UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il bilancio a EURO 2020: Portogallo

Il reporter portoghese Carlos Machado ha elogiato la squadra nonostante l'eliminazione.

Il sogno del Portogallo è terminato domenica contro il Belgio
Il sogno del Portogallo è terminato domenica contro il Belgio UEFA via Getty Images

Cinque anni dopo il grande trionfo a EURO 2016, il sogno del Portogallo è terminato agli ottavi. E' stata l'uscita più rapida della selezione lusitana in una fase finale di EURO, ma il torneo di Ronaldo e compagni è stato comunque positivo sotto molti aspetti.

Un girone di ferro che, a parte la gara con la Germania, ha visto il Portogallo esprimersi sempre su ottimi livelli, mostrando una generazione di talenti che saranno presente e futuro di questa nazionale.

Quali sono stati gli spunti positivi?

Guarda tutti i gol di Ronaldo a EURO 2020
Guarda tutti i gol di Ronaldo a EURO 2020

Renato Sanches è stato sicuramente una bella sorpresa. Il centrocampista del Lille è stato uno dei perni del centrocampo, grazie al giusto mix tra qualità e quantità mostrato in ogni gara. Un ragazzo di grande prospettiva, considerando i suoi 23 anni. E poi, ovviamente, Cristiano Ronaldo. Per il fuoriclasse di Madeira, EURO 2020 è stato il più prolifico con cinque gol e il record mondiale di Ali Daei eguagliato. La sua dedizione alla causa è stato un esempio per tutti.

I momenti indimenticabili del torneo

La partita contro la Francia è stata uno dei momenti migliori del Portogallo in questo EURO. Ha mostrato grande personalità quando era in svantaggio e non ha mai perso la lucidità nelle giocate. Anche nella partita contro il Belgio è stato così. Non ha trovato il gol del pareggio, ma ha dominato per tutto il secondo tempo.

Il futuro

Bruno Fernandes: 'E' un privilegio giocare con Ronaldo'
Bruno Fernandes: 'E' un privilegio giocare con Ronaldo'

Il Portogallo ha giocatori di grande talento in rosa e sarebbe bene sfruttarli al meglio nelle posizioni a loro congeniali. Giocatori come Bruno Fernandes, Bernardo Silva e João Félix hanno bisogno di giocare di più per incidere maggiormente nella partita. E poi ci elementi come Renato Sanchez, Rúben Neves e André Silva che aggiungono ulteriore qualità. Insomma, il Portogallo ha tutte le basi per poter competere ad alti livelli anche in futuro.

Pronostici per le prossime partite di EURO 2020

Dopo l'uscita anticipata del Portogallo, mi aspetto che l'Italia possa vincere EURO. Ha un modo di esprimersi differente dal passato e cerca sempre di giocare un calcio propositivo. Questa è la prova che se hai talento in rosa devi trovare la soluzione per poterlo sfruttare al meglio.

Scarica l'app di EURO