UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Cinque maestri della difesa a EURO: le partite perfette di Dellas, Ramos, Pepe

Traianos Dellas, Sergio Ramos, Pepe, Ashley Cole e Philipp Lahm sono i cinque difensori autori di prestazioni da incorniciare a EURO.

Il difensore della Germania, Philipp Lahm contro la Turchia nella semifinale del 2008
Il difensore della Germania, Philipp Lahm contro la Turchia nella semifinale del 2008 AFP via Getty Images

UEFA.com vi racconta cinque grandi prestazioni dei difensori nelle passate edizioni del Campionato Europeo UEFA.

Ecco le nostre scelte.

Traianos Dellas (Grecia - Repubblica Ceca 1-0, 2004)

Leggende EURO: Dellas contro la Repubblica Ceca, 2004
Leggende EURO: Dellas contro la Repubblica Ceca, 2004

Autore dell'ultimo silver gol nella storia di EURO, il "Colosso di Rodi" svetta di testa su angolo di Vassilios Tsiartas e porta la Grecia in finale.

Fondamentale per la strategia difensiva di Otto Rehhagel, il giocatore ha un carattere e una dedizione che incarnano perfettamente lo spirito della sua squadra greca. A pochi secondi dalla fine del primo tempo supplementare, e con la Repubblica Ceca visibilmente alle corde, il difensore pensa "ora o mai più" e si lancia in area, decidendo la partita.

Ashley Cole (Portogallo - Inghilterra 2-2 , Portogallo vince 6-5 dcr, 2004)

Con una serie di interventi puntuali, Cole offre una prestazione imperiosa contro un giovane Cristiano Ronaldo. In una delle sue migliori prestazioni in nazionale, il terzino sinistro lavora in tandem con Sol Campbell e ferma un attacco portoghese dopo l’altro. La partita termina ai rigori e il 23enne corona la sua ottima gara trasformando con freddezza il sesto tiro dal dischetto.

Philipp Lahm (Germania - Turchia 3-2, 2008)

EURO 2008 highlights: Germania - Turchia 3-2
EURO 2008 highlights: Germania - Turchia 3-2

Per concludere una semifinale ricca di emozioni, Lahm segna al 90' e manda l’undici di Joachim Löw in finale. Semih Şentürk aveva pareggiato poco prima, portando la Turchia alla soglia dei supplementari, ma il terzino sinistro tedesco ha altre idee. Spingendosi in avanti e dialogando con Thomas Hitzlsperger, Lahm sfrutta un varco nella linea difensiva, riceve nuovamente il pallone e trafigge il portiere.

Sergio Ramos (Portogallo - Spagna 0-0, Spagna vince 4-2 dcr, 2012)

"Era preparato, non scherzo - commenta il difensore, votato migliore in campo in semifinale, riguardo il suo calcio di rigore "a cucchiaio" -. Ovviamente era un rischio, ma è andata bene". In 120 minuti ricchi di tensione nella semifinale di Donetsk, Ramos e Gerard Piqué tengono a bada Ronaldo e Nani che restano a secco. La partita prosegue sullo 0-0 anche ai supplementari, durante i quali Ramos sfiora perfino il gol su punizione.

A proposito della sua audace scelta ai calci di rigore, il compagno Alvaro Arbeloa si dice "non sorpreso", mentre Iker Casillas ammette che il compagno "ha fegato".

Pepe (Portogallo - Francia 1-0, 2016)

Leggende EURO: Pepe contro la Francia, 2016
Leggende EURO: Pepe contro la Francia, 2016

Dopo aver saltato la semifinale per infortunio, Pepe torna in grande stile e neutralizza Antoinne Greizmann, Olivier Giroud e Dimitri Payet nella finale allo Stade de France. "Siamo stati guerrieri", commenta il difensore. Onnipresente nel cuore della difesa, Pepe compie due tackle su André-Pierre Gignac che costringono l'attaccante a concludere sul palo.

"Abbiamo scritto una pagina importante di storia del calcio portoghese", commenta il giocatore, votato migliore in campo. "Per me, Pepe è stato il miglior giocatore di EURO", aggiunge Cristiano Ronaldo.

Scarica l’app di EURO