Fase di qualificazione (Gruppo ) - 21/11/2007 - 20:45CET (20:45 ora locale) - Stadion FK Crvena zvezda - Belgrado
2-2
 

Serbia - Polonia 2-2 - 21/11/2007 - Pagina della partita - UEFA EURO 2008

Il sito ufficiale del calcio europeo

Serbia, il pareggio non basta

Pubblicato: Mercoledì, 21 novembre 2007, 23.30CET
Serbia - Polonia 2-2
Nonostante una prestazione d'orgoglio contro la capolista del Gruppo A, la Serbia manca l'appuntamento con la qualificazione.

Statistiche partite

SerbiaPolonia

Gol segnati2
 
2
Tiri nello specchio10
 
5
Tiri fuori4
 
2
Calci d'angolo8
 
1
Falli commessi10
 
4
Cartellini gialli3
 
3
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 11/01/2016 14:34 CET
Pubblicato: Mercoledì, 21 novembre 2007, 23.30CET

Serbia, il pareggio non basta

Serbia - Polonia 2-2
Nonostante una prestazione d'orgoglio contro la capolista del Gruppo A, la Serbia manca l'appuntamento con la qualificazione.

Le esigue speranze di qualificazione a UEFA EURO 2008™ della Serbia sono evaporate nonostante il pareggio contro la Polonia, capolista del Gruppo A, nella gara di Belgrado, che ha visto i padroni di casa recuperare un doppio svantaggio.

Un punto non basta
Gli ospiti, già qualificati al loro primo Campionato Europeo UEFA grazie al 2-0 inflitto al Belgio sabato scorso, sembrano subito avviati ad un'altra vittoria nell'ultimo impegno del girone. Allo stadio FK Crvena Zvezda, Rafał Murawski e Radoslaw Matusiak portano infatti la Polonia sul 2-0 in 47 minuti. Nella ripresa la Serbia si riprende e segna due gol nello spazio di tre minuti con Nikola Žigić e Danko Lazović, ma non riesce a trovare il terzo. In seguito al pareggio del Portogallo con la Finlandia, sono proprio i lusitani a qualificarsi a spese della squadra guidata da Javier Clemente.

Pole position
La Serbia comincia bene: Miloš Krasić e Mladen Krstajić impegnano subito il portiere polacco Łukasz Fabiański, ma sono gli ospiti a passare al 28'. Mariusz Lewandowski scavalca con un pallonetto la difesa serba e Murawski supera il portiere Vlada Avramov. Il secondo gol arriva due minuti dopo. Il nuovo entrato Matusiak si fa spazio in area e beffa Avramov con un tocco di classe.

La Serbia ci crede
La Polonia sembra avviata ad una facile vittoria, ma la Serbia accorcia le distanze al 69' quando Žigić corregge di testa un cross di Duško Tošić alle spalle di Fabiański. Due minuti dopo ancora Tošić propizia il pareggio servendo un cross su calcio d'angolo che Lazović devia nell'angolino. Avramov si supera per neutralizzare un calcio di punizione di Lewandowski e poco dopo Žigić fallisce il gol della vittoria indirizzando centralmente di testa per la comoda parata di Fabianski. Il barlume di speranza della Serbia a questo punto si spegne.

Ultimo aggiornamento: 22/11/07 1.51CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2008/matches/round=2241/match=83803/postmatch/report/index.html#serbia+pareggio+basta