Il sito ufficiale del calcio europeo

Grecia, che sorpresa!

Pubblicato: Domenica, 13 giugno 2004, 0.56CET
Portogallo - Grecia 1-2
Karagounis e Basinas affondano il Portogallo, per i padroni di casa una partenza in salita.
di Francesco Corda

Statistiche partite

PortogalloGrecia

Gol segnati1
 
2
Tiri nello specchio5
 
4
Tiri fuori10
 
3
Calci d'angolo10
 
3
Falli commessi21
 
24
Cartellini gialli2
 
2
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 24/09/2015 11:08 CET
Pubblicato: Domenica, 13 giugno 2004, 0.56CET

Grecia, che sorpresa!

Portogallo - Grecia 1-2
Karagounis e Basinas affondano il Portogallo, per i padroni di casa una partenza in salita.

Parte con il botto UEFA EURO 2004. Il Portogallo, padrone di casa - tra le favorite del torneo cade a Oporto di fronte a una Grecia compatta e ben organizzata. Georgios Karagounis in apertura e Angelos Basinas su rigore nella ripresa firmano i gol ellenici, Cristiano Ronaldo accorcia le distanze a tempo scaduto.

Il Portogallo ha tutta la rosa a disposizione tranne Beto, squalificato. Scolari opta per uno schieramento offensivo, pur rinunciando a Deco e Ronaldo: Luís Figo, Simão Sabrosa e Rui Costa giostrano alle spalle di Pauleta, il bomber del Paris Saint-Germain FC. In fase di interdizione, Maniche viene preferito a Petit. Il tecnico della Grecia, Otto Rehhagel, deve invece fare i conti con parecchi infortuni: mancano all’appello il difensore Nikolaos Dabizas, mentre l'attaccante Themistoklis Nikolaidis è disponibile solo per la panchina. Recuperano invece Traianos Dellas e anche Karagounis.

Dopo 2’ di gioco, Zisis Vryzas serve lo smarcato Angelos Charisteas, ma l’attaccante manca clamorosamente l’impatto con il pallone. Ricardo è costretto poco dopo a un intervento alla disperata di piede. Ospiti in vantaggio al 7’. Errore di Paulo Ferreira in fase di impostazione, che regala palla a Karagounis. Il centrocampista dell’FC Internazionale si invola palla al piede verso la porta avversaria, quindi lascia partire un destro dai 20 metri che si insacca alle spalle del portiere avversario.

Il Portogallo si riversa in attacco alla ricerca del pareggio. Ma la manovra dei padroni di casa non è fluida. Raramente Pauleta e gli altri attaccanti sono messi in condizione di battere a rete. Le occasioni più ghiotte per i portoghesi le hanno Jorge Andrade al 16’ e Manuel Rui Costa al 23’ : in entrambi i casi, però, il pallone non inquadra lo specchio della porta.

L’attaccante dell’SV Werder Bremen gioca molto defilato e gli avversari non riescono a contrastarlo efficacemente. Al 9’ e al 22’ va vicinissimo al gol del raddoppio, prima di destro, quindi di testa: in entrambe le circostanze, la mira è imprecisa. Nel Portogallo uno dei più positivi è Figo, ma i suoi cross terminano quasi sempre tra le braccia di Antonios Nikopolidis.

Nella ripresa Scolari decide di gettare nella mischia Ronaldo e Deco, che prendono il posto di Simão Sabrosa e Rui Costa. Il suo collega Rehhagel è costretto a rinunciare al goleador Karagounis, toccato duro, e manda in campo Konstatinos Katsouranis.

Nonostante una bella giocata poco dopo il suo ingresso in campo, Ronaldo è protagonista dell’episodio che chiude la partita in favore dei greci. Il talento del Manchester United FC atterra in area Giourkas Seitaridis. Pierlugi Collina indica senza esitazioni il dischetto e Basinas trasforma. Il Portogallo è sotto di due gol al 51’, la sua impresa si fa disperata.

Scolari manda in campo anche Nuno Gomes al posto di Costinha. Ma la Grecia erige un autentico muro davanti a Nikopolidis contro cui si infrangono gli attacchi di Figo e compagni. Ronaldo è pericolosissimo in almeno due circostanze, ma è sfortunato. Come pure Deco. Rehhagel prova ad allentare la pressione  mandando in campo Themistoklis Nikolaidis e Vassilios Lakis.

Collina decreta quattro minuti di recupero. Nuno Gomes va vicino al gol, ma è Ronaldo al 93’ a trovare il tempo giusto e battere Nikopolidis di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il pubblico dello stadio O Dragão spera, ma ormai è troppo tardi. La Grecia conquista i tre punti e si porta in testa al Girone A.

Ultimo aggiornamento: 02/02/12 13.13CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2004/matches/round=1581/match=1059164/postmatch/report/index.html#grecia+sorpresa

Formazioni

Portogallo

Portogallo

Grecia

Grecia

1
RicardoRicardo (PO)
1
NikopolidisAntonis Nikopolidis (PO)
2
FerreiraPaulo Ferreira
2
SeitaridisGiourkas Seitaridis
Yellow Card76
3
Rui JorgeRui Jorge
5
DellasTraianos Dellas
4
Jorge AndradeJorge Andrade
6
BasinasAngelos Basinas
Goal51
5
CoutoFernando Couto (C)
7
ZagorakisTheodoros Zagorakis (C)
6
CostinhaCostinha
Yellow Card21
Substitution66
8
GiannakopoulosStelios Giannakopoulos
Substitution68
7
Luís FigoLuís Figo
9
CharisteasAngelos Charisteas
Substitution74
9
PauletaPauleta
Yellow Card57
14
FyssasTakis Fyssas
10
Rui CostaRui Costa
Substitution46
15
VryzasZisis Vryzas
11
SimãoSimão
Substitution46
19
KapsisMichalis Kapsis
18
ManicheManiche
20
KaragounisGiorgos Karagounis
Goal7
Yellow Card39
Substitution46

sostituti

12
QuimQuim (PO)
12
ChalkiasKostas Chalkias (PO)
22
MoreiraMoreira (PO)
13
KatergiannakisFanis Katergiannakis (PO)
17
RonaldoCristiano Ronaldo
Substitution46
Goal90+3
11
NikolaidisDemis Nikolaidis
Substitution68
20
DecoDeco
Substitution46
21
KatsouranisKostas Katsouranis
Substitution46
21
Nuno GomesNuno Gomes
Substitution66
23
LakisVasilis Lakis
Substitution74
8
PetitPetit
3
VenetidisStelios Venetidis
13
MiguelMiguel
4
DabizasNikos Dabizas
14
Nuno ValenteNuno Valente
10
TsiartasVasilis Tsiartas
16
Ricardo CarvalhoRicardo Carvalho
16
KafesPantelis Kafes
19
TiagoTiago
17
GeorgiadisGiorgos Georgiadis
23
Hélder PostigaHélder Postiga
18
GoumasGiannis Goumas
22
PapadopoulosDimitris Papadopoulos

Allenatore

Luiz Felipe Scolari (BRA) Otto-Heinz Rehhagel (GER)

Arbitro

Pierluigi Collina (ITA)

Assistenti

Marco Ivaldi (ITA), Narciso Pisacreta (ITA)

Quarto arbitro

Alain Hamer (LUX)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione