UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2020: l'Italia secondo il nostro reporter

Il reporter di UEFA.com per l'Italia, Paolo Menicucci, ricorda il suo EURO preferito, parla dei giocatori chiave, di Roberto Mancini e del motivo per cui gli Azzurri possono vincere il torneo.

Tutto quello che devi sapere sull'Italia, tra cui gli osservati speciali a EURO 2020.
Scopri le squadre: Italia

Le partite del Gruppo A

11/06: Turchia - Italia (Roma)
16/06: Italia - Svizzera (Roma)
20/06: Italia - Galles (Roma)

Il profilo della squadra

Tutti i gol dell'Italia nelle qualificazioni a EURO 2020
Tutti i gol dell'Italia nelle qualificazioni a EURO 2020

Allenatore: Roberto Mancini
Capitano: Giorgio Chiellini
Soprannome: Gli Azzurri
Come si è qualificata: Gruppo J - Vincitrice (V10 P0 S0 GF37 GS4)
Miglior piazzamento a EURO: Vincitrice (1968)

Dove potrebbe giocare la fase ad eliminazione diretta

Ottavi di finale: Londra, Amsterdam, Bucarest, Siviglia o Glasgow
Quarti di finale: San Pietroburgo, Monaco, Roma o Baku
Semifinale: Londra
Finale: Londra

La rosa finale dei 26

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino)

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Tolói (Atalanta)

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Matteo Pessina (Atalanta), Marco Verratti (Paris), Gaetano Castrovilli (Fiorentina)

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo)

L'Italia canta l'inno a EURO 2016
L'Italia canta l'inno a EURO 2016

Reporter della squadra italiana di UEFA.com: Paolo Menicucci

Questo è il mio quinto EURO. Ho iniziato nel 2004 quando Giorgio Chiellini doveva ancora esordire in nazionale e Gianluigi Donnarumma aveva appena cinque anni. Quel torneo rimane il mio preferito insieme a EURO 2012, quando l'Italia ha raggiunto la finale per poi perdere contro una grande Spagna. Il mio miglior momento a EURO è stato quando Gianluigi Buffon è uscito dall'hotel della squadra dopo la sconfitta contro la Germania nei quarti di finale del 2016 per ringraziare i tifosi azzurri. Davvero emozionante!

Come gioca

L'Italia gioca, senza dubbio, un buon calcio. Roberto Mancini predilige un 4-3-3 con terzini di spinta e tre centrocampisti con proprietà di palleggio. Davanti un attaccante centrale e due esterni. Quello di sinistra ha spesso la possibilità di accentrarsi e giocare da numero 10 in fase di rifinitura (di solito viene schierato Lorenzo Insigne in quella posizione), l'altro funge più da ala tradizionale.

Giocatore chiave: Nicolò Barella

L'interista è in grado di fare tutto. Ha tecnica, temperamento, inserimenti e porta sempre grande vivacità nel centrocampo azzurro. Mancini utilizza sempre due interni di centrocampo interscambiabili nel ruolo di regista, più Barella a tutto campo.

Anastasi regala all'Italia il trionfo nel 1968
Anastasi regala all'Italia il trionfo nel 1968

Ct: Roberto Mancini

Il Ct ha completamente ringiovanito una squadra che, non dimentichiamolo, non è riuscita a qualificarsi per la Coppa del Mondo FIFA 2018, dando vita a una vera tragedia sportiva per il paese. Lo ha fatto con coraggio, proponendo sempre calcio offensivo basato sul possesso palla e senza alcun timore di affidarsi ai giovani talenti.

Osservato speciale: Federico Chiesa

La prima stagione di Chiesa con la Juventus è stata in ascesa. Il figlio di Enrico ha segnato tre gol agli ottavi di finale di UEFA Champions League, nonostante l'eliminazione patita contro il Porto, ed è andato a segno anche nella vittoriosa finale di Coppa Italia. Il 23enne potrebbe raggiungere il picco stagionale di rendimento a EURO 2020.

Può vincere EURO?

L'Italia ha il talento necessario per arrivare in fondo al torneo. Per mettere le mani su un trofeo che manca dal lontano 1968, dovrà curare ogni minimo dettaglio. E poi c'è Ciro Immobile, vincitore della Scarpa d'Oro 2020, che potrà rendere possibile il sogno azzurro.

Scarica l'app ufficiale di EURO