UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 1980: Olanda di misura, Grecia sfortunata

Olanda - Grecia 1-0
Gli ellenici giocano meglio per lunghi tratti ma vengono puniti dal rigore di Kees Kist.

L'Olanda prima della gara di esordio a EURO 1980
L'Olanda prima della gara di esordio a EURO 1980 ©Getty Images

Doveva essere una passeggiata per gli olandesi la partita contro la cenerentola del torneo, ma gli Arancioni devono sudare più del previsto per ottenere il successo.

I greci non hanno alcuna intenzione di lasciarsi intimidire da una squadra che due anni prima aveva perso la seconda finale dei Mondiali consecutiva.

EURO 1980: guida completa


Anzi, è proprio la Grecia che per lunghi tratti gioca meglio a Napoli. Thomas Mavros è grande protagonista, prima costringendo Piet Schrijvers ad uscire dal campo per uno scontro di gioco e poi servendo un pallone di testa a Georgios Kostikos, che però non riesce a raggiungerlo a due metri dalla porta.

Highlights: i gol più belli di EURO 1980
Highlights: i gol più belli di EURO 1980

In difficoltà per quasi tutta la partita, l'Olanda trova però la vittoria. Mentre Mavros si appresta a portare la palla fuori della sua area, l’arbitro rileva un fallo di Vasilis Konstantinou su Dick Nanninga. Kist, che poco prima aveva già impegnato il portiere avversario, si incarica della trasformazione e regala il successo ai suoi.

EURO 1980: squadra del torneo


Formazioni

Olanda: Schrijvers (Doesburg 15'); Wijnstekers, Krol, Van de Korput, Hovenkamp, Stevens; Haan, Willy van de Kerkhof, René van de Kerkhof; Verijsen (Nanninga 45'), Kist
A disposizione: n/d
Ct: Jan Zwartkruis

Grecia: Konstantinou; Kyrastas, Iosifidis, Foiros, Kapsis (c); Terzanidis, Livathinos, Kouis; Kostikos (Galakos 78'), Mavros, Ardizoglou (Anastapoulos 68')
A disposizione: n/d
Ct: Alketas Panagoulias

Arbitro: Adolf Prokop (Germania Est)