Fase di qualificazione (Gruppo ) - 17/10/2007 - 18:00CET (21:00 ora locale) - Tofig Bahramov Republican stadium - Baku
1-6
 

Azerbaigian - Serbia 1-6 - 17/10/2007 - Pagina della partita - UEFA EURO 2008

Il sito ufficiale del calcio europeo

Azerbaigian travolto dalla Serbia

Pubblicato: Mercoledì, 17 ottobre 2007, 23.45CET
Azerbaigian - Serbia 1-6
Con la vittora tennistica nel Gruppo A a Baku la squadra di Javier Clemente si mantiene a tre punti dal secondo posto.
Azerbaigian travolto dalla Serbia
La Serbia è sempre in corsa per un posto nella fase finale. ©Getty Images

Statistiche partite

AzerbaigianSerbia

Gol segnati1
 
6
Tiri nello specchio3
 
7
Tiri fuori3
 
3
Calci d'angolo6
 
2
Falli commessi3
 
5
Cartellini gialli2
 
1
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 16/10/2015 11:45 CET
Pubblicato: Mercoledì, 17 ottobre 2007, 23.45CET

Azerbaigian travolto dalla Serbia

Azerbaigian - Serbia 1-6
Con la vittora tennistica nel Gruppo A a Baku la squadra di Javier Clemente si mantiene a tre punti dal secondo posto.

La Serbia rafforza le proprie ambizioni di qualificazione nel Gruppo A di UEFA EURO 2008™ con una roboante vittoria in Azerbaigian.

Boccata di ossigeno
Nella gara di Baku una doppietta di Nikola Žigić e le reti di Duško Tošić, Boško Janković, Milan Jovanović e Danko Lazović hanno permesso agli ospiti mantenersi a tre punti dalla seconda posizione nel girone. Il gol di Samir Aliyev aveva, anche se per una breve fase, riportato in partita l’Azerbaijan sul risultato di 2-1, ma per il fanalino di coda del Gruppo A le speranze sono durate poco.

Primo tempo agitato
La Serbia di Javier Clemente doveva per forza vincere per mantenersi alle costole del Portogallo, al secondo posto, e già al 4’ si porta in vantaggio quando Tošić sorprende il portiere Farkhad Veliyev dopo uno scambio con Žigić. Al 22’ arriva il raddoppio, grazie a Žigić che manda in rete su cross di Zdravko Kuzmanović, ma Aliyev riduce subito le distanze sfruttando un pasticcio difensivo tra Tošić e Milan Biševac.

Gol nel finale
Il momento di calma per la squadra di Shakhin Diniyev è tuttavia di breve durata. Il centrocampista Janković va a bersaglio su punizione poco prima del 30’ e, un minuto dopo, Žigić firma il 4-1 dopo aver aggirato il portiere. La Serbia deve attendere fino a 15’ dal termine per segnare ancora. Ci pensa il subentrato Jovanović con un tiro dall’interno dell’area. Un altro entrato dalla panchina, Lazović, realizza il sesto gol all’84’. Per la Serbia i sogni sono ancora in vita.


Ultimo aggiornamento: 17/10/07 21.30CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2008/matches/round=2241/match=83796/postmatch/report/index.html#azerbaigian+travolto+dalla+serbia