Il sito ufficiale del calcio europeo

Hiddink si regala l’Olanda

Pubblicato: Mercoledì, 18 giugno 2008, 18.59CET
Russia - Svezia 2-0
I gol di Roman Pavlyuchenko e Andrei Arshavin portano la Russia ai quarti, sfida particolare per il Ct olandese.
Hiddink si regala l’Olanda
Andrei Arshavin (Russia) ©Getty Images

Statistiche partite

RussiaSvezia

Gol segnati2
 
0
Tiri nello specchio9
 
7
Tiri fuori11
 
6
Calci d'angolo12
 
4
Falli commessi14
 
15
Cartellini gialli3
 
2
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 27/06/2012 12:17 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Pubblicato: Mercoledì, 18 giugno 2008, 18.59CET

Hiddink si regala l’Olanda

Russia - Svezia 2-0
I gol di Roman Pavlyuchenko e Andrei Arshavin portano la Russia ai quarti, sfida particolare per il Ct olandese.

La coraggiosa scelta di Guus Hiddink di portare Andrei Arshavin, con due giornate di squalifica da scontare, a UEFA EURO 2008™ si è rivelata straordinariamente vincente. L'attaccante si è prodotto in una convincente prestazione con la Russia che ha sconfitto la Svezia per 2-0, prenotandosi un posto per il quarto di finale di sabato contro l'Olanda a Basilea.

Il giocatore dell'FC Zenit St. Petersburg è stato una minaccia costante per l'area svedese, firmando il raddoppio della Russia e colpendo un palo nella ripresa. Prima della gara del Gruppo D si era parlato soprattutto di Arshavin e Zlatan Ibrahimovic e la presenza di entrambi in campo ha destato un po' di sorpresa. L'allenatore della Russia Guus Hiddink aveva fatto capire che Arshavin non era ancora pronto per tutti i 90', mentre le condizioni del ginocchio di Ibrahimovic hanno fatto sì che la presenza in campo dell'attaccante dell'FC Internazionale Milano fosse in dubbio fino all'ultimo.

La Russia tiene fede alla promessa di Hiddink secondo la quale la sua squadra avrebbe cercato la vittoria dal primo minuto. Nelle battute iniziali su un passaggio al centro di Arshavin, Igor Semshov e Diniyar Bilyaletdinov si ostacolano a vicenda da posizione favorevole. Poco dopo la Svezia si rende pericolosa quando un cross di Anders Svensson pesca Ibrahimovic, ma il colpo di testa viene neutralizzato da Igor Akinfeev con Henrik Larsson in agguato.

Al 15' Arshavin e Bilyaletdinov falliscono entrambi delle occasioni, e poco dopo il primo dei due effettua un tiro cross che Andreas Isaksson devia sopra la traversa. Dal conseguente corner di Konstantin Zyryanov nasce un poderoso tiro di Yuri Zhirkov che si perde di poco a lato. Arshavin lancia Zyryanov sulla destra e il centrocampista a sua volta passa in area all'accorrente Aleksandr Anyukov. Il terzino destro prolunga all'indietro verso Roman Pavlyuchenko il quale con freddezza mette a segno il suo secondo gol nel torneo. Passano pochi instanti e la Svezia sfiora il pareggio, quando un colpo di testa di Larsson su cross di Mikael Nilsson colpisce la traversa. Sugli sviluppi di un'altra bella combinazione tra Arshavin e Bilyaletdinov Pavlyuchenko si vede repingere un suo tiro dal palo.

Al 5' della ripresa la Russia trova il secondo gol. Yuri Zhirkov, improvvisato nel ruolo di esterno sinistro di difesa, supera lo sbarramento dei difensori svedesi per poi mandare al centro per Arshavin, il quale non ha problemi a mettere la sfera alle spalle di Isaksson. La Svezia appare visibilmente confusa, e il meglio che la sua reazione riesce a produrre è uncolpo di testa di Olof Mellberg che sorvola innocuamente la traversa di Akinfeev. E' ancora Andrei Arshavin a rubare la scena quando, dopo essere ammonito per un intervento sul subentrato Kim Källström, viene di nuovo lanciato a rete, ma viene fermato in extremis da Fredrik Stoor.

Con l'avvicinarsi del fischio finale la Russia va più volte vicina al terzo gol. Un tiro deviato di Zyryanov lambisce il palo, prima che Pavlyuchenko sprechi due ottime occasioni. La prima quando indirizza di testa direttamente tra le braccia di Isaksson e poi quando colpisce male la sfera, ormai solo davanti al portiere.

Ultimo aggiornamento: 06/10/14 12.40CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2008/matches/round=15093/match=300705/postmatch/report/index.html#hiddink+regala+lolanda

Formazioni

Russia

Russia

Svezia

Svezia

1
AkinfeevIgor Akinfeev (PO)
1
IsakssonAndreas Isaksson (PO)
Yellow Card10
4
IgnashevichSergei Ignashevich
2
NilssonMikael Nilsson
Substitution79
8
KolodinDenis Kolodin
Yellow Card76
3
MellbergOlof Mellberg
10
ArshavinAndrey Arshavin
Goal50
Yellow Card65
4
Pe. HanssonPetter Hansson
11
SemakSergei Semak (C)
Yellow Card57
5
StoorFredrik Stoor
15
BilyaletdinovDiniyar Bilyaletdinov
Substitution66
8
SvenssonAnders Svensson
17
ZyryanovKonstantin Zyryanov
9
LjungbergFredrik Ljungberg (C)
18
ZhirkovYuri Zhirkov
10
IbrahimovićZlatan Ibrahimović
19
PavlyuchenkoRoman Pavlyuchenko
Goal24
Substitution90
11
ElmanderJohan Elmander
Yellow Card49
20
SemshovIgor Semshov
17
LarssonHenrik Larsson
22
AnyukovAleksandr Anyukov
19
AnderssonDaniel Andersson
Substitution56

sostituti

12
GabulovVladimir Gabulov (PO)
12
ShaabanRami Shaaban (PO)
16
MalafeevVyacheslav Malafeev (PO)
13
WilandJohan Wiland (PO)
2
V. BerezutskiVasili Berezutski
6
LinderothTobias Linderoth
3
YanbaevRenat Yanbaev
7
AlexanderssonNiclas Alexandersson
5
A. BerezutskiAleksei Berezutski
14
MajstorovicDaniel Majstorovic
6
AdamovRoman Adamov
15
GranqvistAndreas Granqvist
7
TorbinskiDmitri Torbinski
16
KällströmKim Källström
Substitution56
9
SaenkoIvan Saenko
Substitution66
18
S. LarssonSebastian Larsson
13
IvanovOleg Ivanov
20
AllbäckMarcus Allbäck
Substitution79
14
ShirokovRoman Shirokov
21
WilhelmssonChristian Wilhelmsson
21
SychevDmitri Sychev
22
RosenbergMarkus Rosenberg
23
BystrovVladimir Bystrov
Substitution90
23
DorsinMikael Dorsin

Allenatore

Guus Hiddink (NED) Lars Lagerbäck (SWE)

Arbitro

Frank De Bleeckere (BEL)

Assistenti

Peter Hermans (BEL), Alex Verstraeten (BEL)

Quarto arbitro

Kristinn Jakobsson (ISL)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione