Fase finale - Fase a gironi (Gruppo D) - 11/06/2012 - 18:00CET (19:00 ora locale) - Donbass Arena - Donetsk
1-1
 

Francia - Inghilterra 1-1 - 11/06/2012 - Pagina della partita - UEFA EURO 2012

 
Il sito ufficiale del calcio europeo

La Francia teme il Leone ferito

Pubblicato: Domenica, 10 giugno 2012, 19.00CET
Nella prima gara del Gruppo D, il Ct francese Laurent Blanc prevede una partita difficile contro un'Inghilterra piena di infortunati ma "che vuole sempre vincere, e soprattutto contro di noi".
di Chris Burke
da Donbass Arena
La Francia teme il Leone ferito
Laurent Blanc (France) ©Getty Images

Statistiche del torneo

FranciaInghilterra

Gol segnati3
 
5
Tiri totali63
 
37
Tiri nello specchio37
 
19
Tiri fuori26
 
18
Tiri respinti14
 
8
Tiri contro il palo1
 
0
Calci d'angolo28
 
16
Fuorigioco5
 
6
Cartellini gialli6
 
5
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi51
 
45
Falli subiti36
 
43
Pubblicato: Domenica, 10 giugno 2012, 19.00CET

La Francia teme il Leone ferito

Nella prima gara del Gruppo D, il Ct francese Laurent Blanc prevede una partita difficile contro un'Inghilterra piena di infortunati ma "che vuole sempre vincere, e soprattutto contro di noi".

Strana vigilia per Laurent Blanc. Come se non avesse già abbastanza a cui pensare, il Ct francese si è trovato nell’insolito ruolo di dover sollevare il morale agli acerrimi nemici inglesi, assicurando tutti sul fatto che i sudditi di Sua Maestà gli renderanno la vita difficile nella prima gara del Gruppo D.

Non capita spesso che la nazionale inglese vada ad un grande appuntamento internazionale con il morale a terra, ma il fatalismo ha avuto il sopravvento. Senza Ct per quasi tre mesi fino alla nomina di Roy Hodgson il 1° maggio, l’Inghilterra, dopo l’annuncio della rosa per gli Europei, ha perso per infortunio Frank Lampard, Gareth Barry, Gary Cahill e John Ruddy. E la punta di diamante Wayne Rooney dovrà saltare le prime due gare per squalifica.

Se tutto questo faceva parte di un piano per far credere ai francesi di aver già vinto, non ha funzionato. "Anche noi abbiamo i nostri problemi – spiega Blanc -. Sono sicuro che gli inglesi siano pronti a dare il meglio contro di noi. Vogliono sempre vincere, soprattutto contro i francesi. Dobbiamo dimenticare tutto il recente passato".

Il “recente passato” include l’ultimo precedente agli Europei: 2-1 per la Francia grazie ad una doppietta di Zinédine Zidane nella prima partita di UEFA EURO 2004. L’Inghilterra non vince questa sfida dal 1997, ma l’ultima vittoria in una partita ufficiale risale a 30 anni fa. Eppure Blanc non si fida degli uomini di Hodgson.

"Gli inglesi sanno contrastare e sono determinati al massimo - spiega Blanc -. Li ho visti in due amichevoli [contro Norvegia e Belgio] e se giocano allo stesso modo, sarà dura per noi. Hanno due linee compatte di quattro giocatori e tutti pronti a ripartire. Non dobbiamo lasciare spazi e farci sorprendere, perché Steven Gerrard è un ottimo rifinitore".

Dopo aver precisato che forse gli infortuni costringeranno in panchina Yann M'Vila (caviglia) e Blaise Matuidi (coscia), Blanc, il cui ultimo atto da giocatore in un Europeo è stato sollevare il trofeo al cielo 12 anni fa, nega che la Francia sia favorita in un girone che comprende anche Svezia e Ucraina. Quello che è certo, è la minaccia rappresentata dall’attacco francese. “Nell’area avversaria hanno giocatori in grado di risolvere la partita in qualsiasi momento”, dichiara Hodgson.

Il tecnico 64enne, tuttavia, crede molto nei suoi giocatori. "Ho una squadra di giocatori che sono protagonisti in Premier League, riconosciuta da tutti come uno dei più importanti campionati al mondo. Li vedo giocare, ogni settimana, al meglio delle loro possibilità. Mi auguro che possano ripetersi con la maglia della nazionale contro la Francia e nelle partite che seguiranno". Speranza che Blanc sicuramente non condivide… 

Ultimo aggiornamento: 14/06/12 13.56CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/matches/round=15172/match=2003326/prematch/preview/index.html#la+francia+teme+leone+ferito