UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Germania non si scompone

Dopo la sconfitta contro la Francia, la squadra di Joachim Löw cerca di rimettersi in carreggiata con una buona prestazione contro il Portogallo.

La Germania rimane ottimista
La Germania rimane ottimista Getty Images

La Germania non si abituerà mai a perdere nei grandi tornei; probabilmente, accusa il colpo più delle altre nazioni. Ma qual è l'unico rimedio efficace? Ovviamente, vincere la prossima partita.

La marcia di avvicinamento in diretta: Portogallo - Germania

Nonostante la frustrazione per la sconfitta di martedì contro la Francia, i giocatori della Germania rimangono ottimisti. Il ritornello "Se non puoi battere i campioni del mondo, batti almeno quelli d'Europa" riassume il morale nel ritiro tedesco dopo la gara persa per 1-0 nel Gruppo F a Monaco.

Joachim Löw
Joachim Löw Getty Images

"Le ambizioni e la determinazione della squadra rimangono esemplari - ha spiegato il Ct Joachim Löw -. Possiamo ancora ribaltare tutto. Se riusciremo a essere più incisivi in avanti, batteremo il Portogallo".

I tifosi e gli esperti, però, non sono così d'accordo. "Troppo innocua, lenta e limitata tecnicamente", ha scritto un commentatore su Twitter. L'ex capitano Michael Ballack ha aggiunto: "Potevamo perdere 2-0 o 3-0, viste le occasioni che abbiamo concesso alla Francia nel secondo tempo".

Dietro le quinte della Germania
Dietro le quinte della Germania

Per ora, la Germania deve capire che la prestazione contro la Francia è stata semplicemente un passo nella direzione giusta. L'undici di Löw, in effetti, è sembrato arrivare da un altro pianeta rispetto alla sconfitta per 6 -0 contro Spagna a novembre in UEFA Nations League.

Le critiche non sono mai state un problema per Toni Kroos, che commenta: "Ci sono ancora sei punti in palio. Contro la Francia abbiamo attuato molte cose che avevamo provato in allenamento e abbiamo giocato una buona gara".

EURO 2008: Portogallo - Germania 2-3
EURO 2008: Portogallo - Germania 2-3

Löw sarà d'accordo. I risultati sono importanti, è vero, ma il lavoro quotidiano di un allenatore consiste nel provare gli schemi e cercare di applicarli quando si accendono i riflettori. La bella notizia è che la squadra non dovrà ripartire da zero: piuttosto, dovrà ottimizzare qualcosa per fare risultato contro il Portogallo domenica.

L'ottimismo permane. Il versatile Joshua Kimmich è convinto che la Germania debba seguire le orme della Francia e lasciare a sua volta il segno a Monaco. "La Francia è la principale favorita. Nella prossima partita dobbiamo dimostrare che anche noi siamo favoriti", ha commentato.

Scarica l'app di EURO