Il sito ufficiale del calcio europeo

Organizzazione

EURO torna in Francia per la terza volta, con 24 squadre che disputano complessivamente 51 partite in 10 stadi.
Organizzazione
UEFA EURO 2016 host cities ©UEFA.com

Organizzazione

EURO torna in Francia per la terza volta, con 24 squadre che disputano complessivamente 51 partite in 10 stadi.

La fase finale dei Campionati Europei UEFA torna in Francia per la terza volta tra il 10 giugno e il 10 luglio 2016. Solo Belgio e Italia hanno ospitato l’evento più di una volta. Nazione in cui la competizione è nata, la Francia aveva organizzato il primo torneo nel 1960 per poi sollevare il trofeo Henri Delaunay in casa nel 1984.

©UEFA.com

Per la prima volta, in questa 15esima edizione saranno 24 squadre a contendersi il titolo di campione d’Europa. Come padrona di casa, la Francia accede automaticamente alle fasi finali. Ai Bleus si aggiugono le 23 qualificate (su 53 partecipanti complessive), che sono state suddivise in gruppi da quattro. Le sei vincitrici dei gironi, le sei seconde classificate e le quattro migliori terze avanzeranno agli ottavi di finale, turno a partire dal quale la competizione diventa a eliminazione diretta.

Cambia dunque il formato dopo che si era mantenuto lo stesso negli ultimi cinque tornei, con quattro gironi da quattro squadre e la fase a eliminazione diretta a partire dai quarti di finale in poi. Quando la Francia aveva ospitato il primo torneo, nel 1960, c'erano solo quattro squadre coinvolte. Si è poi allargato a otto squadre nel 1980 e a 16 nel 1996.

Le partite di UEFA EURO 2016 si giocheranno in dieci stadi: Bordeaux, Lens, Lilla, Lione, Marsiglia, Nizza, Parigi, Saint-Denis, Saint-Etienne e Tolosa.

Ultimo aggiornamento: 10/05/16 8.04CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/finals/organisation/index.html