Il sito ufficiale del calcio europeo

Schmeichel torna a EURO '92

Era da un solo anno al Manchester United, ma Peter Schmeichel era già il portiere della nazionale danese a EURO '92. L'estremo difensore racconta quell'estate magica quando la sua squadra sorprese il mondo.
Schmeichel torna a EURO '92
Peter Schmeichel nel 1992 ©Getty Images

Schmeichel torna a EURO '92

Era da un solo anno al Manchester United, ma Peter Schmeichel era già il portiere della nazionale danese a EURO '92. L'estremo difensore racconta quell'estate magica quando la sua squadra sorprese il mondo.

La storia è così famosa che non bisogna neanche raccontarla: la Danimarca era stata eliminata durante le qualificazioni dell'EURO '92, ma l'esclusione della Jugoslavia dalla fase finale le consentì di prendere il suo posto. Una volta in Svezia i danesi elimineranno Inghilterra e Francia nella fase a giorni, l'Olanda ai calci di rigore in semifinale per poi imporsi sulla Germania per 2-0 conquistando il trofeo. Peter Schmeichel, da appena un anno al Manchester United FC, era il portiere della nazionale danese. L'estremo difensore ci parla di quell'estate magica.

La chiamata...
Ero a Brondby, quel giorno in effetti mi stavo allenando. La nostra stagione in Inghilterra si era conclusa un pò prima rispetto alle altre nazioni europee. Poiché la nostra nazionale non si era qualificata per la fase finale ma era abbastanza vicina alla Svezia, molte rappresentative degli altri paesi volevano disputare contro di noi l'ultima amichevole prima dell'EURO.

Ci stavamo preparando per la partita che si doveva giocare a Brondby contro la CSI ed eravamo a pranzo quando ci sono giunte le prime voci circa il fatto che forse la Jugoslavia sarebbe stata espulsa e saremmo stati chiamati noi al loro posto. Quando siamo rientrati dalla seconda sessione d'allenamento del giorno ci è stato confermato che eravamo ufficialmente una delle partecipanti alla fase finale.

Non mollare mai...
Il nucleo di quella squadra proveniva dal Brøndby [IF] e dalla nazionale Under 21. Avevamo giocatori come Fleming Poulsen che, pur non giocando nel Brøndby, era cresciuto assieme a noi nel calcio professionistico. Il Brøndby era stata la prima squadra a scegliere il professionismo nel 1986 ed aveva una mentalità completamente diversa rispetto alle altre squadre danesi.

Non avevamo mai ottenuto grandi risultati prima del 1992, non esisteva la mentalità di presentarsi ad un evento dicendo chessò: "Siamo qui per vincere, questo è il nostro obiettivo". La gente ti avrebbe preso per pazzo.

Trionfo inatteso...
Ce ne siamo resi conto davvero soltanto quando siamo tornati a Copenhagen in municipio per i festeggiamenti con il resto della Danimarca. E' stata una cosa davvero incredibile, a quel punto stavo pensando: "Gesù, ce l'abbiamo fatta davvero, non è un sogno".

Ultimo aggiornamento: 18/04/16 12.02CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
  • SSI Err
Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/uefaeuro/season=1992/history-maker/index.html#schmeichel+ricorda+euro+1992