UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2020: l'Ucraina secondo il nostro reporter

Il reporter di UEFA.com per l'Ucraina, Bogdan Buga, ci spiega come Andriy Shevchenko abbia stravolto lo stile di gioco della nazionale, impegnata ad EURO per la terza volta nella sua storia.

Tutto quello che devi sapere sull'Ucraina, tra cui gli osservati speciali a EURO 2020.
Scopri le squadre: Ucraina

Gli impegni nel Gruppo C

13/06: Olanda - Ucraina (Amsterdam)
17/06: Ucraina - Macedonia del Nord (Bucarest)
21/06: Ucraina - Austria (Bucarest)

Tutti i gol dell'Ucraina nelle qualificazioni a EURO 2020
Tutti i gol dell'Ucraina nelle qualificazioni a EURO 2020

Profilo squadra

Allenatore: Andriy Shevchenko
Capitano: Andriy Pyatov
Soprannome: Synio-Zhovti (Gialloblù)
Cammino qualificazione: Vincitrice Gruppo A (V6 P2 S0 GF17 GS4)
Miglior piazzamento a EURO: fase a gironi (2012, 2016)

Dove può giocare nella fase a eliminazione diretta

Ottavi di finale: Bucarest, Budapest, Glasgow o Londra
Quarti di finale: San Pietroburgo, Monaco, Roma o Baku
Semifinale: Londra
Finale: Londra

La rosa definitiva dei 26

Andriy Shevchenko istruisce i suoi giocatori
Andriy Shevchenko istruisce i suoi giocatoriAFP via Getty Images

Portieri: Georgiy Bushchan (Dynamo Kyiv), Andriy Pyatov (Shakhtar Donetsk), Anatolii Trubin (Shakhtar Donetsk)

Difensori: Oleksandr Karavaev (Dynamo Kyiv), Serhiy Kryvtsov (Shakhtar Donetsk), Mykola Matviyenko (Shakhtar Donetsk), Vitaliy Mykolenko (Dynamo Kyiv), Denys Popov (Dynamo Kyiv), Eduard Sobol (Club Brugge), Oleksandr Tymchyk (Dynamo Kyiv), Illia Zabarnyi (Dynamo Kyiv), Oleksandr Zinchenko (Manchester City)

Centrocampisti: Roman Bezus (Gent), Yevhen Makarenko (Kortrijk), Ruslan Malinovskyi (Atalanta), Marlos (Shakhtar Donetsk), Mykola Shaparenko (Dynamo Kyiv), Taras Stepanenko (Shakhtar Donetsk), Heorhii Sudakov (Shakhtar Donetsk), Serhiy Sydorchuk (Dynamo Kyiv), Viktor Tsygankov (Dynamo Kyiv)

Attaccanti: Artem Besedin (Dynamo Kyiv), Artem Dovbyk (Dnipro-1) , Roman Yaremchuk (Gent), Andriy Yarmolenko (West Ham), Oleksandr Zubkov (Ferencváros)

Highlights EURO 2012: Ucraina - Svezia 2-1
Highlights EURO 2012: Ucraina - Svezia 2-1

Reporter di UEFA.com per l'Ucraina: Bogdan Buga

Come per l'Ucraina, questo sarà il terzo EURO anche per me. Il primo, nel 2012, fu davvero speciale perché l'Ucraina era co-organizzatrice e si respirava un'atmosfera incredibile. Il mio ricordo più bello a EURO risale a quell'edizione, quando Andriy Shevchenko firmò una doppietta contro la Svezia regalando all'Ucraina la sua unica vittoria nelle fasi finali. A proposito di Shevchenko, sarà interessante osservarne l'evoluzione – da capitano nel 2012, quando mi concesse l'ultima intervista da giocatore della nazionale, ad assistente Ct nel 2016, fino al ruolo di timoniere che ricopre oggi.

Come gioca

Da sempre dedita al contropiede, l'Ucraina ha cambiato pelle con Shevchenko e gioca un calcio di possesso contro quasi tutte le avversarie. Il modulo base è il 4-3-3, con un centrocampista a protezione della difesa e due ali che giocano generalmente a piedi invertiti. Quest'anno Shevchenko ha utilizzato anche il 3-5-2, più flessibile e imprevedibile a livello tattico in chiave EURO.

Giocatore-chiave: Ruslan Malinovskyi

Abile nel distribuire palloni e nel difenderli, nel creare spazi e nell'agire tra le linee, per tacere del suo poderoso tiro dalla distanza, il versatile centrocampista mancino dell'Atalanta è fondamentale per l'approccio tattico dell'Ucraina.

Highlights: Ucraina 1-0 Spagna
Highlights: Ucraina 1-0 Spagna

Allenatore: Andriy Shevchenko

Attaccante implacabile, vincitore di UEFA Champions League e Pallone d'Oro con l'AC Milan, Shevchenko è stato il miglior giocatore ucraino di tutti i tempi. Nominato Ct dopo EURO 2016, ha radicalmente cambiato lo stile di gioco della nazionale, passando da un calcio fisico e basato sul contropiede a un gioco di possesso. Il recente successo 1-0 sulla Sagna e l'1-1 contro la Francia, tuttavia, hanno dimostrato che l'Ucraina non ha scordato le basi del contropiede.

Osservato speciale: Viktor Tsygankov

Il giocatore della Dynamo Kiev ha molta concorrenza, dal momento che sia Andriy Yarmolenko che Marlos possono giocare in posizione di ala destra, ma continua a trovare spazio. Pur avendo saltato molte gare stagionali per infortunio, il 23enne esterno mancino è l'arma offensiva principale dell'Ucraina.

Può vincere?

"Sappiamo di non essere tra i favoriti ma non andremo là solo per partecipare", Tsygankov mi ha detto qualche giorno fa. Le favole a EURO non sono una novità e l'Ucraina ha voglia e talento a sufficienza per diventare la prossima. Servirà anche la fortuna, più di un pizzico, ma questa quadra darà filo da torcere a tutti.

Scarica l'app ufficiale di UEFA EURO 2020