Il sito ufficiale del calcio europeo

Hamrén felice per il commiato svedese

Pubblicato: Mercoledì, 20 giugno 2012, 0.46CET
Il Ct svedese ha elogiato la "straordinaria prestazione" dei suoi giocatori contro la Francia, ma non ha nascosto una punta di amarezza per l'eliminazione, mentre Laurent Blanc ha definito "debole" la prova dei Bleus.
di Paul Saffer
da Olympic Stadium
Hamrén felice per il commiato svedese
Erik Hamrén festeggia il successo svedese ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

SveziaFrancia

Gol segnati2
 
0
Possesso (%)43
 
57
Tiri totali12
 
24
Tiri nello specchio7
 
10
Tiri fuori5
 
14
Tiri respinti1
 
5
Tiri contro il palo2
 
0
Calci d'angolo2
 
8
Fuorigioco6
 
1
Cartellini gialli2
 
1
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi17
 
14
Falli subiti14
 
16

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 21/11/2017 14:45 CET
Pubblicato: Mercoledì, 20 giugno 2012, 0.46CET

Hamrén felice per il commiato svedese

Il Ct svedese ha elogiato la "straordinaria prestazione" dei suoi giocatori contro la Francia, ma non ha nascosto una punta di amarezza per l'eliminazione, mentre Laurent Blanc ha definito "debole" la prova dei Bleus.

Erik Hamrén, Ct Svezia
In questo momento provo emozioni contrastanti. Sono felice per la vittoria, perché abbiamo battuto un'ottima squadra, che non perdeva da 23 gare. La nostra prestazione è stata straordinaria, molto diversa rispetto alle prime due gare, e di questo sono orgoglioso. Per noi e per i tifosi è stata un'iniezione di fiducia.

Allo stesso tempo non riesco a nascondere un pizzico di tristezza, perché avrei voluto che il nostro cammino non finisse qui
Erik Hamrén
Sapevamo che sarebbe stata dura, ma non ci aspettavamo che lonsarebbe stata così tanto
Laurent Blanc

Allo stesso tempo non riesco a nascondere un pizzico di tristezza, perché avrei voluto che il nostro cammino non finisse qui. L'eliminazione brucia ancora, ma questa prova è stata una specie di riscatto, soprattutto perché l'abbiamo affrontata sapendo già che non avremmo potuto cambiare il nostro destino.

La nostra permanenza a Kiev è stata fantastica e partire sarà un po' come lasciarsi alle spalle un gruppo di amici. Siamo davvero dispiaciuti di dover andare via, ma questa è la vita.

Laurent Blanc, Ct Francia
Sapevamo che sarebbe stata dura, ma non ci aspettavamo che lonsarebbe stata così tanto. La nostra prova è stata debole in molte zone del campo e la Svezia ci ha sovrastati, anche grazie a un giocatore che è sempre in grado di fare la differenza. Siamo molto dispiaciuti. Siamo stati in difficoltà per quasi tutta la gara, ma ciononostante abbiamo messo in difficoltà la Svezia.

E' stato a centrocampo e in difesa che abbiamo sofferto di più. La Svezia è molto forte fisicamente e speravamo che nella ripresa calasse un po', ma non è accaduto. Abbiamo lasciato molti spazi ai nostri avversari, ma abbiamo creato anche molte occasioni e credo che la gara potesse tranquillamente terminare 1-1, 2-1 o anche 2-2.

Dobbiamo sempre pensare positivo. Siamo molto delusi per la sconfitta, ma la cosa più importante è che ci siamo qualificati per i quarti di finale. La Svezia ha giocato meglio, ma domani tornerà a casa. Servirà ottimismo, perché la Spagna non è certo la squadra più facile da affrontare e per vincere dovremo dare il massimo.

Ultimo aggiornamento: 21/06/12 20.43CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/matches/round=15172/match=2003341/postmatch/quotes/index.html#hamren+felice+colpo+coda