Fase di qualificazione (Gruppo A) - 07/06/2011 - 19:00CET (22:00 ora locale) - Tofig Bahramov Republican stadium - Baku
1-3
 

Azerbaigian - Germania 1-3 - 07/06/2011 - Pagina della partita - UEFA EURO 2012

Il sito ufficiale del calcio europeo

Gomez implacabile, Germania forza sette

Pubblicato: Martedì, 7 giugno 2011, 21.54CET
Azerbaigian - Germania 1-3
La squadra di Joachim Löw centra il terzo successo nel Gruppo A grazie alle reti di Mesut Özil, Mario Gomez e André Schürrle e vede la qualificazione.
Gomez implacabile, Germania forza sette
Mario Gomez & Mesut Özil (Germany) ©Getty Images

Statistiche partite

AzerbaigianGermania

Gol segnati1
 
3
Possesso (%)0
100
Tiri totali12
 
15
Tiri nello specchio6
 
7
Tiri fuori6
 
7
Tiri respinti0
 
0
Tiri contro il palo0
 
0
Calci d'angolo2
 
5
Fuorigioco2
 
3
Cartellini gialli1
 
1
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi9
 
6
Falli subiti6
 
8

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 21/11/2017 14:45 CET
Pubblicato: Martedì, 7 giugno 2011, 21.54CET

Gomez implacabile, Germania forza sette

Azerbaigian - Germania 1-3
La squadra di Joachim Löw centra il terzo successo nel Gruppo A grazie alle reti di Mesut Özil, Mario Gomez e André Schürrle e vede la qualificazione.

Mario Gomez si conferma in un momento straordinario di forma e propizia il settimo successo consecutivo nel Gruppo A della Germania, ormai certa di un piazzamento nelle prime due posizioni.

L'attaccante dell'FC Bayerm München si aggiunge al tabellino dei marcatori a un minuto dall'intervallo, dopo il gol di apertura di Mesut Özil, firmando la 13esima marcatura nelle ultime otto gare fra club e nazionale. L'Azerbaigian accorcia le distanze a un minuto dal fischio finale grazie al subentrato Murad Huseynov, ma l'ultima parola spetta ancora alla Germania, a bersaglio con André Schürrle.

La partita avrebbe potuto prendere una piega differente se in apertura Manuel Neuer non fosse riuscito a deviare oltre la traversa un gran tiro dai 25 metri di Vugar Nadyrov, poi è Toni Kroos a colpire il palo su punizione sul fronte opposto, prima di vedersi neutralizzare una conclusione dal limite dell'area da Kamran Agayev.

La gara si sblocca alla mezzora, quando Özil aggancia un cross di p Benedikt Höwedes dalla destra, supera un avevrsario e insacca da posizione defilata complice l'aiuto del palo. Il centrocampista del Real Madrid CF si tramuta in assistman in occasione del raddoppio tedesco, fornendo a Gomez un pallone al bacio per il più semplice dei gol.

L'Azerbaigian prova a replicare con Aleksandr Chertoganov e Vagif Javadov prima dell'intervallo, mentre al quarto d'ora della ripresa Philipp Lahm viene neutralizzato dalla difesa avversaria dopo essere stato imbeccato da Kroos. Gomez, neutralizzato da Agayev in situazione di uno contro uno, Özil e Huseynov vanno tutti vicino al gol, prima che il N°9 di casa trovi la via della rete grazie a una conclusione in area.

Le improbabili speranze di rimonta azere vengono tuttavia spente dal gol di Schürrle in pieno recupero, che suggella il settimo successo tedesco nel Gruppo A. La Germania riprenderà il proprio cammino nelle qualificazioni il 2 settembre contro l'Austria già certa di un piazzamento nei primi due posti e in quell'occasione potrebbe festeggiare la qualificazione diretta a UEFA EURO 2012

Ultimo aggiornamento: 08/06/11 20.03CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/matches/round=15171/match=2002135/postmatch/report/index.html#germania+forza+sette