Il sito ufficiale del calcio europeo

Croazia sprecona, Francia salva

Pubblicato: Venerdì, 18 giugno 2004, 0.59CET
Croazia - Francia 2-2
Partita emozionante nel Gruppo B: dopo il vantaggio francese, i croati ribaltano il risultato ma Trezeguet pareggia.
di Francesco Corda

Statistiche partite

CroaziaFrancia

Gol segnati2
 
2
Possesso (%)0
100
Tiri totali8
 
11
in porta4
 
6
fuori3
 
5
Bloccati1
 
0
sui legni0
 
0
Calci d'angolo2
 
9
Fuorigioco4
 
3
Cartellini gialli4
 
2
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi20
 
14
Falli subiti14
 
20

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 27/06/2012 12:21 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Pubblicato: Venerdì, 18 giugno 2004, 0.59CET

Croazia sprecona, Francia salva

Croazia - Francia 2-2
Partita emozionante nel Gruppo B: dopo il vantaggio francese, i croati ribaltano il risultato ma Trezeguet pareggia.

Stavolta Zinédine Zidane non ha tirato fuori la bacchetta magica. Allo stadio Dr. Magalhães Pessoa di Leiria, la Francia non va oltre il 2-2 con la Croazia in una partita che ha rischiato seriamente di perdere. Galletti in vantaggio nel primo tempo grazie all’autogol di Igor Tudor, nella ripresa un rigore di Milan Rapaic e un gol di Dado Pršo ribaltano il risultato. Pareggio definitivo al 64’ di David Trezeguet.

Otto Baric ritrova Igor Tudor, che ha scontato il turno di squalifica, e lo schiera al centro della difesa al posto del capitano Boris Živkovic, indisponibile perchè infortunato ai legamenti del ginocchio. A centrocampo, Giovani Rosso e Rapaic sostituiscono Ivica Mornar e Ivica Olic. Il Ct Jacques Santini decide a sorpresa di escludere Robert Pires, preferendogli Sylvain Wiltord; il capitano Marcel Desailly recupera dall'infortunio e rileva Bixente Lizarazu, con Mikaël Silvestre dirottato a sinistra. Claude Makelele, che ha un problema alla spalla, si accomoda in panchina e lascia spazio a Olivier Dacourt.

Thierry Henry sembra più ispirato rispetto alla gara con l’Inghilterra ed è protagonista di alcuni buoni spunti in apertura. Al 7’ stoppa di coscia e gira di destro verso la porta difesa da Tomislav Butina, ma la palla termina a lato. Due minuti dopo riceve da Zidane sul versante destro dell'area di rigore e crossa di prima intenzione, ma Tudor libera in corner prima che l'accorrente Trezeguet possa intervenire.

Al 22’ la Francia passa improvvisamente in vantaggio. L’arbitro Kim Milton Nielsen accorda una punizione per un intervento falloso di Rosso su Zidane. È lo stesso fantasista del Real Madrid CF che si incarica di battere il calcio piazzato, sul vertice sinistro dell’area di rigore: il pallone finisce a centro area e Tudor, forse ingannato dal mancato intervento di Silvestre, mette goffamente alle spalle di Tomislav Butina.

Al 26’ Rosso tenta di sorprendere Fabien Barthez con un tiro dalla distanza, ma la sua mira è imprecisa. Poi Kim Milton Nielsen ammonisce Patrick Vieira per un fallo su Niko Kovac e Tudor per una brutta entrata sullo stesso capitano dell’Arsenal FC.

Prima del riposo, la Francia spreca una ghiotta opportunità per il raddoppio. Zidane prolunga di tacco la traiettoria di un calcio d'angolo battuto da Henry e William Gallas, a pochi passi dalla porta, manda incredibilmente a lato di testa. Un minuto dopo Fabien Barthez si tuffa in presa plastica su un tiro di Dario Šimic.

Il secondo tempo si apre con il pareggio della Croazia. L’arbitro punisce con il rigore una spinta da dietro di Silvestre a Rosso. Sul pallone va Rapaic, che trasforma dal dischetto nonostante Barthez indovini l’angolo giusto. Passano appena cinque minuti e la squadra di Baric ribalta il risultato. Pršo, defilato sulla destra, supera in pallonetto Silvestre ma si allunga il pallone. Desailly potrebbe comodamente intervenire, ma liscia e consente al numero 9 croato di scagliare il pallone sotto la traversa con un potente sinistro.

Il vantaggio croato dura dodici minuti, nei quali la Francia prova qualche confusa sortita offensiva con Henry e Zidane. Protagonista negativo è ancora una volta Tudor, che effettua un retropassaggio corto per Butina. Il portiere esce alla disperata sull’accorrente Trezeguet e il suo rinvio termina sul braccio dell’attaccante. Nielsen opta per l’involontarietà e il giocatore della Juventus deposita di sinistro nella porta sguarnita il pallone del 2-2. Robert Kovac viene ammonito per proteste.

Le squadre sembrano molto stanche e i due tecnici provano a inserire qualche forza fresca. Baric inserisce Jerko Leko e Olic al posto di Nenad Bjelica e Tomislav Šokota, mentre Santini richiama Wiltord per giocarsi la carta Pirès. Il quadro tattico della partita non cambia, la Francia cerca il 3-2 mentre la Croazia si difende con ordine e cerca le ripartenze. I galletti perdono per infortunio Dacourt e Gallas, sostituiti da Benoît Pedretti e Willy Sagnol. Nella Croazia entra Mornar per Rapaic.

La partite ha una nuova fiammata nelle fasi conclusive. All’89’ Butina prima respinge con i piedi un tiro di Pires, poi mette in calcio d’angolo una staffilata di Henry. Ma l’occasione più limpida la costruisce la Croazia al 92’, con due nuovi entrati. Olic fugge sulla sinistra e mette al centro. Mornar vince il contrasto con Desailly e da due passi manda incredibilmente alto.

Ultimo aggiornamento: 27/01/12 11.05CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2004/matches/round=1581/match=1059175/postmatch/report/index.html#croazia+sprecona+francia+salva

Formazioni

Croazia

Croazia

Francia

Francia

12
ButinaTomislav Butina (PO)
16
BarthezFabien Barthez (PO)
3
ŠimunićJosip Šimunić
4
VieiraPatrick Vieira
Yellow Card32
5
TudorIgor Tudor
Goal22
Yellow Card39
5
GallasWilliam Gallas
Substitution81
7
RapaićMilan Rapaić
Goal48
Substitution87
8
DesaillyMarcel Desailly (C)
9
PršoDado Pršo
Goal52
10
ZidaneZinédine Zidane
10
N.KovačNiko Kovač
11
WiltordSylvain Wiltord
Substitution70
11
ŠokotaTomo Šokota
Substitution73
12
HenryThierry Henry
13
D. ŠimićDario Šimić (C)
13
SilvestreMikaël Silvestre
20
RossoGiovanni Rosso
Yellow Card61
15
ThuramLilian Thuram
21
R.KovačRobert Kovač
Yellow Card64
17
DacourtOlivier Dacourt
Yellow Card60
Substitution79
22
BjelicaNenad Bjelica
Substitution68
20
TrezeguetDavid Trezeguet
Goal64

sostituti

1
VasiljVladimir Vasilj (PO)
1
LandreauMickaël Landreau (PO)
23
DidulicaJoey Didulica (PO)
23
CoupetGrégory Coupet (PO)
15
LekoJerko Leko
Substitution68
Yellow Card78
7
PirèsRobert Pirès
Substitution70
18
OlićIvica Olić
Substitution73
18
PedrettiBenoît Pedretti
Substitution79
19
MornarIvica Mornar
Substitution87
19
SagnolWilly Sagnol
Substitution81
2
TokićMario Tokić
2
BoumsongJean-Alain Boumsong
4
TomasStjepan Tomas
3
LizarazuBixente Lizarazu
6
ŽivkovićBoris Živković
6
MakeleleClaude Makelele
8
SrnaDarijo Srna
9
SahaLouis Saha
14
NeretljakMato Neretljak
14
RothenJérôme Rothen
16
BabićMarko Babić
21
MarletSteve Marlet
17
KlasnićIvan Klasnić
22
GovouSidney Govou

Allenatore

Otto Barić (CRO) Marian Dziurowicz (POL)

Arbitro

Kim Milton (DEN)

Assistenti

Jens Larsen (DEN), Joergen Jepsen (DEN)

Quarto arbitro

Anders Frisk (SWE)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione