UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il bilancio a EURO 2020: Germania

Il reporter della squadra tedesca Philip Röber si concentra sulla nuova era post Joachim Löw.

Toni Kroos saluta i suoi tifosi al termine della sfida contro l'Inghilterra a UEFA EURO 2020
Toni Kroos saluta i suoi tifosi al termine della sfida contro l'Inghilterra a UEFA EURO 2020 POOL/AFP via Getty Images

Al termine di una fase a gironi altalenante nel cosiddetto "Gruppo della morte" con Francia, Portogallo e Ungheria, la Germania è uscita da UEFA EURO 2020 in seguito alla sconfitta contro l'Inghilterra agli ottavi.

Quali sono stati gli spunti positivi?

Partendo dal presupposto che le ambizioni di questa nazionale fossero ben altre, non si può fare a meno di guardare anche gli aspetti positivi. Due nomi su tutti. Il primo è Thomas Müller. L'attaccante del Bayern ha dimostrato grande attaccamento alla causa, una forma fisica invidiabile e una forte leadership. Nelle tre occasioni in cui è partito titolare la squadra ha ne ha beneficiato delle sue spiccate qualità. L'altra nota positiva è stata senz'alto Kai Havertz. Dopo aver deciso la finale di Champions, il giovane attaccante esterno sembra destinato a un grande futuro in nazionale.

Inghilterra ed Ucraina completano i quarti
Inghilterra ed Ucraina completano i quarti

Momenti indimenticabili del torneo

E' stato bellissimo risentire l'atmosfera sugli spalti. Si è potuta respirare l'aria della normalità. Inoltre è stato anche molto stimolante e divertente lavorare con una troupe televisiva di alto livello, sempre pronta a catturare il meglio che questo EURO sta mostrando al mondo.

Il futuro

La nuova era prenderà il nome di Hansi Flick. Sostituirà Joachim Löw e troverà una squadra piena di giocatori con cui ha lavorato splendidamente al Bayern. La Germania ospiterà UEFA EURO 2024 e tutti i presupposti per fare un ottimo torneo si stanno già iniziando a costruire.

Pronostici per le prossime partite di EURO 2020

Penso che vedremo delle grandi partite prima dell'atto finale, ma credo che il vincitore dipenda molto dalla sfida tra Belgio ed Italia. A livello razionale direi che potrà essere decisiva per chi passerà il turno. Se invece dovessi far uscire il lato romantico, direi che mi piacerebbe assistere a Svizzera-Danimarca a Wembley.

Scarica l'app di EURO