UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Gianluca Zambrotta: l'Italia sta battendo record su record

Nella sua ultima rubrica esclusiva, il vincitore della Coppa del Mondo FIFA 2006 Gianluca Zambrotta si è soffermato sulla prestazione dell'Italia contro la Svizzera.

"Manuel Locatelli ha giocato una partita straordinaria"
"Manuel Locatelli ha giocato una partita straordinaria" Getty Images/UEFA

Un’altra grande prestazione dell’Italia. Dopo la prima bella prova contro la Turchia, l’Italia ha affrontato una squadra un pochino più attrezzata, che ha avuto più coraggio. La Svizzera ha fatto quello che poteva ma l’Italia è stata superiore sia dal punto di vista atletico che da quello tecnico. Un 3-0 che lascia sicuramente delle ottime basi per la terza partita contro il Galles, ma in generale che fa essere ancora più positivi per il resto di questo Europeo.

Scarica l'app di EURO

Locatelli ha fatto una partita straordinaria segnando anche una bella doppietta. È ancora giovane e ha margini di miglioramento. Sta seguendo un percorso molto positivo, in continua crescita. Ci si aspettano grandi cose da lui dopo questa partita con la Svizzera. Mancini avrà una bella scelta da fare con il rientro di Verratti: Locatelli, Verratti, Jorginho e Barella per tre posti. Stanno tutti bene, non sarà facile. Ma Locatelli in questo momento è un giocatore che ha fatto davvero vedere grandi cose.

Star of the Match: la doppietta di Locatelli
Star of the Match: la doppietta di Locatelli

Contro il Galles di Bale sarà una partita complicata. L’Italia vuole sicuramente vincere per finire il girone in testa. È vero che ha due risultati su tre perché arriverebbe prima anche con un pareggio, ma è importante vincere sempre perché le vittorie portano il morale alle stelle, portano entusiasmo, autostima, tutto. Le vittorie ti portano a dare sempre di più. Anche il Galles comunque cercherà il primo posto con una vittoria. Bale è un giocatore straordinario, è la stella della squadra e farà di tutto per portare la squadra al successo a Roma.

L’Italia, però, sta battendo record su record: non prende gol da tantissime partite, ha ottenuto 29 risultati utili consecutivi, se non sbaglio. Mancini sta raggiungendo il record di Vittorio Pozzo. Quello di non prendere gol è un fattore importante in tornei come questo. Sei gol segnati e zero subiti all’Europeo è sicuramente un grande inizio. Sono numeri che fanno ben sperare. L’importante sarà chiudere bene il girone, in testa alla classifica, poi di volta in volta, di partita in partita si comincerà a pensare all’avversario successivo.

Chi mi ha impressionato di più finora? Oltre all’Italia vedo bene il Belgio con Lukaku, Hazard, Wietsel e De Bruyne. È una squadra che gioca bene, corre e ha tanta qualità davanti. Anche l’Olanda ha fatto un ottimo inizio di Europeo. La Francia la conosciamo tutti ed è la squadra da battere. Sono i campioni del mondo in carica con talenti impressionanti in rosa. Ad essere sincero non mi ha impressionato alla prima partita, ma resta comunque la favorita sulla carta. Il Belgio però è la squadra che mi ha impressionato di più.

Le ipotesi di qualificazione