UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA EURO 2020, Gruppo C: Olanda, Ucraina, Austria, Macedonia del Nord

Tutto ciò che devi sapere sul Gruppo C di UEFA EURO 2020 che contiene Olanda, Ucraina, Austria e Macedonia del Nord.

Olanda (guarda il calendario)

Bilancio scontri diretti
contro Ucraina V1 P1 S0 GF4 GS1
contro Austria V9 P4 S6 GF36 GS24
contro Macedonia del Nord V2 P2 S0 GF8 GS3

Bilancio qualificazioni: G8 V6 P1 S1 GF24 GS7
Capocannoniere nelle Qualificazioni: Georginio Wijnaldum (8)
Migliori piazzamento a UEFA EURO: vittoria (1988)
UEFA EURO 2016: non si è qualificata

Highlights: Olanda 3-1 Irlanda del Nord
Highlights: Olanda 3-1 Irlanda del Nord

Commissario tecnico: Frank de Boer
De Boer ha sostituito Ronald Koeman (ingaggiato dal Barcellona) a settembre 2020 dopo aver allenato Ajax, Inter, Crystal Palace e Atlanta United.

Giocatore chiave: Memphis Depay
Gli Orange hanno tante scelte in avanti ma gran parte del peso offensivo ricade sulle spalle del possente attaccante del Lyon, corridore instancabile dal destro vellutato.

Osservato speciale: Frenkie de Jong
Con la sua incredibile abilità a smistare i palloni, creare spazi, muoversi tra le linee e impostare da dietro, De Jong è diventato il metronomo del centrocampo degli Orange.

Lo sapevi?
L’Olanda non si è qualificata a UEFA EURO 2016 e alla Coppa del Mondo FIFA 2018. Questa è stata la striscia più lunga senza una qualificazione a una fase finale dalla metà degli anni ’80, quando poi gli olandesi sono rientrati in grande stile vincendo EURO '88.

Ucraina (guarda il calendario)

Bilancio scontri diretti
contro Olanda V0 P1 S1 GF1 GS4
contro Austria V1 P0 S1 GF4 GS4
contro Macedonia del Nord V2 P1 S1 GF3 GS1

Bilancio qualificazioni europee: P8 V6 P1 S0 GF17 GS4
Miglior marcatore delle qualificazioni: Roman Yaremchuk (4)
Miglior piazzamento agli Europei: fase a gironi (2012, 2016)
UEFA EURO 2016: fase a gironi

Highlights: Ukraine 2-1 Portugal
Highlights: Ukraine 2-1 Portugal

Commissario tecnico: Andriy Shevchenko
Leggenda del calcio, con l’AC Milan ha vinto la UEFA Champions League nel 2003 e il Pallone d’Oro nel 2004, ed è quinto nella classifica generale dei migliori marcatori in competizioni UEFA per club con 67 gol.

Reazione al sorteggio: “[L’olanda è] una delle squadre più forti. Hanno tanto potenziale e un grande allenatore. Non sarà facile affrontarla a casa sua. L’Austria è alla nostra portata; abbiamo buone possibilità di qualificarci, dipenderà dalla condizione dei giocatori a inizio torneo. La cosa più importante è evitare gli infortuni”.

Giocatore chiave: Andriy Yarmolenko
Miglior marcatore dell’Ucraina con 36 gol (solo Shevchenko con 48 ne ha segnati di più nella classifica generale di sempre), Yarmolenko resta il punto di riferimento della squadra nonostante lo scarso minutaggio al West Ham.

Osservato speciale: Viktor Tsygankov
Il calciatore della Dynamo deve lottare per una maglia da titolare dato che sia Yarmolenko che Marlos possono adattarsi a giocare nel suo ruolo preferito di esterno destro, ma fino a ora è riuscito a ritagliarsi i suoi spazi.

Lo sapevi?
Questa è la prima volta che l’Ucraina accede a una fase finale degli Europei dalle qualificazioni dato che nel 2012 ci era riuscita in quanto nazione co-organizzatrice e nel 2016 era passata dagli spareggi battendo la Slovenia.

AUSTRIA (guarda il calendario)

Bilancio scontri diretti
contro Olanda V6 P4 S9 GF24 GS36
contro Ucraina V1 P0 S1 GF4 GS4
contro Macedonia del Nord V2 P0 S0 GF6 GS2

Bilancio qualificazioni: G10 V6 P1 S3 GF19 GS9
Capocannoniere qualificazioni: Marko Arnautović (6)
Miglior piazzamento UEFA EURO: fase a gironi (2008, 2016)
UEFA EURO 2016: fase a gironi

Highlights: Austria 3-1 Israele
Highlights: Austria 3-1 Israele

Commissario tecnico: Franco Foda
Due presenze con la Germania Ovest, Foda ha trascorso gran parte della sua carriera da allenatore allo Sturm Graz, vincendo il campionato e la coppa. Ct dell’Austria dall’inizio del 2018.

Reazione al sorteggio: “È un girone fantastico. L’Olanda è la favorita assoluta, per il resto è abbastanza equilibrato. Giocheremo una volta ad Amsterdam e due a Bucarest, quindi potremo allenarci in Austria e spostarci in maniera piuttosto rapida quindi anche dal punto di vista degli spostamenti è un ottimo girone”.

Giocatore chiave: Marko Arnautović
L'Austria ha avuto difficoltà a superare le difese avversarie negli ultimi due anni, ma Arnautović, che gioca in Cina, è un attaccante di sicura affidabilità.

Osservato speciale: Christop Baumgartner
Il centrocampista offensivo ha avuto un impatto enorme sull'Austria dal suo esordio a settembre 2020. Con la sua eccellente visione di gioco, precisione nei passaggi e freddezza sotto porta, il giovane dell'Hoffenheim è entrato in brevissimo tempo nel giro dei titolari di Foda.

Lo sapevi?
Sono passati quasi 30 anni dall’ultima vittoria dell’Austria nella fase finale di un grande torneo, il successo per 2-1 contro gli Stati Uniti alla Coppa del Mondo 1990.

Macedonia del Nord (guarda il calendario delle partite)

Bilancio scontri diretti
contro Olanda V0 P2 S2 GF3 GS8
contro Ucraina V1 P1 S2 GF1 GS3
contro Austria V0 P0 S2 GF2 GS6

Bilancio qualificazioni: P10 V4 P2 S4 GF12 GS13
Spareggi: Kosovo (c) 2-1, Georgia (t) 1-0
Capocannoniere qualificazioni: Eljif Elmas (4)
Migliore piazzamento UEFA EURO: N/D
UEFA EURO 2016: non si è qualificata

Highlights: Georgia Macedonia del Nord 0-1
Highlights: Georgia Macedonia del Nord 0-1

Allenatore: Igor Angelovski
Arrivato nell'ottobre 2015 dopo due anni alla guida del Rabotnički con cui ha vinto le due competizioni nazionali e due Coppe di Macedonia.

Giocatore chiave: Goran Pandev
Il versatile attaccante del Genoa ha 37 anni e ha concluso la sua 20esima stagione in Italia, ma le sue capacità di creatività e visione di gioco sono inalterate. Pandev è il capitano, il capocannoniere e detiene il record di presenze nella Macedonia del Nord, che ha portato alla fase finale con il gol decisivo agli spareggi in Georgia.

Osservato speciale: Elif Elmas
Ad appena 21 anni, Elmas è destinato a diventare il successore di Pandev come fulcro della nazionale. La visione di gioco va ben oltre l'età del centrocampista del Napoli, che non si sottrae al lato fisico del gioco.

Lo sapevi?
Il terzo posto della Macedonia del Nord è stato il miglior piazzamento nei 13 gironi di qualificazione a cui ha preso parte dall'indipendenza (anche se la qualificazione agli spareggi è arrivata tramite la UEFA Nations League).