Il sito ufficiale del calcio europeo

Tutto secondo i piani per Löw

Pubblicato: Giovedì, 14 giugno 2012, 0.55CET
Il Ct tedesco applaude la sua squadra per la grande prova tecnica e tattica, mentre Bert van Marwijk lamenta una "mancanza di coraggio" da parte dell'Olanda.
di Tom Kell
da Kharkiv
Tutto secondo i piani per Löw
La Germania esulta al triplice fischio ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

OlandaGermania

Gol segnati1
 
2
Possesso (%)52
 
48
Tiri totali13
 
12
Tiri nello specchio6
 
9
Tiri fuori7
 
3
Tiri respinti3
 
3
Tiri contro il palo0
1
Calci d'angolo6
 
5
Fuorigioco1
 
4
Cartellini gialli2
 
1
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi11
 
7
Falli subiti7
 
11

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 21/11/2017 14:45 CET
Pubblicato: Giovedì, 14 giugno 2012, 0.55CET

Tutto secondo i piani per Löw

Il Ct tedesco applaude la sua squadra per la grande prova tecnica e tattica, mentre Bert van Marwijk lamenta una "mancanza di coraggio" da parte dell'Olanda.

Bert van Marwijk, Ct Olanda
Ovviamente siamo amareggiati. Siamo partiti bene nei primi 20 minuti e abbiamo giocato come volevamo. Abbiamo avuto qualche occasione e il gol della Germania è arrivato dal nulla. Semplicemente, le abbiamo concesso troppo spazio.

Nel secondo tempo abbiamo provato a rimediare e dopo 15-20 minuti la Germania ha avuto difficoltà, soprattutto dopo il gol di [Robin] van Persie. Siamo stati un po' sfortunati. Abbiamo giocato con coraggio, così come contro la Danimarca, ma vale più per l'attacco, mentre in difesa è mancato.

Mi piace giocare con tre attaccanti: il 4-3-3 ti permette di sfruttare la velocità e la creatività, ma oggi non abbiamo fatto abbastanza sulle fasce. Spesso il modulo decide l'esito di una partita. Abbiamo ancora la possibilità di qualificarci, quindi dobbiamo crederci. È quello che ho detto nello spogliatoio e i ragazzi la pensano come me.

Joachim Löw, Ct Germania
Questa vittoria ci apre le porte dei quarti di finale. Ora sta a noi chiudere in bellezza contro la Danimarca. Quella di oggi è stata una partita intensa e molto combattuta. Faceva molto caldo ed è stato difficile mantenere il ritmo alto per 90 minuti. Abbiamo fatto molto bene in difesa, perché si sa che all'Olanda piace attaccare.

Abbiamo impedito all'Olanda di fare la partita. Quando eravamo sul 2-0, loro sono andati in confusione e noi potevamo segnare il terzo gol. Poi la gara si è riaperta, ma meritavamo comunque di vincere. Sapevamo che in difesa l'Olanda non è così forte negli uno controuno e infatti i gol sono arrivati così. C'erano pochi spazi vicino a [Joris] Mathijsen e [John] Heitinga, ma sapevamo che se li avessimo sfruttati li avremmo messi in difficoltà.

Sono contento di avere già sei punti nel cosiddetto girone della morte, ma dopo la partita c'è sempre qualcosa da analizzare. Potevamo attaccare un po' meglio ed essere più pericolosi davanti alla porta, ma siamo rimasti compatti e non mi lamento.

Ultimo aggiornamento: 15/06/12 1.54CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/matches/round=15172/match=2003329/postmatch/quotes/index.html#lows+plan+comes+together