Quarti di finale - 25/06/2000 - 18:00CET (18:00 ora locale) - Feijenoord Stadion - Rotterdam
6-1
 

Olanda - Yugoslavia 6-1 - 25/06/2000 - Pagina della partita - UEFA EURO 2000

Il sito ufficiale del calcio europeo

Kluivert eroe della festa arancione

Pubblicato: Lunedì, 6 ottobre 2003, 12.13CET
Olanda - Jugoslavia 6-1
Un irresistibile Patrick Kluivert appone il suo sigillo sulla gara con quattro centri personali trascinando la squadra alle semifinali.
Kluivert eroe della festa arancione
Patrick Kluivert si gode la tripletta ©Getty Images

Statistiche partite

OlandaYugoslavia

Gol segnati6
 
1
Cartellini gialli1
 
0
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

Pubblicato: Lunedì, 6 ottobre 2003, 12.13CET

Kluivert eroe della festa arancione

Olanda - Jugoslavia 6-1
Un irresistibile Patrick Kluivert appone il suo sigillo sulla gara con quattro centri personali trascinando la squadra alle semifinali.

Il cielo grigio di Rotterdam contrasta con la prestazione luminosissima messa in scena dall'Olanda nello stadio del Feyenoord. Una squadra spumeggiante, con un Patrick Kluivert particolarmente in palla che mette a segno ben 4 gol, eliminando la Jugoslavia e portando gli orange alla semifinale di Amsterdam contro l'Italia.

Si percepisce parecchia agitazione fra gli jugoslavi, che perdono palla in difesa e sin dall'inizio vengono dominati. Rischiano molto già al 3', quando Boudewijn Zenden riesce a far filtrare uno splendido cross per Marc Overmars, che a sua volta serve il suo compagno dell'Arsenal FC, Dennis Bergkamp, il cui tiro potente viene deviato da Siniša Mihajlović. Sul fronte opposto Mihajlović calcia una punizione pericolosa, che obbliga Edwin van der Sar ad allungarsi per rispondere coi pugni. L'Olanda si salva di nuovo 4 minuti più tardi: Savo Milošević si libera di Frank De Boer con uno splendido taglio laterale, Predrag Mijatović controlla bene il passaggio, ma piazza il suo tiro troppo vicino all'altissimo portiere olandese, che para con prontezza.

Bello il risveglio degli olandesi, che attaccano pericolosamente in due occasioni con Bergkamp. La prima volta il numero 10 si smarca da Nisa Saveljic, ma il portiere para. Solo 4 minuti dopo Bergkamp ripete l'azione, questa volta, però, manda il pallone a lato. Più tardi, il solito Bergkamp lancia in profondità Edgar Davids, ma il tiro del centrocampista della Juventus finisce appena alto.

Il gol olandese sembra inevitabile. È proprio Bergkamp che suggerisce l'azione, con uno splendido assist per Patrick Kluivert, controllo e tiro piazzato. Kralj compie una buona parata, impegnato da Arthur Numan, e il tiro al volo di Overmars finisce sopra la traversa. Al 38' un altro passaggio brillante di Davids supera Mihajlovic e viene recuperato da Kluivert che dall'area piccola non può sbagliare e raddoppia.

Gli olandesi riprendono il secondo tempo con la stessa grinta, e dopo il 60' la partita si trasforma in una festa del gol per i padroni di casa. Davids distribuisce un pallone con grande abilità, dando la possibilità a Overmars di segnare il terzo gol, ma il tiro dell'attaccante è troppo alto. Nello spazio di tre minuti Kluivert mette a segno altri due gol. Il primo nasce da un passaggio del difensore Paul Bosvelt, mentre il secondo da un'azione di Zenden, che si ritaglia un corridoio sulla fascia sinistra per poi centrare per il centravanti. Per il sollievo degli jugoslavi il loro giustiziere lascia il campo dopo un contrasto con Mihajlovic.

Kluivert esce fra gli applausi di uno stadio in delirio. Il suo sostituto Roy Makaay si avvicina al gol al suo primo tocco, spedendo fuori di pochissimo. Al 78' Overmars colpisce al volo, realizzando il quinto gol dell'Olanda su assist di Bergkamp. Il giocatore si ripete al 90', ma è anche il momento di Milošević, che si toglie almeno la soddisfazione di appoggiare il pallone nella rete avversaria con facilità.

Ultimo aggiornamento: 25/01/12 12.10CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2000/matches/round=1459/match=65181/postmatch/report/index.html#kluivert+eroe+della+festa+arancione