Il sito ufficiale del calcio europeo

Błaszczykowski riprende la Russia

Pubblicato: Martedì, 12 giugno 2012, 23.30CET
Polonia - Russia 1-1
A Varsavia, il capitano della Polonia risponde alla rete iniziale di Dzagoev in una gara tutto cuore dei padroni di casa.
di Jim Wirth
da National Stadium Warsaw
Błaszczykowski riprende la Russia
Jakub Błaszczykowski esulta dopo un gran gol ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

PoloniaRussia

Gol segnati1
 
1
Possesso (%)43
 
57
Tiri totali15
 
7
Tiri nello specchio9
 
3
Tiri fuori6
 
4
Tiri respinti2
 
1
Tiri contro il palo0
 
0
Calci d'angolo4
 
6
Fuorigioco2
 
2
Cartellini gialli2
 
2
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi12
 
13
Falli subiti13
 
12

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 21/11/2017 14:45 CET
Pubblicato: Martedì, 12 giugno 2012, 23.30CET

Błaszczykowski riprende la Russia

Polonia - Russia 1-1
A Varsavia, il capitano della Polonia risponde alla rete iniziale di Dzagoev in una gara tutto cuore dei padroni di casa.

Co-organizzatrice di UEFA EURO 2012, la Polonia dovrà battere la Repubblica Ceca nell'ultima sfida della fase a gironi per accedere ai quarti di finale del torneo. Contro la Russia, allo Stadio Nazionale di Varsavia, Jakub Błaszczykowski firma la rete del pareggio dopo il gol iniziale degli ospiti al 37' con Alan Dzagoev.

Dopo un buon inizio della Polonia, la Russia passa in vantaggio con il capocannoniere del torneo, Alan Dzagoev, salvo poi sprecare diverse occasioni per raddoppiare. Nella ripresa, la squadra di Dick Advocaat si rovescia in avanti e raggiunge il pari con un gran tiro del capitano Błaszczykowski che trafigge Vyacheslav Malafeev al 57'.

Per la prima volta in una fase finale di un Campionato Europeo UEFA, la Russia schiera lo stesso undici iniziale per due partite consecutive. Advocaat conferma Aleksandr Kerzhakov nonostante qualche imprecisione sotto porta nel 4-1 alla Repubblica Ceca. Con Przemysław Tytoń tra i pali al posto dello squalificato Wojciech Szczęsny, l'unicà novità della Polonia in mezzo al campo è la presenza del centrocampista dell'AJ Auxerre Dariusz Dudka al posto del meno esperto Maciej Rybus.

Come già era successo venerdì contro la Grecia, la squadra di Franciszek Smuda parte forte dai blocchi e al 6' sfiora già il vantaggio: Malafeev si salva d'istinto con il piede sulla deviazione di Sebastian Boenish sugli sviluppi di una punizione di Ludovic Obraniak. Robert Lewandowski sfiora il gran gol all'11' con una conclusione al volo che si perde oltre la traversa. Al 18', la Polonia segna ma la rete di Eugen Polanski è annullata per fuorigioco.

La Polonia gioca decisamente meglio, ma con il passare dei minuti Andrey Arshavin entra in partita e si registrano i primi scricchiolii nella retroguardia polacca. L'edificio polacco crolla al 37': Dzagoev si avventa sulla punizione del giocatore dell'Arsenal FC e di testa batte Przemysław Tytoń. L'attaccante del PFC CSKA Moskva non è un gigante, ma come dimostrano i tre gol già segnati a UEFA EURO 2012 ha un innato senso del gol.

La reazione della Polonia è rabbiosa: Malafeev respinge una conclusione potente di Obraniak, mentre Lewandowski viene pescato due volte in area nella ripresa senza riuscire a concludere.  La Russia sembra poter fare molto male alla Polonia in contropiede, ma i padroni di casa non se ne curano, attaccano a testa bassa e al 57' vengono premiati: Błaszczykowski raccoglie il pallone al limite dell'area e lascia partire un tiro velenoso che batte Malfeev.

Dall'altra parte, Tytoń si salva con bravura su Dzagoev, bissando la prodezza dal dischetto contro la Grecia all'esordio. Il ritmo è frenetico, la Polonia ci prova fino in fondo ma il risultato non cambia. La Russia dovrà centrare adesso la qualificazione all'ultima partita con la Grecia. Stesso discorso per la Polonia, soddisfatta per la prestazione generosa.

Ultimo aggiornamento: 14/06/12 0.08CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/matches/round=15172/match=2003327/postmatch/report/index.html#błaszczykowski+riprende+russia

Formazioni

Polonia

Polonia

Russia

Russia

22
TytońPrzemysław Tytoń (PO)
16
MalafeevVyacheslav Malafeev (PO)
2
BoenischSebastian Boenisch
2
AnyukovAleksandr Anyukov
5
DudkaDariusz Dudka
Substitution73
4
IgnashevichSergei Ignashevich
7
PolanskiEugen Polanski
Yellow Card79
Substitution85
5
ZhirkovYuri Zhirkov
9
LewandowskiRobert Lewandowski
Yellow Card60
6
ShirokovRoman Shirokov
10
ObraniakLudovic Obraniak
Substitution90+3
7
DenisovIgor Denisov
Yellow Card60
11
MurawskiRafał Murawski
8
ZyryanovKonstantin Zyryanov
13
WasilewskiMarcin Wasilewski
10
ArshavinAndrey Arshavin (C)
15
PerquisDamien Perquis
11
A. KerzhakovAleksandr Kerzhakov
Substitution70
16
BłaszczykowskiJakub Błaszczykowski (C)
Goal57
12
A. BerezutskiAleksei Berezutski
20
PiszczekŁukasz Piszczek
17
DzagoevAlan Dzagoev
Goal37
Yellow Card75
Substitution79

sostituti

12
SandomierskiGrzegorz Sandomierski (PO)
1
AkinfeevIgor Akinfeev (PO)
3
WojtkowiakGrzegorz Wojtkowiak
13
ShuninAnton Shunin (PO)
4
KamińskiMarcin Kamiński
3
SharonovRoman Sharonov
6
MatuszczykAdam Matuszczyk
Substitution85
9
IzmailovMarat Izmailov
Substitution79
8
RybusMaciej Rybus
14
PavlyuchenkoRoman Pavlyuchenko
Substitution70
14
WawrzyniakJakub Wawrzyniak
15
D. KombarovDmitri Kombarov
17
SobiechArtur Sobiech
18
KokorinAleksandr Kokorin
18
MierzejewskiAdrian Mierzejewski
Substitution73
19
GranatVladimir Granat
19
WolskiRafał Wolski
20
PogrebnyakPavel Pogrebnyak
21
GrosickiKamil Grosicki
21
NababkinKirill Nababkin
23
Pawel BrożekPaweł Brożek
Substitution90+3
22
GlushakovDenis Glushakov
23
SemshovIgor Semshov

Allenatore

Franciszek Smuda (POL) Dick Advocaat (NED)

Arbitro

Wolfgang Stark (GER)

Assistenti

Jan-Hendrik Salver (GER), Mike Pickel (GER)

Quarto arbitro

István Vad (HUN)

Assistenti arbitrali aggiunti

Florian Meyer (GER), Deniz Aytekin (GER)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione