UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

I migliori performer di EURO 2020

UEFA.com esamina le statistiche per scoprire quali sono stati i migliori giocatori prima dei quarti di finale.

Patrik Schick, Raheem Sterling e Sergio Busquets
Patrik Schick, Raheem Sterling e Sergio Busquets

In vista dei quarti di finale di UEFA EURO 2020, è il momento di fare i primi bilanci. Molti giocatori hanno già dimostrato il loro talento, ma quali sono stati i migliori? Ecco alcune interessanti statistiche.

Capocannoniere Alipay

Guarda tutti i gol di Ronaldo a EURO 2020
Guarda tutti i gol di Ronaldo a EURO 2020

5 Cristiano Ronaldo (Portogallo) e 1 assist, 360 minuti
4 Patrik Schick (Repubblica Ceca) 0 assist, 325 minuti
4 Karim Benzema (Francia) 0 assist, 349 minuti
4 Emil Forsberg (Svezia) 0 assist, 371 minuti

Con cinque gol, Cristiano Ronaldo potrebbe ancora concludere UEFA EURO 2020 da capocannoniere. Dei giocatori con quattro gol, solo Patrik Schick è arrivato ai quarti, ma tre giocatori che hanno raggiunto lo stesso turno – Haris Seferović (Svizzera), Raheem Sterling (Inghilterra)e Romelu Lukaku (Belgio) – sono a quota tre. Antoine Griezmann è stato capocannoniere di EURO 2016 con sei gol, mentre Michel Platini ne ha segnati nove (un record) nel 1984.

FedEx Performance Zone

88829: Cristiano Ronaldo (Portogallo)
74277: Patrick Schick (Repubblica Ceca)
67787: Robin Gosens (Germania)
64486: Andriy Yarmolenko (Ucraina)
62771: Luka Modrić (Croazia)
62523: Georginio Wijnaldum (Olanda)
62420: Pablo Sarabia (Spagna)
60986: Thomas Meunier (Belgio)
60595: Joakim Mæhle (Danimarca)
60368: Emil Forsberg (Svezia)

Joakim Mæhle scala la classifica FedEx ed è un buon affare a Fantasy EURO
Joakim Mæhle scala la classifica FedEx ed è un buon affare a Fantasy EUROUEFA via Getty Images

FedEx Performance Zone analizza le prestazioni dei giocatori di UEFA EURO 2020 ed elabora una classifica attraverso uno speciale algoritmo. Le prestazioni della fase a gironi avevano lo stesso peso, mentre quelle nei turni successivi hanno un peso proporzionalmente più alto: per questo, i giocatori eliminati che al momento si trovano in classifica verranno probabilmente superati da quelli degli ultimi turni.

Heineken Star of the Match

2 Romelu Lukaku (Belgio)
2 Denzel Dumfries (Olanda)
2 Leonardo Spinazzola (Italia)
2 Sergio Busquets (Spagna)

Dopo ogni partita, gli osservatori tecnici UEFA decidono il migliore in campo e gli consegnano il premio Heineken Star of the Match. Versione del consueto Man of the Match pensata appositamente per EURO, il premio Star of the Match si contraddistingue per la stella rossa di Heineken, richiede una preparazione di mesi ed è verniciato, lucidato e rifinito a mano. Finora, solo quattro giocatori sono riusciti ad aggiudicarsene due.

Migliori realizzatori Fantasy Football Just Eat Takeaway.com

Thomas Meunier
Thomas MeunierUEFA via Getty Images

27: Raheem Sterling (Inghilterra) – prezzo € 9,7 milioni
27: Patrik Schick (Repubblica Ceca) – €8,6 milioni
27: Thomas Meunier (Belgio) – € 5,7 milioni
25: Jordan Pickford (Inghilterra) – €5,7 milioni
24: Andriy Yarmolenko (Ucraina) – €8,7 milioni
24: John Stones (Inghilterra) – €5,7 milioni

I giocatori eliminati non figurano più in Fantasy EURO, motivo per cui Raheem Sterling, Patrik Schick e Thomas Meunier sono in vetta alla classifica dei più costosi. I loro punti si basano su una combinazione di statistiche individuali e di squadra. Il danese Joakim Mæhle vanta il miglior rapporto qualità/prezzo: 23 punti a soli € 4,7 milioni.

Gioca a Fantasy Football EURO

Maggiore distanza percorsa (km)

48,7: Marcel Sabitzer (Austria)
47,2: Albin Ekdal (Svezia)
46,9: Pedri (Spagna)
46,3: Remo Freuler (Svizzera)
46,3: Tomáš Souček (Repubblica Ceca)
46,2: N'Golo Kanté (Francia)
46,2: Jorginho (Italia)

Per quanto riguarda la corsa dura e pura, il centrocampista Marcel Sabitzer ha percorso più chilometri di qualsiasi altro giocatore in quattro giornate di UEFA EURO 2020. A Pedri basterà correre altri 300 m (circa tre volte la lunghezza del campo di San Pietroburgo) nella gara dei quarti tra Spagna e Svizzera per salire al secondo posto in classifica.

Velocità (km/h)

Leonardo Spinazzola, un fulmine sulla fascia sinistra
Leonardo Spinazzola, un fulmine sulla fascia sinistraUEFA via Getty Images

33,8: Leonardo Spinazzola (Italia)
33,8: Loïc Négo (Ungheria)
33,7: Kingsley Coman (Francia)
33,6: Cody Gakpo (Olanda)
33,5: Daniel James (Galles)

La velocità da sola non fa vincere, ma a UEFA EURO 2020 ci sono altleti straordinari. Attualmente, per stabilire lo sprint più veloce del torneo si andrebbe al fotofinish tra Leonardo Spinazzola e Loïc Négo. Per fare un confronto, la velocità media di Usain Bolt quando ha stabilito il record dei 100 metri (9,58 secondi) è stata di circa 37,6 km/h.

Passaggi completati

390: Aymeric Laporte (Spagna) – precisione del 97%
353: Toni Kroos (Germania) – 90,5%
304: Rúben Dias (Portogallo) – 92,5%
301: Mats Hummels (Germania) – 97,3%
297: Jorginho (Italia) – 94,3%

Il possesso palla è importante ed è il parametro sui cui spesso si basa il gioco delle squadre che vincono. Finora, lo spagnolo Aymeric Laporte è stato il maestro dei passaggi di UEFA EURO 2020, con 390 palloni su 403 a bersaglio. In assoluto, il giocatore più preciso è stato il difensore inglese Reece James (99%), ma i suoi passaggi completati sono stati solo 84 su 85.

Assist

 Steven Zuber è il miglior assist man
Steven Zuber è il miglior assist manUEFA via Getty Images

4 Steven Zuber (Svizzera)
3 Pierre-Emile Højbjerg (Danimarca)

Solo due giocatori hanno servito più di due assist nel torneo; Højbjerg ha contribuito a un terzo dei nove gol danesi, mentre Zuber ha servito il passaggio decisivo in quattro gol svizzeri su sette.

Falli subiti

13 Álvaro Morata (Spagna)
11 Paul Pogba (Francia)
10 Jorginho (Italia)
10 Koke (Spagna)
10 Pedri (Spagna)
10 László Kleinheisler (Ungheria)
10 Andrea Belotti (Italia)

Se ricevere molti falli è una sorta di riconoscimento alla pericolosità di un giocatore, allora la squadra più forte in questo senso è la Spagna, che ne ha tre fra quelli più atterrati.

Palloni recuperati

Mykola Matviyenko (Ucraina)
Mykola Matviyenko (Ucraina)UEFA via Getty Images

38 Stefan de Vrij (Olanda)
37 Mykola Matviyenko (Ucraina)
32 Manuel Akanji (Svizzera)
32 Martin Hinteregger (Austria)
32 Simon Kjær (Danimarca)

Non esiste un modo di misurare l'aggressività a metà campo, ma per quanto riguarda i palloni recuperati i migliori giocatori dei quarti sono quelli di Ucraina, Svizzera e Danimarca. Mykola Matviyenko è primo in questa speciale classifica, ma la squadra di Andriy Shevchenko ne ha altri due al sesto e al settimo posto: Oleksandr Karavaev (30) e Illia Zabarnyi (29).

Scarica l'app di EURO