D di UEFA EURO 2012, la Svezia cercherà di battere la Francia e di mettere così fine ad una tradizione negativa che dura da 11 partite e quasi 43 anni.

• La Francia affronta la prima gara competitiva con la Svezia dal 1993 con quattro punti, ed è in vetta al girone grazie al pareggio 1-1 contro l'Inghilterra e alla vittoria per 2-0 contro l'Ucraina, entrambe a Donetsk. La Svezia, invece, non ha trovato terreno fertile a Kiev dato che ha perso contro Ucraina (1-2) e Inghilterra (2-3) – nonostante il temporaneo vantaggio in entrambe le gare – confermando la propria eliminazione.

• La Svezia finirà all'ultimo posto del Gruppo D in ogni caso, mentre la Francia si qualificherà con un pareggio. Se perde, sarà fuori solo se l'Inghilterra perde ma allo stesso tempo si porta a pari per differenza reti e gol segnati.

• Prima del fischio d'inizio dell'incontro verrà osservato un minuto di silenzio in memoria del telecronista francese Thierry Roland, scomparso sabato a 74 anni.

Scontri diretti
• Nei 17 precedenti contro la Francia, la Svezia ha un bilancio di quattro vittorie, cinque pareggi e otto sconfitte. Nei tre precedenti contro Les Bleus nei Campionati Europei UEFA, la Svezia ha rimediato due sconfitte e un pareggio.

• Nelle sette gare ufficiali, la Svezia ha battuto la Francia solo una volta, subendo tre sconfitte e rimediando tre pareggi. La vittoria (2-0, reti di Ove Kindvall al 33' su rigore e al 65') risale ad una gara, disputata a Stoccolma il 15 ottobre 1969, di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA 1970.

• Quella lontana partita del 1969 resta anche l’ultima partita (sia ufficiale che amichevole) vinta contro la Francia. Da allora, cinque pareggi e sei vittorie per i transalpini.

• La prima sfida viene disputata a Parigi il 10 novembre 1935. La Francia si impone 2-0. Appannaggio della Svezia, invece, il secondo incontro (1-0), sempre a Parigi, il 26 marzo 1952.

• Nell’ultima sfida, a Goteborg il 20 agosto 2008, vince 3-2 la Francia.

• Un solo precedente fra le due nazionali nelle fasi finali di un grande appuntamento internazionale: 1-1 a Stoccolma a EURO '92. Presente in quella gara l'attuale Ct Laurent Blanc, una delle sue sei sfide contro la nazionale svedese (bilancio di due vittorie e quattro pareggi per l’ex difensore centrale dell’FC Internazionale Milano).

Precedenti selezionati
20 agosto 2008: Svezia – Francia 2-3 (H. Larsson 5’, Källström 85’ rig.; Benzema 19’, Govou 61’, 77’) – Stadio Ullevi, Goteborg, amichevole
Svezia: Isaksson, Mellberg (Von Schlebrugge 69), Majstorovic, P. Hansson, M. Nilsson (Stoor 62’), D. Andersson (Holmen 83’), Källström, A. Svensson, Wilhelmsson (Wendt 46’), H. Larsson (Berg 62’), Rosenberg.
Francia: Mandanda, Sagna, Gallas, Mexès, Evra, Govou, Toulalan (Gourcuff 90’), L. Diarra, Malouda (Alou Diarra 70’), Benzema, Henry.

• Per Henrik Larsson 37esima e ultima rete con la maglia della Svezia, che porta in vantaggio la nazionale allenata da Lars Lagerback. La Francia pareggia con Karim Benzema ed effettua il sorpasso grazie a una doppietta di Sidney Govou nella ripresa. Inutile, nel finale, il gol svedese di Kim Källström su rigore.

10 giugno 1992: Svezia - Francia 1-1 (J. Erikssen 24’; Papin 58’) – Stadio Råsunda, Solna, fase a gironi di EURO '92
Svezia: Ravelli, R. Nilsson, P. Andersson, Björklund, J. Eriksson, Ingesson, Schwarz, Thern, Limpar, Brolin, K. Andersson (Dahlin 74’).
Francia: Martini, Angloma (Fernandez 66’), Boli, Blanc, Casoni, Amoros, Sauzée, Deschamps, Cantona, Papin, Vahirua (Perez 46’).

• Nella prima partita di EURO ’92, la Svezia di Tommy Svensson non riesce a piegare la resistenza della Francia di Michel Platini. Les Bleus non riescono a superare la fase a gironi, mentre la Svezia viene eliminata dalla Germania in semifinale.

Forma
• A Kiev, contro l’Ucraina, la Francia ottiene due pareggi nel cammino di qualificazione verso i Campionati Europei UEFA: 0-0 il 4 settembre 1999, con Blanc in campo; 2-2 il 21 novembre 2007 nella 700esima partita disputata dalla nazionale maggiore.

• Sia a UEFA EURO 2008 che alla Coppa del Mondo FIFA 2010 la Francia esce di scena nella fase a gironi senza vincere un solo incontro.

• L’ultima presenza della Svezia ad un grande appuntamento internazionale risale a UEFA EURO 2008; eliminata nella fase a gironi con una vittoria e due sconfitte.

Incroci
• Numerosi i calciatori svedesi ad aver giocato in Francia:
Johan Elmander (Toulouse FC 2006-08);
Andreas Isaksson (Stade Rennais FC 2004-06);
Kim Källström (Stade Rennais FC 2003-06, Olympique Lyonnais 2006-);
Christian Wilhelmsson (FC Nantes 2006).

• Fra gli attuali compagni di squadra di Källström al Lione ci sono anche Hugo Lloris e Anthony Réveillère. In precedenza, sempre al Lione, era stato compagno di squadra di Karim Benzema, Hatem Ben Arfa, Alou Diarra e Florent Malouda.

• Gunnar Andersson è il più famoso giocatore svedese in Francia, autore di ben 169 reti in campionato con l’Olympique di Marsiglia fra il 1950 e il 1958. Muore in un incidente stradale nel 1969.

• L’unico precedente contro un avversario francese per l’attuale Ct svedese Erik Hamrén risale alla Coppa UEFA 2004/05: contro l’Auxerre, il suo Aalborg BK pareggia 1-1 in casa e perde 2-0 in Francia.

Formato competizione
• Se due o più squadre hanno gli stessi punti al termine delle partite della fase a gironi, si applicano i seguenti criteri per determinare le posizioni:
a) Maggiore numero di punti ottenuti nelle partite giocate tra le squadre in questione;

b) Migliore differenza reti derivante dalle partite giocate tra le squadre in questione; 

c) Maggior numero di gol realizzati nelle partite giocate tra le squadre in questione;

d) Se, dopo avere applicato i criteri da a) a c), le due squadre sono ancora appaiate, i criteri da a) a c) si applicano esclusivamente alle partite tra le due squadre in questione al fine di determinare la classifica finale delle due squadre. Se tale procedura non dovesse produrre un verdetto, si applicano i criteri da e) a i) nell'ordine dato;

e) migliore differenza reti in tutte le partite della fase a gironi;

f) maggiore numero di gol segnati in tutte le partite della fase a gironi;

g) posizione nella classifica UEFA per coefficiente delle squadre nazionali (vedere allegato I, paragrafo 1.2.2);

h) fair play delle squadre (fase finale del torneo);

i) sorteggio

• I coefficienti del Gruppo D sono i seguenti:
Inghilterra 33.563
Svezia 31.675
Francia 30.508
Ucraina 28.029

• Se due squadre che hanno lo stesso numero di punti, di gol segnati e subiti giocano l'ultima partita del girone una contro l'altra e a fine partita sono ancora in parità, il ranking delle due squadre in questione è determinato da calci di rigore sempre che nessuna altra squadra del girone abbia gli stessi punti di queste due squadre. Se più di due squadre hanno lo stesso numero di punti, verranno applicati i criteri del paragrafo 8.07.

Ultimo aggiornamento: 05/12/13 19.08CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/matches/round=15172/match=2003341/prematch/background/index.html#la+storia+parla+francese